«...SU PER IL BALMONE», LA STORIA DEL CIRCUITO DI MAGGIORA E DEI SUOI TANTI CAMPIONI (A COMINCIARE DA MERCKX...)

LIBRI | 20/04/2024 | 09:07
di Massimo Lagomarsino

“…su per il Balmone - La grande storia del ciclismo a Maggiora”. Quale frase migliore per parlare del libro che verrà presentato oggi, sabato 20 aprile, alle 16  nel salone SOMS in via Antonelli 2 a Maggiora (NO). L'autore Emanuele Poggia ha svolto un lavoro importante per chi ama la storia del ciclismo, evitando che un prezioso patrimonio andasse perduto o dimenticato.


Parliamo del Circuito di Maggiora o, come preferite, di Balmone, l'impegnativa salita che veniva percorsa più volte. La storia dei circuiti o tipo pista in Italia, purtroppo, è praticamente scomparsa, ma nell'immediato dopoguerra sino agli anni Ottanta hanno svolto un ruolo importantissimo e potevano contare sulla presenza di un pubblico numeroso. La parola stessa "circuito" ne indica i motivi, gli appasionati di ciclismo avevano la possibilità di vedere i loro beniamini più volte, applaudirli, stargli vicino. Ebbene tra tutti i circuiti che si svolgevano nel Bel Paese quello di Maggiora potremmo definirlo una sorta di "classica", insomma non era un circuito degli assi qualunque, averva la sua dignità ed autorevolezza. 


Era molto impegnativo, quindi finivano per emergere gli atleti migliori e più preparati. Aveva il suo giusto spazio sui giornali anche a tiratura nazionale, tagliare per primi il traguardo non sarà stato come vincere una corsa su strada, ma scrivere il proprio nome sull'albo d'oro era pur sempre motivo d'orgoglio. Ben 27 le edizioni, dal 1945 al 1974, che hanno visto la partecipazione dei più grandi campioni: Lino Fornara, Gino Bartali, Fausto Coppi, Fiorenzo Magni, Louison Bobet, Vittorio Adorni, Franco Balmamion, Felice Gimondi, Michele Dancelli, Eddy Merckx e tanti altri ancora. 

Balmanion ne ha vinto addirittura tre (1966-1967-1969) pertanto, oggi, non poteva mancare alla presentazione del libro che si compone di 200 pagine ed è realizzato dalla Scuola Serale di Disegno “architetto Alessandro Antonelli” di Maggiora. 

Balmanion protagonista di quei favolosi anni Sessanta quanto il Paese era artefice del famoso boom economico. Sono gli anni in cui il ciclismo è "orfano" di Coppi, ma i campioni e le squadre italiane, basta pensare alla Salvarani, sono tantissime. Una continua sfida sulle strade di Italia, Francia, Spagna,Belgio e Olanda. Il ciclismo non era ancora globale, ma circostritto a pochi paesi europei, quelli che ne hanno fatto la storia. Il circuito di Maggiora arrivava dopo il Giro d'Italia e buona parte di quei campioni, italiani e stranieri, ne erano protagonisti.

L'opera arriva in occasione del cinquantesimo anniversario della sua ultima edizione vinta da Josè Manuel Fuente, davanti a Felice Gimondi e Enrico Maggioni. L'anno prima sul podio erano saliti nell'ordine: 1° Eddy Merckx, 2°Felice Gimondi, 3°Roger De Vlaeminck. E' passato mezzo secolo, eppure sembra ieri, Per questo “…su per il Balmone - La grande storia del ciclismo a Maggiora” è qualcosa di più di un libro, ma una preziosa pagina di storia che rimarrà per sempre nel cuore della gente. 

L'autore Poggia e Balmanion sapranno regalarci grandi emozioni, per quanti, come il sottoscritto, sono nati agli inizi della seconda metà del secolo scorso, un salto indietro nel tempo, nel ricordare quel ciclismo in bianco e nero che ormai esiste soltanto nei nostri ricordi.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Lorena Wiebes (Team SD Worx - Protime) ha letteralmente dominato l'UCI Women's WorldTour 2024 Ford RideLondon Classique vincendo oggi la terza e ultima tappa della corsa a Londra per completare una tripletta di vittorie nell'evento di quest'anno, oltre alla...


Tim Merlier pareggia il conto con Jonathan Milan e vince la sua terza tappa in questo Giro d'Italia 2024. Ma dietro questa volata c'è davvero una storia da raccontare. Perché proprio all'ultimo passaggio sotto il traguardo il friulano in maglia...


Non si è fatto male nessuno e questa è la buona notizia. Perché quanto accaduto a 115 km dalla conclusione della Rund um Köln avrebbe potuto avere conseguenze molto serie. Perché nessuno dei corridori in fuga poteva mai immaginarsi che...


Sembra incredibile ma anche un uomo di sport navigato ed esperto può lasciarsi trascinare dalla passione per Pogacar e il Giro d'Italia e commettere un errore. Quello che per tutti i telespettatori era solo un signore dai capelli bianchi che...


Sprint superbo di Francesco Della Lunga nel Trofeo città di Castelfidardo seconda prova della internazionale Due Giorni Marchigiana per elite e under 23. Il toscano della Hopplà Petroli Firenze Don Camillo vince bene superando nettamente Attilio Viviani della Corratec Vini...


Alberto Bettiol (EF Education EasyPost) ha vinto la 49sima edizione della Boucles de la Mayenne-Crédit Mutuel che oggi si è conclusa con il successo del francese Valentin Retailleau (Decathlon AG2R La Mondiale) nella terza tappa di Laval dove ha preceduto...


Nel quarto Memorial Maurizio Bresci gara denominata anche “Piccola Liegi” per l’amore e la passione che aveva questo giovane pratese prematuramente scomparso, appassionato di ciclismo per le classiche monumento che si corrono in primavera nel nord-Europa, ha vinto il più...


Volata vincente di Juan David Sierra nella terza e ultima tappa del Tour de la Mirabelle in Francia. Il giovane milanese della Tudor Pro Cycling U23 allo sprint ha regolato il gruppo compatto a Damelevières dove si è conclusa la...


Parla olandese la Rund um Köln grazie alla volata dominata da Casper Van Uden del Team dsm-firmenich PostNL che ha pèreceduto nell'ordine l'eritreo Biniam Girmay (Intermarché-Wanty) e il belga Louis Blouwe (Bingoal WB). Per Van Uden si tratta del secondo...


Una maglia con le maniche rosa per i corridori, per lo staff, per tutta la grande famiglia della UAE Team Emirates. I compagni di squadra di Tadej Pogacar si sono presentati al via della tappa conclusiva della corsa con una...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi