INTERMARCHE' WANTY. LA FAVOLA DI KUYPERS: APPRODA AL WORLDTEAM E DEBUTTA ALLA LIEGI

PROFESSIONISTI | 19/04/2024 | 10:06

Promosso in prima squadra e subito con una maglia da titolare per una delle corse più importanti del mondo. È la favola di Gerben Kuypers che entra con effetto immediato nel roster della Intermarché Wanty e domenica sarà schierato al via della Liegi-Bastogne-Liegil


Il 24enne belga, specialista del ciclocross, è membro della struttura di Jean-François Bourlart dal 2023: nel ciclocross con la Charles Liégeois Roastery CX e su strada con la Wanty-ReUz-Technord. Diventa così il quinto corridore del team diretto da Kévin Van Melsen ad essere promosso a Intermarché-Wanty World Team dal lancio del team di sviluppo Continental, dopo Francesco Busatto, Alexy Faure Prost, Roel van Sintmaartensdijk e Huub Artz.


L'anno scorso Kuypers, non solo ha ottenuto le sue prime due vittorie in carriera con il Development Team nel Provincial Cycling Tour e nel Tour de Namur, ma ha anche rappresentato il World Team in diverse occasioni, distinguendosi nel gruppo dei professionisti nel ruolo di compagno di squadra modello nel Giro di Sicilia in cui la squadra ha vinto una tappa, la classifica a squadre e un podio finale, oppure alla Rund Umm Köln seguendo i corridori più forti e finendo 11° al fianco di Mike Teunissen.

Durante la sua prima campagna di ciclocross con Charles Liégeois Roastery CX, Kuypers ha continuato i suoi progressi con vittorie a Oisterwijk e Ardooie e piazzamenti tra i primi cinque nelle prove di Coppa del Mondo di Troyes e Dendermonde. Un inizio di stagione folgorante nel fango è stato interrotto da problemi di salute, che lo hanno costretto a terminare la sua stagione durante il periodo natalizio.

Quattro mesi dopo, Gerben Kuypers si prepara per la prima gara World Tour della sua carriera alla Liegi-Bastogne-Liegi, insieme a Francesco Busatto, Lilian Calmejane, Kevin Colleoni, Lorenzo Rota, Rein Taaramäe e Georg Zimmermann, e diretta da Sébastien Demarbaix, Steven De Neef e Laurenzo Lapage.

Gerben Kuypers spiega così le sue emozioni: «Il mio rapido sviluppo dal mio arrivo nella struttura dell'Intermarché-Wanty ha risvegliato in me l'ambizione di correre ai massimi livelli con il World Team. Pensavo che i miei problemi di salute lo scorso inverno avessero rovinato il mio sogno, ma per fortuna questi problemi fisici non hanno influito sulla fiducia che la squadra ha in me. Questa opportunità di passare al World Tour ne è la prova migliore. E' un vero onore e sono estremamente grato alla struttura. È una grande spinta motivazionale per il mio ritorno alle competizioni».

E ancora: «Interrompere la stagione di ciclocross è stata la decisione migliore per dare al mio corpo il tempo di riprendersi dai miei problemi di salute. Sono soddisfatto della qualità dei miei allenamenti dall'inizio di marzo e mi sento pronto per iniziare la mia stagione su strada con la Intermarché-Wanty. I primi chilometri di gara sono sempre emozionanti, perché è difficile valutare quanto sei bravo, soprattutto a questo livello. La Liegi-Bastogne-Liegi sarà la mia prima Monumento, sarà senza dubbio speciale perché è qualcosa che non avrei nemmeno immaginato solo un anno fa. Darò tutto per sostenere la squadra, facendo sforzi che possano fare la differenza per i nostri leader. Poi, non vedo l'ora che arrivino le gare di maggio, a partire dal weekend bretone con il GP du Morbihan e il Tro Bro Léon. In questa stagione il mio programma prevede un'ampia varietà di gare per permettermi di scoprire me stesso su diversi terreni. Penso al Giro di Norvegia per esempio, con due arrivi in salita difficili. Sono curioso di sapere cosa posso ottenere a questo livello, sono desideroso di imparare e mi sento supportato in questo processo. Per tutti questi motivi, sono convinto che Intermarché-Wanty sia l'ambiente migliore per il proseguimento della mia carriera».

Aike Visbeek, responsabile delle prestazioni del team belga, aggiunge: «Gerben Kuypers ha fatto una forte impressione sin dal suo arrivo nella nostra struttura. Innanzitutto, durante la sua prima stagione su strada nel 2023 quando ha unito i programmi del World Team e del Development Team. Ha dimostrato di essere un prezioso compagno di squadra per i nostri professionisti, ed è stato anche in grado di portare a termine il lavoro ottenendo grandi vittorie per la Wanty-ReUz-Technord nel Provincial Cycling Tour e nel Tour de Namur. Ha continuato il suo slancio nel ciclocross con prestazioni di alto livello dall'inizio della stagione. Ora vogliamo offrire a Gerben una scelta in più per comporre un programma di gare su misura su strada. Siamo convinti di poter continuare a farlo crescere nel gruppo del World Tour, il che sarà utile anche per le sue ambizioni nel ciclocross. Dopo il suo debutto alla Liegi-Bastogne-Liegi di questa domenica, abbiamo in programma di costruire verso il picco della forma a maggio, con una serie di gare che gli si addicono molto bene come il Tro Bro Léon, l'Antwerp Port Epic e altre classiche belghe, o anche il Giro di Norvegia e il Giro del Belgio. Insieme a Gerben Kuypers, siamo molto felici di iniziare questa nuova importante fase del suo cammino di crescita».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Lorena Wiebes (Team SD Worx - Protime) ha letteralmente dominato l'UCI Women's WorldTour 2024 Ford RideLondon Classique vincendo oggi la terza e ultima tappa della corsa a Londra per completare una tripletta di vittorie nell'evento di quest'anno, oltre alla...


Tim Merlier pareggia il conto con Jonathan Milan e vince la sua terza tappa in questo Giro d'Italia 2024. Ma dietro questa volata c'è davvero una storia da raccontare. Perché proprio all'ultimo passaggio sotto il traguardo il friulano in maglia...


Non si è fatto male nessuno e questa è la buona notizia. Perché quanto accaduto a 115 km dalla conclusione della Rund um Köln avrebbe potuto avere conseguenze molto serie. Perché nessuno dei corridori in fuga poteva mai immaginarsi che...


Sembra incredibile ma anche un uomo di sport navigato ed esperto può lasciarsi trascinare dalla passione per Pogacar e il Giro d'Italia e commettere un errore. Quello che per tutti i telespettatori era solo un signore dai capelli bianchi che...


Sprint superbo di Francesco Della Lunga nel Trofeo città di Castelfidardo seconda prova della internazionale Due Giorni Marchigiana per elite e under 23. Il toscano della Hopplà Petroli Firenze Don Camillo vince bene superando nettamente Attilio Viviani della Corratec Vini...


Alberto Bettiol (EF Education EasyPost) ha vinto la 49sima edizione della Boucles de la Mayenne-Crédit Mutuel che oggi si è conclusa con il successo del francese Valentin Retailleau (Decathlon AG2R La Mondiale) nella terza tappa di Laval dove ha preceduto...


Nel quarto Memorial Maurizio Bresci gara denominata anche “Piccola Liegi” per l’amore e la passione che aveva questo giovane pratese prematuramente scomparso, appassionato di ciclismo per le classiche monumento che si corrono in primavera nel nord-Europa, ha vinto il più...


Volata vincente di Juan David Sierra nella terza e ultima tappa del Tour de la Mirabelle in Francia. Il giovane milanese della Tudor Pro Cycling U23 allo sprint ha regolato il gruppo compatto a Damelevières dove si è conclusa la...


Parla olandese la Rund um Köln grazie alla volata dominata da Casper Van Uden del Team dsm-firmenich PostNL che ha pèreceduto nell'ordine l'eritreo Biniam Girmay (Intermarché-Wanty) e il belga Louis Blouwe (Bingoal WB). Per Van Uden si tratta del secondo...


Una maglia con le maniche rosa per i corridori, per lo staff, per tutta la grande famiglia della UAE Team Emirates. I compagni di squadra di Tadej Pogacar si sono presentati al via della tappa conclusiva della corsa con una...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi