L'ORA DEL PASTO. IL VIGORELLI È VIVO!

NEWS | 16/04/2024 | 08:20
di Marco Pastonesi

E’ vivo. Aveva tre giorni quando Gepìn Olmo stabilì il record dell’ora, 45,090 chilometri, era il 1935. E aveva sette anni quando Fausto Coppi superò Olmo, 45,798, Milano sotto l’incubo dei bombardamenti, era il 1942.


E’ vivo. Aveva 30 anni quando quattro musicisti di Liverpool, si chiamavano Beatles, tennero due concerti, il primo alle 17, il secondo alle 21, e solo Peppino di Capri, che apriva le esibizioni, pensò di filmarli, era il 1965.


E’ vivo. Era il 1971 quando fu danneggiato durante un concerto dei Led Zeppelin, era il 1985 quando la tettoia fu sfondata da una nevicata eccezionale, era il 2008 quando fu temporaneamente trasformato in una moschea, era una vergogna quando fu costretto a ospitare le corse dei cani.

Il Vigorelli è vivo. Accoglie, ospita. Propone, presenta. Si apre, si anima. Rugby, football americano. E ancora, e sempre, ciclismo. Il Comitato Velodromo Vigorelli, che si basa sul volontariato, rilancia il corso amatori (per informazioni e iscrizioni, pedala@vigorelli.eu), il pranzo in pista (tutti i martedì una nuova sessione di allenamento dalle 13 alle 14, informazioni sul sito www.vigorelli.eu), un’attività battezzata Balance Bike e organizzata in collaborazione con Turbolento con un mini corso per bimbi dai tre ai cinque anni (informazioni sul sito www.vigorelli.eu), e la scuola di ciclismo per i ragazzi dai sei ai 12 anni tutti i giovedì dalle 17 alle 19 (informazioni sul sito www.vigorelli.eu).

Il Cvv ospita e organizza incontri: dopo il ricordo di Renzo Zanazzi e il dialogo con Silvio Martinello, il 14 maggio toccherà a Marco Villa, commissario tecnico della nazionale su pista, maschile e femminile, allenamento compreso. E ancora, per promuovere l’attività giovanile, tre appuntamenti: il 20 aprile “Bicimparo”, all’Anfiteatro Martesana, una giornata di promozione del ciclismo giovanile, la mattina aperta a tutti i ragazzi dai sei ai 14 anni e il pomeriggio una competizione per le squadre giovanili, e la polizia stradale impegnata sulla sicurezza stradale; a fine maggio “Siamo nati per camminare”, un omaggio alle 10 classi elementari vincitrici del premio ideato da Genitori Antismog, una mattinata al Velodromo Vigorelli per scoprirne la storia, conoscere la bicicletta come mezzo di trasporto e fare percorsi guidati di abilità; e il 18 giugno, dalle 17, una gara su pista riservata alle categorie giovanili.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Velodromi
16 aprile 2024 10:13 Bullet
Ne avessimo di velodromi in ogni città si che si potrebbe parlare di far pedalare in sicurezza e far ripartire il movimento esattamente come fatto in altre nazioni...ma si sa che è utopia, intanto siamo felici che il Vigorelli sia a disposizione per tutte queste attività soprattutto giovanili.

Che goduria
17 aprile 2024 07:47 Pino1943
Ma la Fci che fa? dorme

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Lorena Wiebes (Team SD Worx - Protime) ha letteralmente dominato l'UCI Women's WorldTour 2024 Ford RideLondon Classique vincendo oggi la terza e ultima tappa della corsa a Londra per completare una tripletta di vittorie nell'evento di quest'anno, oltre alla...


Tim Merlier pareggia il conto con Jonathan Milan e vince la sua terza tappa in questo Giro d'Italia 2024. Ma dietro questa volata c'è davvero una storia da raccontare. Perché proprio all'ultimo passaggio sotto il traguardo il friulano in maglia...


Non si è fatto male nessuno e questa è la buona notizia. Perché quanto accaduto a 115 km dalla conclusione della Rund um Köln avrebbe potuto avere conseguenze molto serie. Perché nessuno dei corridori in fuga poteva mai immaginarsi che...


Sembra incredibile ma anche un uomo di sport navigato ed esperto può lasciarsi trascinare dalla passione per Pogacar e il Giro d'Italia e commettere un errore. Quello che per tutti i telespettatori era solo un signore dai capelli bianchi che...


Sprint superbo di Francesco Della Lunga nel Trofeo città di Castelfidardo seconda prova della internazionale Due Giorni Marchigiana per elite e under 23. Il toscano della Hopplà Petroli Firenze Don Camillo vince bene superando nettamente Attilio Viviani della Corratec Vini...


Alberto Bettiol (EF Education EasyPost) ha vinto la 49sima edizione della Boucles de la Mayenne-Crédit Mutuel che oggi si è conclusa con il successo del francese Valentin Retailleau (Decathlon AG2R La Mondiale) nella terza tappa di Laval dove ha preceduto...


Nel quarto Memorial Maurizio Bresci gara denominata anche “Piccola Liegi” per l’amore e la passione che aveva questo giovane pratese prematuramente scomparso, appassionato di ciclismo per le classiche monumento che si corrono in primavera nel nord-Europa, ha vinto il più...


Volata vincente di Juan David Sierra nella terza e ultima tappa del Tour de la Mirabelle in Francia. Il giovane milanese della Tudor Pro Cycling U23 allo sprint ha regolato il gruppo compatto a Damelevières dove si è conclusa la...


Parla olandese la Rund um Köln grazie alla volata dominata da Casper Van Uden del Team dsm-firmenich PostNL che ha pèreceduto nell'ordine l'eritreo Biniam Girmay (Intermarché-Wanty) e il belga Louis Blouwe (Bingoal WB). Per Van Uden si tratta del secondo...


Una maglia con le maniche rosa per i corridori, per lo staff, per tutta la grande famiglia della UAE Team Emirates. I compagni di squadra di Tadej Pogacar si sono presentati al via della tappa conclusiva della corsa con una...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi