FIRENZE-EMPOLI. SPRINT DEL FRIULANO MENGHINI SU BASEGGIO E DATI GALLERY

DILETTANTI | 24/02/2024 | 14:40
di Antonio Mannori

Due brillanti protagonisti nella 37^ Firenze-Empoli nati lo stesso giorno, il 3 dicembre 2004. Il vincitore della gara, il friulano di Udine Alessio Menghini della General Store autore di una volata splendida che gli ha permesso di mettere dietro la sua ruota un gruppo di 30 corridori, e il corridore della Repubblica Ceca Pavel Novak della MBH Colpack Ballan CBS, che è stato in fuga per 75 km con il fiorentino Viviani e poi da solo fino a 1500 metri dal traguardo quando è stato raggiunto dal gruppo inseguitore.


Eccoli i due principali protagonisti della classica di apertura che ha celebrato la partenza del prossimo Tour de France da Firenze, con il ritrovo nello splendido scenario di Piazzale Michelangelo, presente il direttore generale della Grande Boucle Christian Prudhomme. Alla gara tanti ospiti, i sindaci di Firenze e Empoli Dario Nardella e Brenda Barnini, gli assessori allo sport Guccione, Biuzzi, e per la Città Metropolitana Armentano, il presidente regionale di ciclismo Metti, quello del Coni Cardullo, il consigliere della Regione Toscana Sostegni. La corsa con 30 squadre e 174 partenti è condensata i due episodi. Quello della fuga dopo 15 km di Viviani e Novak con una vantaggio massimo di 4 minuti e dieci, ed una volta svanito il sogno di vincere per distacco la classica da parte di Novak, la volata interpretata in maniera stupenda da Menghini che ha preso la testa a 80 metri dal traguardo vincendo nettamente. Un successo di prestigio per il ventenne che nel 2023 gareggiava nella Sole Olmo e approdato alla General Store in questa annata. Per lui i complimenti anche di Baseggio, uno dei favoriti giunto secondo, mentre ottimo terzo il versiliese Dati della Biesse Carrera. Una gara veloce con il solito frenetico finale sulle colline attorno a Empoli. Da segnalare un fuori strada del toscano Edoardo Cipollini in discesa che lo ha costretto al ritiro per una ferita al volto e semplicemente perfetta l’organizzazione della Maltinti Lampadari nel ricordo dello storico fondatore e presidente Renzo Maltinti.


Alessio Menghin, passista veloce di Udine, autore l'anno scorso di numerosi piazzamenti di spessore anche in sfide internazionali, al termine dei 149 km toscani ha, dunque, centrato il "bersaglio grosso" potendo festeggiare la gioia più bella: "Sapevo di stare bene e anche in salita le gambe giravano ottimamente. Come squadra abbiamo corso in maniera fantastica! Tutti davanti e tutti mi hanno dato una mano. Sono contentissimo. Cirlincione mi ha tenuto nelle posizioni d'avanguardia fino a 500 metri dalla linea bianca e nel finale ho fatto la mia volata. E' andata bene! Dedico questa vittoria alla squadra che ha creduto in me, ai corridori, allo staff e ai DS. Domani vedremo come andrà. Certo, il morale è alto e ci aguriamo di riuscire a conquistare altri buoni risultati".

"La giornata è stata caratterizzata da una fuga di due corridori, poi ridottasi a un solo atleta, che è stato ripreso in zona triangolo rosso. Il duro strappo a 5 km dall'arrivo ha fatto selezione e nel gruppo principale sono rimasti circa 25 atleti, tra cui alcuni nostri alfieri. Menghini, poi, ha fatto una grande volata. Bravo lui e bravi tutti i ragazzi, che hanno fatto un lavoro straordinario dimostrando una volta di più di essere un bellissimo gruppo!" ha detto il diesse della General Store Essegibi F.lli Curia Roberto Vigni.

ORDINE D'ARRIVO
km 149 media/h 40.643

1 MENGHINI Alessio General Store Essegibi F.lli Curia
2 BASEGGIO Matteo Trevigiani Energiapura Marchiol
3 DATI Tommaso Biesse Carrera
4 OIOLI Manuel Q36.5 Continental Team
5 PALOMBA Marco General Store Essegibi F.lli Curia
6 RIGATTI Tommaso Sissio Team
7 GARIBBO Nicolò Technipes InEmiliaRomagna
8 BAUCE Davide MG.Kvis Colors For Peace
9 NENCINI Tommaso Zalf Euromobil Fior
10 CAROLLO Francesco MG.Kvis Colors For Peace

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L’Amstel Gold Race femminile è stata neutralizzata e attualmente le atlete sono ferme attorno al quarantasettesimo chilometro di gara. Scarne per ora le informazioni sul motivo del momentaneo stop: secondo quanto si apprende da wielerflits.nl si sarebbe verificato un incidente...


Non sono arrivate medaglie per la nazionale italiana nella seconda giornata di gara della prova di Nation's Cup che si sta disputando a Milton, in Canada.  Il miglior risultato è stato il quarto posto di Elisa Balsamo e Vittoria Guazzini...


L’Amstel Gold Race è la più importante corsa dei Paesi Bassi ed è anche la prima corsa del famoso Trittico delle Ardenne, che dopo la classica olandese prosegue con Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi. per seguire il racconto in diretta dell'intera...


Una famiglia francese nata per correre e destinata a lasciare segni importanti nella storia del ciclismo. L'ultimo rampollo di casa Martinez è Lenny, che a soli 20 anni sta bruciando le tappe e punta a diventare uno fra i più...


La VF Group Bardiani-CSF Faizanè ha scelto i 7 uomini per il Tour of the Alps, in programma dal 15 al 19 aprile. Con i suoi 13, 250 metri di dislivello complessivi per 5 tappe, è la corsa per eccellenza...


Da Maastricht alla periferia di Valkenburg, 157 chilometri, 21 côtes da superare, 140 corridori che promettono spettacolo: ecco a voi l’Amstel Gold Race. La gara della birra, unica classica che si svolge nei Paesi Bassi, festeggia quest’anno la sua decima...


Nell’ultimo decennio il rapporto dei corridori italiani con il Tour of the Alps non è stato particolarmente idilliaco, anzi. L’ultima vittoria risale al 2013, neanche a dirlo con Vincenzo Nibali, quando la corsa si chiamava ancora Giro del Trentino (l’odierna...


Due figli d'arte che sono anche due padri d'arte, due famiglie legate a filo doppio - meglio dire, indissolubile - allo sport del ciclismo. Sulle strade del Giro d'Abruzzo Juniores, corsa a tappe che si concluderà proprio oggi, abbiamo incontrato...


1974-2024: sono passati 50 anni da quando dei baldi quindicenni si cimentavano nella Categoria Esordienti. Quei ragazzi di ieri si sono ritrovati in 16 intorno ad un tavolo nelle sale della trattoria Stefan, grazie al lavoro di Stefano al quale...


Dagli specialisti del settore CST Tires arriva una bella novità che farà gola agli appassionati di DH, infatti, è ora disponibile il nuovo pneumatico Gravateer, il prodotto giusto per sfidare la gravità per proseguire nella lettura vai su tuttobicitech.it  


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi