TOUR DE LA PROVENCE. L’ULTIMO SPRINT È DI VAN ASBROECK, BENNETT E ZINGLE SUL PODIO DI TAPPA. A PEDERSEN LA CORSA

PROFESSIONISTI | 11/02/2024 | 16:49
di Luca Galimberti

Nonostante si fossero presentati al al foglio firma solo in quattro a causa dei problemi di salute che hanno costretto al ritiro Frigo, Sheehan  e Pickrell, gli atleti della   Israel - Premier Tech avevano annunciato battaglia e non hanno tradito le attese: alla conclusione della terza tappa del Tour de la Provence, la formazione israeliana può festeggiare la vittoria del 33enne Tom Van Asbroeck.


Nello sprint decisivo il belga ha tagliato il traguardo di Arles  mettendo la sua ruota davanti a quella di  Sam Bennett (Decathlon AG2R La Mondiale Team) mentre in terza posizione si è classificato Axel Zingle (Cofidis). Mads Pedersen, che aveva lanciato lo sprint e sembrava poter agguantare la quarta vittoria, nei metri finali ha perso briallentezza dovendosi accontentare del quinto posto di giornata.


Il danese della Lidl Trek gioisce comunque per la vittoria in classifica generale dove ha anticipato di 29"Axel Zingle e lo spagnolo Raúl García Pierna, della Arkea. Le defezioni di questa mattina hanno di fatto rimodellato la graduatoria a tempo che ieri vedeva Pedersen davanti a Bruno Armirail, rimasto in hotel questa mattina per il malanno che lo ha colpito nella notte.

 La frazione di oggi, partita da Rognac e disputata sulla distanza complessiva di 183 chilometri, è stata animata da un folto gruppo di attaccanti: Mads Pedersen, Alex Kirsch, Jakob Söderqvist, Tim Declercq e  Otto Vergaerde (Lidl Trek);  Sam Bennett, Pierre Gautherat, Larry Warbasse e  Damien Touzé (Decathlon AG2R La Mondiale Team); Axel Zingle, Christophe Noppe e Alexis Gougeard (Cofidis); Raúl García Pierna (Arkéa - B&B Hotels); Sven Erik Bystrøm e Samuel Watson (Groupama – FDJ); Sandy Dujardin e Fabien Grellier (TotalEnergies); Kenny Molly e Kévin Avoine (Van Rysel – Roubaix); Jérémy Lecroq e Joris Delbove (St Michel - Mavic - Auber93); Tom Van Asbroeck e Hugo Hofstetter (Israel - Premier Tech); Kasper Saver (Philippe Wagner/Bazin) e Paul Hennequin (Nice Métropole Côte d'Azur).

Questi uomini si sono poi giocati la vittoria finale allo sprint lasciando gli inseguitori ad oltre 2 minuti.

LE PAROLE DI PEDERSEN «Questa settimana è stato un po’ di tutto e oggi abbiamo avuto vento trasfersale. È stata una buona settimana per noi e siamo contenti.  Quella di oggi è stata una volata lunga e sono rimasto senza gambe, alla fine i ragazzi più veloci mi hanno battuto. Hanno fatto un lavoro super, quindi congratulazioni. Era logico che avessimo tutta la squadra nel gruppo di testa, qui siamo fondamentalmente una squadra da classiche e direi che l’80% di loro sono specialisti nei venti trasversali. È stato tornare a correre così presto, e sicuramente con i risultati che abbiamo ottenuto questa settimana è stato molto bello»

ORDINE D'ARRIVO

1 VAN ASBROECK Tom Israel - Premier Tech 04:10:36

2 BENNETT Sam Decathlon AG2R La Mondiale Team ,,

3 ZINGLE Axel Cofidis ,,

4 HOFSTETTER Hugo Israel - Premier Tech ,,

5 PEDERSEN Mads Lidl - Trek ,,

6 LECROQ Jérémy St Michel - Mavic - Auber93 ,,

7 DUJARDIN Sandy TotalEnergies ,,

8 HENNEQUIN Paul Nice Métropole Côte d'Azur ,,

9 WATSON Samuel Groupama - FDJ ,,

10 GARCÍA PIERNA Raúl Arkéa - B&B Hotels ,,

 

CLASSIFICA GENERALE

1 PEDERSEN Mads Lidl - Trek 11:52:36

2 ZINGLE Axel Cofidis 00:29

3 GARCÍA PIERNA Raúl Arkéa - B&B Hotels ,,

4 TOUZÉ Damien Decathlon AG2R La Mondiale Team 01:36

5 KIRSCH Alex Lidl - Trek 01:41

6 GAUTHERAT Pierre Decathlon AG2R La Mondiale Team 01:47

7 GOUGEARD Alexis Cofidis 02:02

8 SÖDERQVIST Jakob Lidl - Trek 02:13

9 BENNETT Sam Decathlon AG2R La Mondiale Team 02:37

10 VAN ASBROECK Tom Israel - Premier Tech 03:44

 

 

 

 A

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ribaltone al Tour du Rwanda. Il britannico Joseph Blackmore mette a segno il colpo doppio e corona il grande lavoro della sua Israel Premier Tech. La sesta tappa ha portato il gruppo da Muzanze al monte Kigali per 93, 3...


Gioele Bertolini è un atleta che ha bisogno di poche presentazioni, una certezza, un punto fermo della mtb italiana e del ciclocross internazionale.In questo 2024 il team brianzolo vuole puntare sull’ atleta di Talamona, classe 1995, soprannominato “Il Bullo”.  Gioele...


Il Training Camp in Spagna ad Albir, in Costa Blanca, è stato il momento in cui affinare la condizione per il rinnovato Team Technipes #inEmiliaRomagna. La formazione guidata dal presidente Gianni Carapia, nata nel 2019 da un'idea di Davide Cassani...


La prima sfida della stagione sarà di lusso. Domani nella Firenze-Empoli-Memorial Renzo Maltinti infatti 30 le squadre presenti per poco meno di 180 corridori a garantire emozioni e spettacolo. Tutti i team nazionali rappresentati a questa classica organizzata dalla Maltinti...


Si completa il ciclo d'interviste di Federico Guido all'evento RCS-Credit Agricole della scorsa settimana a Milano. Con Vincenzo Nibali si è parlato soprattutto di grandi classiche e dei grandi interpreti stranieri e italiani. Da non perdere la sua "ricetta" per...


Si avvicina la storica partenza del Tour de Frane dall'Italia e dagli archivi eerge la storia di una corsa unica che ha legato i due Paesi: la 17a edizione della Parigi-Nizza, infatti, ha portato il gruppo da Parigi... a Roma...


Il Presidential Cycling Tour of Türkiye è stato il suo ultimo impegno agonistico del 2023, la sua ultima uscita ufficiale con la maglia della Team Corratec - Selle Italia, ora però Alexander Konychev è pronto a ripartire, e lo farà...


Inizia dalla Toscana la stagione agonistica del Team Bike Sicilia - Multicar Amarù. La prima sfida sarà sabato alla 37^ edizione della Firenze Empoli sulla distanza di km 149: a disposizione dei Ds Paolo Tiralongo e Leonardo Giordani, ci saranno...


Se siete rimasti piacevolmente colpiti dalla nuova colorazione Team Replica della formazione Bahrain Victorius e volete pedalare la nuova stagione su una delle quattro versioni Limited Edition sappiate che l’italia è il primo paese a livello globale a rendere disponibili queste splendide Merida. per leggere...


La Coppa San Geo segna il debutto italiano della Gallina Lucchini Ecotek. Dopo le prime gare in Francia, la formazione bresciana ripone le sue ambizioni sulla corsa di "casa" che quest'anno festeggia la 100sima edizione. Sabato 24 febbraio i direttori...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi