BOURLART RESPINGE LE VOCI: «NESSUN PROBLEMA PER IL FUTURO DELLA INTERMARCHE'»

PROFESSIONISTI | 19/09/2023 | 08:18
di Francesca Monzone

Le voci delle scorse settimane, che vedevano la Intermarché-Circus-Wanty in difficoltà economica, sono state definitivamente smentite da Jean-François Bourlart, numero uno del team belga, che ha garantito la buona salute della squadra e il proseguimento dell’attività.


Bourlart ha ammesso di aver avuto qualche problema di liquidità nei mesi scorsi e che questo ha causato un leggero ritardo nel pagamento degli stipendi, ma il belga ha spiegato di essersi ripreso e che per la stagione 2024 ha già 24 corridori sotto contratto.


«Abbiamo avuto ritardi nei pagamenti a causa di alcuni sponsor – ha precisato Boulart al quotdiano vallone DH. - Abbiamo un sistema economico molto speciale e unico: abbiamo più di cento sponsor e non solo tre grandi nomi che pagano tutto a gennaio, marzo e giugno. Per noi i contributi sono ripartiti su tutto l'anno perché il nostro business club (Want You Club, ndr) è strutturato così. Siamo arrivati ​​anche un po' in ritardo perché siamo un'azienda che da anni cresce e si espande. Il passaggio al World Tour nel 2021 ha richiesto investimenti significativi: il World Tour è caro ma siamo riusciti a tenere il passo con i nostri mezzi. È vero, abbiamo avuto un piccolo ritardo nel flusso di cassa ma non abbiamo problemi di budget. Il futuro della squadra è assicurato. Annunceremo il rinnovo di diversi sponsor nei prossimi giorni».

Alcuni corridori lasceranno il team, mentre altri verranno riconfermati. Sven Erik Byström correrà con la Groupama, mentre  Laurens Huys vestirà la maglia dell’Arkéa e Niccolo Bonifazio passerà alla Corratec. Mentre per altri cinque corridori non si hanno notizie precise: sono Rui Costa, Aimé De Gendt, Julius Johansen, Louis Meintjes e Loïc Vliegen. Anche in questo caso Jean-François Bourlart è intervenuto in modo chiaro e pacato.

«Per quanto riguarda Meintjes, resterà con noi e presto sarà ufficializzato, per gli altri  è ancora aperta una discussione. Ci sono ancora parecchi corridori sul mercato e per questo stiamo aspettando. Siamo impegnati a mettere insieme il budget del prossimo anno. Rispetto agli altri anni siamo addirittura piuttosto avanti perché abbiamo già 24 corridori sotto contratto. Stiamo stabilizzando tutta la squadra, quasi tutti sono sotto contratto e questa è una cosa molto positiva».

La Intermarché Curcus Wanty ha iniziato anche un programma di ricerca di giovani talenti, a dimostrazione che la squadra sta guardando al futuro con attenzione. «Stiamo inserendo tre nuovi ragazzi in squadra. Abbiamo deciso di puntare sui giovani e due vengono dal nostro team di sviluppo, si tratta di Francesco Busatto e Roel van Sintmaartensdijk, mentre il terzo, Vito Braet arriva dal Team Flanders Baloise. Insomma io non vedo preoccupazioni per il futuro».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
È un dominio assoluto e indiscutibile, quello della UAE Emirates al Giro di Svizzera. La quinta tappa ha portato la carovana da Ambrì a  Carì per 148, 6 km e in vetta alla salita conclusiva - davvero spettacolare - Adam...


Dopo la tripletta al Giro d’Italia, Tim Merlier torna alla vittoria sulle strade di casa: il velocista della Soudal Quick Step ha vinto infatti allo sprint la seconda tappa del Giro del Belgio. Sul traguardo della Merelbeke - Knokke Heist...


Le ragioni per cui si desidera una e-road sono tante. C’è chi la sceglie per conquistare salite altrimenti troppo impegnative, chi per esplorare percorsi lontano da casa, o chi per pedalare insieme agli amici più allenati. Qualunque sia la motivazione,...


Il conto alla rovescia per la quinta edizione della BERGHEM#molamia è cominciato. Domenica 16 giugno 2024 a Gazzaniga (Bergamo) sono attesi i 1647 ciclisti iscritti e che rappresentano un vero record per la manifestazione. Tra gli ospiti illustri annunciati dall’organizzazione...


Volata doveva essere e volata è stata a Cremona al Giro Next Gen 2024. Steffen De Schuyteneer (Lotto Dstny) si è aggiudicato la quinta tappa, saltando e battendo di pochi centimetri Tim Torn Teutenberg (Lidl-Trek), ancora secondo dopo la frazione di...


Ancora una volata serrata sulle strade del Giro di Slovenia: la seconda tappa - la Žalec-Rogaška Slatina di 177, 9 km - ha visto il successo del tedesco Phil Bauhaus che ha preceduto di pochi centimetri Alberto Dainese. Proprio le...


Amanuel Ghebreigzabhier si è laureato campione eritreo a cronometro per il secondo anno di fila. Il corridore di Asmara della Lidl Trek ha fatto segnare il miglior tempo sui 32 chilometri anticipando Henok Mulubrhan, della Astana Qazaqstan e Biniam Girmay...


A poco più di 40 giorni dall'appuntamento olimpico di Parig 2024 arrivano le prime convocazioni ufficilali. La Colombia ha deciso di affidare la maglia della nazionale a Dani Martinez ed Egan Bernal, compagni di squadra nella Ineos Grenadiers. Martinez, secondo...


La condizione di Tadej Pogacar in vista del Tour de France che lo aspetta, secondo il suo diesse in casa UAE Matxin. E poi, cosa pensano Gianni Motta, GB Baronchelli e Paolo Savoldelli dei due avversari più attesi alla...


È stata una giornata davvero sfortunata, quella di ieri per la EF Education Easypost: Richard Carapaz e Alberto Bettiol non saranno oggi al via della tappa 5 del Tour de Suisse a causa delle lesioni riportate nelle cadute che li...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi