GRAN BRETAGNA. NIENTE WOMENS' TOUR QUEST'ANNO, APPUNTAMENTO AL 2024

DONNE | 31/03/2023 | 14:44

Il Women's Tour si prenderà una pausa di un anno nel 2023. A causa di una combinazione di aumento dei costi di gestione (circa il 20% in più rispetto alla gara del 2022) e un livello ridotto di supporto commerciale, si è rivelato impossibile realizzare l'evento proposto per giugno.


La decisione è stata presa ora a seguito di un rinnovato appello di tre settimane per i finanziamenti, che includeva uno schema di crowdfunding incredibilmente popolare che è stato sostenuto con entusiasmo da oltre 500 fan della gara. Il Women's Tour ringrazia tutti coloro che hanno donato per la loro incrollabile lealtà, così come tutti i messaggi di buona volontà che sono stati inviati. È iniziato un processo di rimborso , supervisionato dalla piattaforma GoFundMe.


Questo risultato è incredibilmente deludente per le parti interessate che ospiteranno la gara di quest'anno, che hanno dimostrato grande supporto e comprensione durante tutto questo processo. Continueremo a lavorare con loro per esplorare le opportunità di ospitare eventi ciclistici di livello mondiale nel prossimo futuro.

Dalla sua inaugurazione nel 2014, la gara ha aperto la strada alla lotta verso l'uguaglianza di genere nello sport, sia dall'innalzamento degli standard di benessere dei ciclisti e dei premi in denaro alla fornitura di copertura televisiva garantita, online e mediatica. Il Women's Tour ha una prestigiosa lista di ex vincitrici, tra cui Marianne Vos (2014), Elisa Longo Borghini (2022) e la favorita di casa Lizzie Deignan, l'unica due volte vincitrice della corsa fino ad oggi (2016 e 2019).

Oltre a generare oltre 55 milioni di sterline per l'economia del Regno Unito, l'evento è stato caratterizzato da una partnership ispiratrice con Breast Cancer Now, ha stimolato le generazioni future attraverso il suo programma di coinvolgimento scolastico centrale e ha presentato il meglio delle migliori città, città e campagne della Gran Bretagna a un pubblico mondiale.

Gli organizzatori stanno già lavorando ai piani per l'edizione del prossimo anno, che segnerà il 10° anniversario del primo Women's Tour. Il Galles ospiterà per la prima volta la Grand Départ dell'evento come parte di un accordo a lungo termine già in vigore con il governo gallese.

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo tanta montagna, tornano protagoniste le ruote veloci. La diciottesima tappa del Giro numero 107 porterà da Fiera di Primiero a Padova per 178 km. La frazione odierna propone una sola asperità all’inizio (GPM a Lamon) seguita da circa 150...


Il Giro d’Italia oggi torna a Padova con una tappa adatta ai velocisti. Questo pomeriggio la corsa rosa approderà in una città ricca di storia e amore per il ciclismo. Nell’era recente il Giro fece tappa nella Città del Santo...


Wout van Aert è pronto per tornare a correre e oggi sarà al via del Giro di Norvegia, la breve corsa a tappe che si concluderà il 26 maggio. Il fiammingo è contento di rientrare nel gruppo, ma il recupero,...


Tadej Pogacar non ha vinto, ma anche ieri ha dimostrato di essere il signore assoluto di questo Giro d’Italia. Quando Martinez ha attaccato, lo sloveno non ha avuto dubbi e ha deciso di aumentare il passo e salire con il...


Brinda al primo successo in carriera Nicolas Vinokurov. Nella quinta tappa del Tour of Japan, il 21enne figlio d’arte, in gara con la formazione Devo della Astana Qazaqstan,  ha tagliato il traguardo di  Iida con 3” di vantaggio sul compagno...


Dopo tanta montagna e tanto freddo anche, il Giro d’Italia ritrova una tappa fatta su misura per gli specialisti dello sprint, almeno quelli ancora presenti e che hanno salvato la gamba, come si suole dire, nelle impegnative frazioni immediatamente precedenti....


Giorno di incontri sportivi, quello di ieri al Giro. Se alla partenza dalla Val Gardena c'erano le stelle dello sci Nadia e Nicole Dorigo e Alex Vinatzer, sulle strade di quel Trentino che lo ha adottato abbiamo incontrato Yemaneberhan Crippa, per...


Data la caduta di Eddie Dunbar, la Jayco AlUla ha puntato su Filippo Zana per la classifica generale qui al Giro d'Italia. Ben disimpegnatosi in questa nuova veste, foriera di onori e oneri, l'ex campione italiano mette già nel mirino...


In salita, a cronometro e persino in volata,  Tadej Pogačar sta lasciando un segno indelebile sulle strade del Giro, confermando la sua classe e mostrando un valore che va oltre il gesto tecnico. Proprio per questo Enervit propone un concorso......


Ieri nella diciassettesima frazione della corsa rosa, Antonio Tiberi ha fatto ulteriori passi in avanti e con un terzo posto sul traguardo di Passo Brocon, può sperare di poter salire ancora in classifica generale. Il laziale è sempre quinto, ma...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi