ELEONORA GASPARRINI:«TORNO DALLA SPAGNA CON BUONE SENSAZIONI E LA MAGLIA BIANCA, ORA VOLO IN BELGIO».

INTERVISTA | 24/02/2023 | 08:08
di Luca Galimberti

La Setmana Ciclista-Volta Comunitat Valenciana Fèmines andata in archivio domenica ha messo in luce la giovanissima Eleonora Gasparrini: l’atleta della Uae team adq è stata la miglior italiana in classifica generale terminando settima a soli 22” dalla vincitrice Justine Ghekiere (AG Insurance - Soudal Quick-Step) e a 17” dal podio. Podio su cui è salita, invece, come vincitrice della classifica delle giovani e, assieme alle compagne di squadra, per ritirare il premio riservato alla migliore equipe della competizione spagnola.


«La trasferta alla Valenciana è stata decisamente positiva. - dice raggiunta telefonicamente da tuttobiciweb la torinese – Sono contenta perché mi ha permesso di mettere ritmo e chilometri nelle gambe in vista dei prossimi impegni. I buoni risultati di squadra e personali, poi, aumentano la soddisfazione». Eleonora rimarca il buon rendimento del team e la coesione tra compagne: «Penso proprio che abbiamo dimostrato in corsa di essere la squadra più forte. Il nostro gruppo è molto unito e tra noi c’è un affiatamento sempre maggiore».


A livello personale Gasparrini si dice felice delle sensazioni che le ha lasciato la terza tappa, partita da Agost e conclusasi ad Altea dopo tre GPM. «Sabato ho voluto testarmi per capire come sarei riuscita ad affrontare una tappa impegnativa. Ero convinta di poter star davanti ma non mi ero ancora veramente messa alla prova; esserci riuscita e aver avuto buone sensazioni mi ha un po’ stupita e dato morale».

Durante la Setmana Ciclista la piemontese ha stabilito una sorta di “record”: si è classificata quinta in tutte le tappe. «La cosa fa un po’ sorridere – afferma divertita – domenica quando ho realizzato di essere ancora quinta non ci volevo credere, mi sono detta “vado a giocare al lotto”». Poi, tornando seria, continua: «Ovviamente un po’ di rammarico c’è, qualche cosa in più in qualche tappa forse poteva arrivare. La soddisfazione è comunque tanta».

Eleonora Gasparrini, che il prossimo 25 di marzo festeggerà il ventunesimo compleanno, è tornata dalla quattro giorni iberica con buone sensazioni, buoni risultati, morale e la maglia bianca simbolo del primato nella classifica delle giovani, un premio da mettere in bacheca ma anche un punto di partenza verso nuovi obiettivi e impegni che a breve la porteranno a pedalare sulle strade del Belgio: «Sabato correrò la Omloop Het Niuwsblad e martedì invece la Le Samyn des Dames, poi i tecnici decideranno se schierarmi alle prove italiane del WorldTour: io sono pronta!».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il messaggio che arriva dal Tour of the Alps, una volta di più, è diretto a chi la bici la pratica per diletto, per sport, per passione. Indossate il casco perché il casco può salvare la vita: come accaduto alla...


È una storia che viene scritta dal 1997 sulle strade della Francia e del mondo. Una storia di coesione, sudore, superamento di se stessi, aiuto reciproco ed emozioni forti. Da 27 anni, Cofidis è protagonista chiave nel ciclismo mondiale. Cofidis,...


Promosso in prima squadra e subito con una maglia da titolare per una delle corse più importanti del mondo. È la favola di Gerben Kuypers che entra con effetto immediato nel roster della Intermarché Wanty e domenica sarà schierato al...


Sarebbe bello proporre soluzioni avanzate ad un prezzo altamente accessibile, no? È così che prende l’abbrivio la vita di due nuovi prodotti per VISION, ovvero per le ruote SC45 e SC60. Il marchio non ne fa mistero e si propone con queste due...


Nei giorni scorsi Geraint Thomas ha deciso di prendere la parola per esprimere il suo sconcerto perché a suo avviso, nonostante i numerosi incidenti in corsa, nessuno realmente sta lavorando per diminuire i rischi. La sicurezza nel ciclismo è un tema...


L’ultima tappa del Tour of the Alps, interamente trentina, in Valsugana, con partenza e arrivo a Levico Terme, presenta un chilometraggio ridotto, 118, 6 Km, ma numerose asperità che possono rimescolare i valori in campo. E la classifica...


La figura di Andrew August non passa inosservata. Minuto, agile e dai lineamenti che non mascherano affatto la sua giovane età, quello della classe 2005 di Rochester è un profilo che non può non spiccare fra la silhouette imponente di...


Colnago annuncia la collaborazione con Pitti Immagine per un evento ciclistico a Firenze nei giorni precedenti il ​​111° Tour de France. Ospitato alla Stazione Leopolda, dal 26 al 28 giugno, l'evento si chiamerà Be Cycle e Colnago esibirà le proprie...


La puntata di Velò andata in onda ieri sera su TvSei è stata particolarmente interessante, si è parlato di classiche, di Giro d'Abruzzo professionisti e juniores e di tanto altro ancora con Luciano Rabottini, Riccardo Magrini e il presidente della Regione Abriuzzo Marco...


Ciclismo e arte convivono nei ritratti di Karl Kopinski, pittore inglese appassionatissimo di bici che a suo modo parteciperà al Giro d’Italia: in occasione dell’arrivo della quinta tappa, Lucca ospiterà una mostra dell’artista dedicata ai campioni del pedale. La rassegna,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi