VAN DER POEL CONDANNATO, MULTATO E... BANDITO PER TRE ANNI DALL'AUSTRALIA

MONDIALI | 26/09/2022 | 08:39
di tuttobiciweb

Mathieu van der Poel è stato processato e condannato ad una pena pecuniaria questa mattina, ma ha riavuto il suo passaporto e può ripartire con i suoi compagni di nazionale con il volo che lascia Sydney alle 10 ora italiana, come ha spiegato la tv olandese NOS che ha seguito la vicenda con un suo inviato.


L'olandese era stato arrestato nella notte fra sabato e domenica e aveva trascorso cinque ore in commissariato dopo essere stato protagonista di un "fattaccio" in albergo, quando aveva strattonato due ragazzine che facaevano rumore nel corridoio dell'albergo e continuavano a bussare alla sua porta. Rientrato in hotel alle 4 del mattino, si era poi schierato al via del mondiale per ritirarsi dopo soli 30 chilometri.


Inizialmente il processo era previsto per domani, ma l'avvocato del corridore è riuscito a farlo anticipare di un giorno. Il giudice del tribunale locale di Sutherland ha ritenuto colpevole il ciclista e gli ha inflitto una multa pecuniaria di 1.500 dollari australiani, pari a 1.000 euro.

Van der Poel è stato accusato di aver voluto risolvere la questione personalmente provocando una leggera lesione al braccio di una delle due ragazze e facendo finire l'altra contro il muro. Il giudice ha sottolineato come avrebbe dovuto rivlgersi alla sicurezzza dell'albergo e non ha accettato come attenuante il fatto che il corridore dovesse partecipare al campionato mondiale poche ore più tardi. Il corridore ha negatola sua colpevolezza e il suo avvocato ha già annunciato che presenterà ricorso.

I fatti, lo ricordiamo, si sono svolti al nono piano del Novotel alle porte di Sydney, mentre la nazionale olandese alloggiava al quarto piano e non si è accorta di nulla, con i dirigenti che sono stati informati solo a fatti avvenuti. La federazione olandese ha spiegato, in maniera poco convincente però, che il corridore non alloggiava con i compagni perché al suo arrivo in Australia aveva il raffreddore e quindi gli era stata prenotata una camera diversa, che peraltro divideva con la fidanzata. Il ciclista ha raccontato di essere andato a letto alle ore 21, poi alle 22.40 la polizia australiana ha segnalato nel suo rapporto di essere intervenuta perché chiamata direttamente dall'hotel.

AGGIORNAMENTO ORE 12. Il sito australiano Wild World of Sport nel servizio televisivo dedicato alla vicenda spiega che a Van der Poel è stata comminata una pena aggiuntiva, vale a dire il divierto di ingresso in Australia per i prossimi tre anni.

Copyright © TBW
COMMENTI
Ma non scherziamo....
26 settembre 2022 10:15 frakie
Mah... alle due stupidelle? niente? Tifo VDP anche in questo caso. L'unico neo l'assenza di qualcuno delle staff olandese che avrebbe dovuto presenziare proprio per preservare i propri campioni dall'imbecille di turno. Bravo VDP

Pessima figura...
26 settembre 2022 10:24 runner
Figura pessima per questo ragazzo. C'erano modi migliori per risolvere il problema. Di certo non alzare le mani contro due ragazzine.... E neppure ammette l'errore,neppure chiede scusa.....

educazione
26 settembre 2022 10:51 alerossi
cosa insegna questa vicenda agli adolescenti? che possono far quello che vogliono e ottengono pure successo. assurdo! i genitori di oggi sono incapaci di educare i figli. per ottenere la patente di guida bisogna seguire delle lezioni che portano a un esame teorico, poi fare le prove su strada e alla fine un esame pratico. ecco bisognerebbe fare così anche per diventare genitori. questa è la dimostrazione che il mondo di oggi va a rotoli. (proprio l'altro giorno leggevo che quest'anno c'è stato un record di ricorsi da parte dei genitori contro le bocciature a scuola, ovviamente tutti persi: un altro caso dove i genitori difendono i figli sempre e comunque anche nel torto senza educare)

Buon senso
26 settembre 2022 12:07 GianEnri
VDP avrebbe dovuto avvertire la direzione o il suo staff olandese dell'hotel degli schiamazzi delle adolescenti. Ha risolto il caso da solo e ecco come è andata a finire.

Maleducazione
26 settembre 2022 12:38 andy48
@alerossi -- del tutto d'accordo, la maleducazione vince ovunque. In commissariato dovevano finire le due ragazzacce e i loro genitori, non VdP. Un episodio inquietante, che dimostra che e' diventato pericoloso difendersi da soprusi.

alerossi e GianEnri
26 settembre 2022 13:00 Bicio2702
Paradossalmente avete ragione tutti e 2.
E allora qual è la soluzione giusta per un sistema che si sta ammalorando sempre più? Farsi più furbi. Van der Poel ha imparato la lezione per quest'altra volta

Alerossi
26 settembre 2022 13:13 Hal3Al
concordo in toto,va bene che parliamo di minori che devono essere tutelati,ma oggi si sentono troppi episodi del genere di bimbim......ka che sono difesi ad oltranza dai genitori,cosa per cui non esiste un manuale,però...
Non difendo e non accuso nessuna delle due parti,ma adesso il "mostro" in prima pagima è Van der Poel e i pargoletti? Tutto a posto,comodo!

Le mani addosso...
26 settembre 2022 14:19 runner
Sono basito da certi commenti! Al netto che quei ragazzini hanno agito in modo più che stupido, un fatto DEVE essere chiaro: un adulto (come dovrebbe essere Van de Poel) le mani addosso a delle ragazzine quattordicenni (femmine...) NON DEVE MAI METTERLE!!! Senza se e senza ma.

Richiesta danni
26 settembre 2022 14:44 italia
Ma MVP ha richiesto ai genitori delle minorenni i danni per il mancato riposo alla vigilia del CM?

Con gli australiani
26 settembre 2022 15:10 lupin3
Ha fatto bene a chiudere in fretta pagando una cifra simbolica e venire via. Poi x il ricorso ci penserà l'avvocato

Sono d'accordo con Runner
26 settembre 2022 15:44 Champ86
MVP aveva tutte le ragioni del mondo ma non si mettono le mani addosso a nessuno, soprattutto a due ragazzine, avrebbe dovuto chiamare il DT della squadra ed informarlo oppure chiamare direttamente il personale dell'hotel. Ha sbagliato e dispiace ma non si può fare giustizia da sé.

Mani addosso????
26 settembre 2022 15:45 Buzz66
Cioè, averle prese per un braccio ed invitate ad andarsene (a male parole, ovviamente…), sarebbe mettere le mani addosso??????
Perché di questo stiamo parlando, se avesse fatto qualcosa in più non lo avrebbero neanche fatto uscire dal commissariato in Australia, sia chiaro…
Continuiamo imperterriti con il buonismo, avanti così, va tutto bene.
Sicuramente le ragazzine avranno imparato che possono bussare tutte le porte che vogliono in un qualsiasi hotel del mondo.
Tanto, ci sarà sempre qualcuno pronto a difenderle…

@ alerossi
26 settembre 2022 16:18 Giovanni c
Fosse stata tua figlia, avrei voluto vedere. Difendete l'indifendibile. Chi alza le mani, ha sempre torto. Ben gli sta'

E le ragazzine?
26 settembre 2022 16:23 apprendista passista
VdP avrà anche la sua minima parte di responsabilità...e gli adolescenti maleducati e irrispettosi?

@ buzz66
26 settembre 2022 16:24 Giovanni c
Veramente una delle 2 e' anche caduta dallo spintone. Ti devo spiegare cosa e' un contatto fisico o ci arrivi ? Troppo comodo far passare il corridore per parte lesa, solo perche' famoso. La condanna, dimostra la coloa. O vuoi dirmi che in Australia sono dei dittatori senza cuore ? Ma per cortesia

Giovanni c
26 settembre 2022 16:34 alerossi
Fosse stata mia figlia l'avrei presa per i capelli e castigata a casa insegnandoli l'educazione, cioè che negli spazi comuni degli hotel non si corre, non si urla e non si bussa alle camere di altri ospiti. Fiero di non essere genitore.

scusate se divago un po'
26 settembre 2022 16:42 daniel70
In Italia un’insegnante delle superiori ha preso sotto braccio due sedicenni che facevano baccano per portarli dal preside. Morale? Dopo due giorni l’insegnante è stato convocato per chiedere scusa a uno dei ragazzini alla presenza dei genitori! Non solo VDP… l’insegnante ERO IO.

Australia
26 settembre 2022 16:50 Pippi2018
Non si mettono le mani addosso a nessuno, men che meno a due ragazzine stupide, questo è sacrosanto.
Certo la situazione era molto particolare con il mondiale il giorno dopo.
Più che altro non si capisce perchè non siano andati in un alloggio più riservato, le possibilità le avrebbero....

Detto questo l'Australia dimostra una volta in più, dopo la vergognosa situazione con Nole, di essere una nazione ormai allo sbando, governata da personaggi radicali che la stando mandando all deriva in tutti i campi.
Se non ci potrà tornare tanto meglio, posto da evitare come la peste al momento....

Buzz66
26 settembre 2022 16:56 Champ86
Caro amico appassionato come tanti di noi la situazione è stata gestita male dalla squadra, anche se ha il raffreddore di solito di impegna tutta l'ala dell'hotel...parole del papà di VDP... Non possono lasciare un campione in mezzo a dei ragazzini di una gita scolastica. E poi è stato multato per il gesto e nn per le lesioni.

@ alerossi
26 settembre 2022 17:21 Giovanni c
Va bene cosi. Il corridore e' un Dio e puo' farsi giustizia da solo. Gli australiani sono degli esagerati e gli hanno fatto un torto. Applausi.

x Giovanni c
26 settembre 2022 17:21 vecchiobrocco
se i miei figli (peraltro di quella età) andassero in giro per l'albergo a fare scherzi , prima li regolerei io ... poi magari direi al MVDP di turno di darsi una calmata e che era meglio andare tutti a dormire. Però ormai il mondo è diventato così... come ha ben spiegato il professore "daniel70"

X Champs
26 settembre 2022 17:37 Cicorececconi
Vatti a leggere i comunicati. Colpevo di aggressione. Multato e bandito per 3 anni dall'Australia. Non esiste che un'adulto alzi le mani su minorenni ( in questo caso donne ). Si vergogni di questo gesto a vita.

Concordo con Alerossi
26 settembre 2022 17:51 mdesanctis
al 100%! Per chi accusa MVDP, ricordo sempre che le questioni si basano su 2 elementi: causa ed effetto. L'intervento di MVDP è l'effetto. La causa è la maleducazione di 2 ragazzini. Poi condivido che le mani addosso non vanno mai messe, ma vorrei vedere voi, a poche ore da un Mondiale, davanti a due maleducati come vi sareste comportati. Facile predicare bene.

X vecchiobrocco
26 settembre 2022 18:01 Giovanni c
Che uno dia la regolata ai propri figli ok, ma che un'adulto metta le mani addosso a minorenni no, assolutamente. E finitela di trovare giustificazioni dove non ve ne sono, perche' a parole si accetta tutto, ma quando si alzano le mani, ripeto, assolutamente no. Ha sbagliato e stop

@mdesantics
26 settembre 2022 18:22 Cicorececconi
Quando uno e' adulto , deve ragionare e contare sino a 1000. Qui non si tratta di predicare e non me ne fotte che si correva il mondiale. Si chiama legge e come tale hanno fatto bene a farla rispettare. E guardacaso, Mvdp sine' dichiarato colpevole. Ma guarda te che strano.

Mani in tasca
26 settembre 2022 18:44 Drew70
Ha agito ingenuamente e doveva tenere le mani in tasca, ma a 14 anni tanto bambini non sono, per me il giudice c'è andato un po troppo pesante.

Xcicorececconi
26 settembre 2022 18:45 Champ86
Caro amico ti invito ( e non vatti) a leggerti il mio primo commento ho da subito stigmatizzato il comportamento di VDP poi lesioni o non ha sbagliato ed è giusto che paghi, poi sulla pena ogni paese ha il suo c.p. Le mani non si alzano a Nessuno. Buonasera

Solidarietà a Daniel70
26 settembre 2022 19:53 apprendista passista
Non il ragazzino a chiedere scusa del proprio comportamento...l'insegnate...ai miei tempi accadeva (e non è giusto...) il contrario. 61 anni fa le maestre picchiavano proprio

@Champ86
26 settembre 2022 19:57 Cicorececconi
Il "vatti" era ovviamente inteso in tono amichevole, ci mancherebbe. Resta inconcepibile come si tenga a stigmatizzare un gesto simile e grave. Come la storia di Luca Chirico, dove prima di conosce i fatti, la colpa era a priori dell'automobilista ( e i fatti devono ancora essere accertati). Essere ciclisti non è garanzia di poter fare cio' che si vuole. Ma a quanto leggo sul forum, mi sembra cosi.

Pippi2018 Australia
26 settembre 2022 21:02 amateur
Confermo per esperienza diretta cio che dici, Pippi 2018. Aggiungo qualcosa di pure più pesante: l'Australia è uno stato di polizia, che adotta metodi difficilmente distinguibiole dal nazismo. Il dramma e il genocidio degli aborigeri è solo uno, e non il peggiore degli aspetti.

@ amateur
26 settembre 2022 21:37 Cicorececconi
Quindi, se viaggi negli Usa ( ad esempio ), ti devi ricordare degli indiani e dei neri deportati ? Stai portando la discussione fuori dal seminato. Qui si parla di uno che ha alzato le mani su delle ragazzine minorenni. Giusto per ricordartelo

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il dramma di Davide Rebellin sembra non voler trovare una conclusione: l'autopsia, inizialmente fissata dalla Procura di Vicenza per il 13 dicembre, è stata infatti spostata a lunedì 19. Ad eseguirla è stato chiamato il medico legale Vito Cirielli. Lo...


Chi pedala per necessità in città lo sa bene, freddo e pioggia possono diventare una vera noia da affrontare negli spostamenti di tutti i giorni. Il commuter urbano avrebbe bisogno di una giacca versatile, calda, impermeabile, antivento e dotata anche...


È tutto finito. La B&B Hotels abbassa la saracinesca, non ci sarà una prossima stagione. Lo ha comunicato questa mattina Jerome Pineau, come riporta il quotidiano Le Telegramme. In una call conference durata due ore con tutti i corridori e...


Non era mai stato fermo così tanto tempo: Primoz Roglic ha ripreso a pedalare la settimana scorsa dopo uno stop di otto settimane a seguito dell'inervento chirurgico subito alla spalla, lesionata nella caduta della 16a tappa della Vuelta España. «L'intervento...


Nairo Quintana si è deciso al grande passo: dopo quattordici anni di vita in comune e due figli, il campione colombiano ha chiesto a Yeimy di sposarlo. E per farlo ha scelto di rispettare le tradizioni: proposta fatta in...


E’ nata il 6 dicembre Sofia Sangalli. E’ la primogenita di Giovanni Sangalli, il figlio dello storico cartografo delle corse rosa e altro ancora, Cesare Sangalli, i cui lavori sono distinti dalla celebre sigla “C.San.”, riconosciuto marchio di qualità, scomparso...


Non ha ancora un contratto per il 2023, ma da più di un mese Edward Ravasi è tornato ad allenarsi a buona intensità in vista della nuova stagione. Il 2022 è stata una di quelle annate da lasciarsi rapidamente alle...


Dopo i Beat Yesterday Awards di giovedì scorso, abbiamo raccolto qualche battuta da Filippo Ganna, reduce dall'intervento agli occhi che gli permetterà di affrontare il ritiro Ineos di Maiorca e tutto il resto della sua carriera e della sua vita...


La morte di Davide Rebellin approda al Parlamento Europeo. «Il 30 novembre scorso, l'ex campione di ciclismo Davide Rebellin, è morto investito da un camion durante un allenamento in bicicletta in provincia di Vicenza. Secondo le ricostruzioni della procura, l'investitore...


Gli olandesi Nki Terpstra e Yoeri Havik sono i primi leader della Sei Giorni di Rotterdam. Per i due tulipani ès tata una serata perfetta, la prima di gara, vistoc he hanno guadagnato un giro sugli avversari grazie ai 100...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach