TROFEO BOTTECCHIA. MICHAEL MINALI FIRMA L'ACUTO VINCENTE

DILETTANTI | 10/07/2022 | 19:00
di Francesco Coppola

Prima affermazione stagionale per il veronese Michael Minali, portacolori della Campana Imballaggi Geo&Tex Trentino. Si è affermato allo sprint in occasione della 86^ edizione del Trofeo Ottavio Bottecchia svoltasi domenica pomeriggio su i tre velocissimi circuiti di Fossalta di Piave, in provincia di Venezia. Il corridore e figlio d'arte, che si è imposto nell'attesissimo appuntamento preparato da Sergio Dalla Mora con la collaborazione della Bike&Bike di Gianpietro Bonato e dell'Amministrazione Comunale guidata da Manrico Finotto, si è imposto al termine di un tiratissimo sprint che ha avuto per protagonisti i dieci concorrenti della sfida avviata nella ultimissima parte della corsa e cioè quella che ha interessato il circuito più piccolo.


E' stata una gara dedicata al mitico Ottavio Bottecchia, nella ricorrenza del 95° anniversario della morte ma anche per ricordare il corridore e concittadino Giuseppe Finotto, vincitore di due edizioni della corsa veneziana negli anni Quaranta ma anche eroe di guerra, a cui sono stati dedicati i premi per i traguardi volanti. E' stato un appuntamento che ha chiamato a raccolta anche numerosi campioni dello sport del pedale che proprio sotto la guida del tecnico Sergio Dalla Mora hanno vissuto grandi e importantissimi momenti in carriera e tra loro Luigi Venturato, Daniele Sgnaolin, Ermanno Baldin e Roberto dal Sie. Alle 14.30 in punto il primo cittadino Manrico Finotto ha dato il via alla corsa che ben presto, nonostante il gran caldo, ha fatto registrare un'andatura elevata. La gara è entrata nel vivo al secondo giro grande quando due corridori si sono portati all'attacco seguiti a 16" dal gruppo; ma poco dopo ha provato ad attaccare Marco Manenti della Solme-Olmo che fino al termine della competizione è sempre stato nei vari gruppi che si sono formati alla testa della corsa. Le iniziative di affondo, a dimostrazione dell'importante posta in palio, sono state numerosissime ma di poca durata nonostante il vantaggio massimo sul gruppo sia stato di 1'. La fase decisiva si è verificata quando i corridori hanno dovuto affrontare per 16 volte il circuito breve. E' stato in quel momento che in 13 hanno provato con successo a pigiare sull'acceleratore staccando il grosso di 1'42". Con il passare delle tonate i battistrada sono rimasti in 10 e sono stati loro che alla fine si sono contesi la vittoria in volata.


A spuntarla è stato il veronese di Isola della Scala, Michael Minali che non ha lasciato scampo agli avversari. Il corridore, figlio dell'ex professionista Nicola e fratello minore di Riccardo, che è nato il 2 luglio 1999, sul traguardo di Fossalta ha conquistato la prima vittoria stagionale con la gioia di papà Nicola e della famiglia che hanno assistito alla corsa. "Sono felicissimo per questa vittoria - ha sottolineato Michael Minali - perchè è arrivata in una corsa dura e prestigiosa e dove la concorrenza è stata piuttosto spietata. Un successo che cercavo da tempo e che è stato costruito grazie alla collaborazione della mia squadra e alla partecipazione al Giro del Veneto". A premiare i protagonisti oltre al sindaco, a Sergio Dalla Mora, anche l'assessora allo sport. Anna Novello.

Foto di Riccardo Da Ros-Outborn Media

ORDINE D'ARRIVO

1. Michael Minali (Campana Imballaggi Geo&Tex) km 162,850 in 3h36'30" media 45,132; 2. Alessio Acco (Zalf Euromobil désirée Fior); 3. Marco Cao (Trevigiani Energiapura); 4. Christian Pase (Work Service Group Vitalcare); 5. Luca Tornaboni (id); 6. Marco Manenti (Solme Olmo); 7. Jacopo Cia (Gaiaplast Bibanese); 8. Enrico Spadini (Pedale Scaligero); 9. Francesco Canepa (Solme Olmo); 10. Samuele Bonetto (Zalf Euromobil désirée Fior).

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Si è tenuto a Riccione, nei giorni 26 e 27 novembre, il nono Consiglio federale 2022 (in concomitanza con il convegno nazionale dal titolo ‘La sicurezza nelle gare ciclistiche - Confronto fra Direttori di Corsa e Giudici di...


Non tutti i ciclisti hanno la fortuna di abitare nelle zone temperate dell'Europa, ma tutti hanno l'obbligo di inizare la loro preparazione. E cosi Rein Taaramäe e Madis Mihkels fanno di necesità virtù e nella loro Estonia pedalano nella neve....


Mentre in Italia aspettiamo l'annuncio del Grand Départ del Tour de France 2024 nel nostro Paese, gli uomini della ASO sono già impegnati nello studio di un progetto ancora più affascinante: la partenza dal Canada nel 2030. Stephane Boury, responsabile...


L’Auditorium Capretti dell’Istituto Artigianelli di Brescia è tornato a riempirsi di giovani ciclisti come non capitava dai tempi prepandemia in occasione delle premiazioni della Federciclismo provinciale. Tanti ragazzi e ragazze, vincitori nel corso della stagione dei campionati provinciali nelle...


Christian Scaroni, che è approdato alla Astana Qazaqstan Team alla fine di luglio 2022, ha firmato un contratto con il team kazako per la prossima stagione e disputerà così la sua prima stagione completa in un team di WorldTour. "La...


Mathieu van der Poel non si accontenta della vittoria e, dopo il successo ieri nella Coppa del Mondo di  Hulst, appare critico verso se stesso, convinto di aver commesso almeno una decina di errori. Per van der Poel la gara di...


Il Campione del Mondo Tom Pidcock ieri nella tappa di Coppa del Mondo a Hulst si è dovuto arrendere alla supremazia di Mathieu Van der Poel. L’olandese dell’Alpecin-Deceuninck ha fatto il suo esordio stagionale nel ciclocross ed ha subito conquistato...


Sono settimane intense per Rachele Barbieri, scandite da corse in aeroporto, voli aerei e gare in pista. La 25enne modenese tesserata per Liv Racing Xstra e Fiamme Oro è infatti impegnata nelle prove di UCI Track Champions League e proprio...


Tutto prende il via da una domandina come questa: si è accorto qualcuno che non è stato detto quanti soldi ha guadagnato Filippo Ganna con la sua impresa? Lasciamo per ora la domandina da parte. Lunga premessa, adesso, e pazienza...


Vittoria lancia ufficialmente il programma per il riciclo di pneumatici e camere d’aria da bici fuori uso che coinvolge i negozi di ciclismo in Italia, un programma che ci fa capire quanto il marchio di Brembate sia impegnato in ottica di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach