TOUR DE FRANCE. ROGLIC: «HO RIMESSO A POSTO LA SPALLA E VADO AVANTI, VOGLIO RECUPERARE»

TOUR DE FRANCE | 06/07/2022 | 20:05
di Francesca Monzone

Nella giornata più difficile per la Jumbo-Visma, Primož Roglič ancora una volta è stato il corridore che ha dovuto pagare il conto più alto. Lo sloveno è finito a terra insieme a Caleb Ewan, a causa di una balla di fieno trascinata sul percorso di gara da una moto con un cameramen. Roglič ha avuto la peggio e nella caduta ha riportato la lussazione della spalla, ma proseguirà il Tour.


«Mi sono lussato la spalla quando sono caduto - ha detto l’uomo della Jumbo-Visma – Certamente questa non è la cosa migliore che possa capitarti, ma ho approfittato della sedia di uno spettatore, ho effettuato la manovra del braccio lasxiato cadere e sono riuscito a sistemarla».


Primož Roglič ha tagliato il traguardo con un ritardo di 2’59” e adesso nella classifica generale è a 2’17” da Pogacar, quarto con un ritardo di 19”  da Van Aert che mantiene la maglia gialla.

«Penso che la moto abbia colpito la protezione sotto una segnaletica  e che la balla di paglia sia stata portata al centro della strada facendoci cadere. Non sono riuscito a sistemare subito la spalla, ho avuto bisogno di sedermi su una sedia e questo ha richiesto un po' di tempo. La situazione non era così difficile e pensavo che la spalla stesse peggio. Posso continuare il mio Tour e il ritardo accumulato può ancora essere recuperato».

Copyright © TBW
COMMENTI
Vero ?
6 luglio 2022 21:13 Albertone
Stando all'utente Fransoli (si veda altro articolo), è una cosa poco reale.

medesimi dubbi
7 luglio 2022 01:19 fransoli
espressi da un ortopedico sulla rosea online.... però dice che se si tratta di una recidiva o di una sublussazione è possibile (basta dire le cose in modo preciso), quasi certamente no se è il primo episodio in qual caso è anche rischioso farlo senza previa radiografia e sarebbe stato impossibile terminare la tappa con le sollecitazioni del pavé.... quindi complimenti a Roglic, una persona comune certamente non sarebbe riuscita a rimettersi in sella e a contenere il distacco, non a caso riescono a fare quel che fanno in bicicletta... ps lo psichiatra ti ci vuole comunque

Medico
7 luglio 2022 07:24 Arrivo1991
Lavorando in campo medico, posso dire che non e' raro vedere queste cose. Bravo nel continuare. Ora chissa' nei prossimi giorni ( il male si sente poi )

Si si
7 luglio 2022 10:44 Albertone
Ora i dubbi li hanno espressi tutti gli ortopedici mondiali, all'1 di notte. Mamma mia, pur di aver ragione si scrive a getto continuo. Immagino quale vita lavorativa piena. 🤭

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il quartetto maschile - con il campione olimpico Francesco Lamon, il campione mondiale Liam Bertazzo e i giovani Davide Plebani e Manlio Moro - ha iniziato il torneo dell'inseguimento a squadre con il tempo di 3:55.920, che vale la terza...


Marianne Vos non si ferma più e sul traguardo Sarpsborg cala il tris al  Tour of Scandinavia 2022. La super-campionessa della Jumbo Visma, vestita con la maglia di leader della corsa, con una volata potente e sicura ha anticipato Cecilie Uttrup...


Pioggia, vento e temperature autunnali hanno caratterizzato la prima tappa della Arctic Race of Norway disputata oggi con partenza ed arrivo a Mo i Rana. Al termine dei 186 chilometri in programma a vincere è stato Axel Zingle, 23enne francese...


Successo del polacco Maciej Paterski nella terza tappa del Tour of Szeklerland (Romania) da Miercurea Ciuc a Sfântu Gheorghe di 117 chilometri. Il corridore della Voster ATS Team ha preceduto Nicolas Dalla Valle, della Giotti Victoria Savini Due, e Francesco...


La scelta della Movistar di rinunciare al Giro del Portogallo per disputare Tour de l'Ain e Arctic Race ha pagato: Antonio Pedrero ha infatti vinto oggi per distacco la terza e ultima tappa del Tour de l'Ain. Lo spagnolo ha...


Galvanizzato dalla notizia che sarà stagista della squadra World Tour BikeExchange Jayco, Anders Foldager si è aggiudicato la 39sima edizione del Gran Premio Sportivi di Briga Novarese classica nazionale degli elite e under 23 che oggi si è svolta sulle...


L'Union Cycliste Internationale (UCI) comunica che il corridore italiano Michele Gazzoli è stato sanzionato con una squalifica di un anno per violazione non intenzionale del regolamento antidoping (ADRV). La questione nasce a seguito di un Adverse Analytical Finding (AAF)...


Anche la Vuelta ha deciso di applicare lo stesso protocollo Covid utilizzato al Tour de France. La notizia è stata data dall’UCI, che ha fatto presente quali saranno le regole Covid, applicate alla corsa spagnola che partirà da Utrecht, in...


L’UAE Team Emirates continua nell’opera di rafforzamento della propria rosa ingaggiando Domen Novak a partire dal 2023. Il ventisettenne originario di Dolenja Vas (Slovenia) si unisce ad altri corridori che vestiranno dalla prossima stagione la maglia della squadra emiratina, ovvero...


Il Team DSM continua il suo lavoro di scouting in campo femminile e ingaggia Eleonora Ciabocco, Maeve Plouffe ed Eglantine Rayer che firmano con la squadra fino alla stagione 2024. Proveniente dall'Italia, Ciabocco ha avuto una breve ma fortunata stagione...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach