GP LIBERAZIONE. LA PEDALATA ALL'ARCHEOGRAB LANCIA LA VOLATA ALLE GARE

INTERVISTA | 18/01/2022 | 10:30
di Giulia De Maio

Saranno tre giorni a tutta bici alla scoperta della città eterna quelli che vivranno gli appassionati di ciclismo in occasione del Gran Premio Liberazione 2022. Claudio Terenzi, al timone della macchina organizzativa del “mondiale di primavera” degli Under 23, ieri ha incontrato il delegato allo Sport della Regione Lazio Roberto Tavani e l'assesore allo sport, turismo e grandi eventi di Roma Alessandro Onorato ricevendo conferma che l'amministrazione della Capitale ha intenzione di riportare il grande ciclismo in città. «Le autorità ci sostengono e sono fortemente motivate a valorizzare le attività legate alle due ruote, simbolo chiave della mobilità sostenibile, di rispetto per l'ambiente e investimento sulla salute» spiega a tuttobiciweb il dirigente romano.


La manifestazione si svolgerà su tre giorni di cui due di agonismo con il clou fissato per lunedì 25 aprile con l'ambitissima classica riservata ai dilettanti e la quarta edizione della gara femminile. Domenica 24 spazio alle competizioni giovanili con le sfide di esordienti, allievi e juniores, anticipate dalla Bike4Fun, pedalata non competitiva all'interno del Parco Archeologico dell’Appia Antica in programma sabato 23. «Saranno 15 km adatti a tutta la famiglia, compresi i bambini per cui ci sarà un gadget dedicato, attraverso le bellezze dell'ArcheoGRAB, itinerario porzione del futuro GRAB, il Grande Raccordo Anulare delle Bici, il progetto di un anello ciclopedonale che si sviluppa per 45 km all’interno della città di Roma. E alla fine un bel ristoro attenderà dal primo all'ultimo partecipante» prosegue Terenzi, che con il suo staff sta rilanciando la storica corsa nata nel 1946 con il patrocinio del Corriere dello Sport-Stadio.


Parte del raccolto delle iscrizioni della pedalata ecologica di sabato andrà ad associazioni benefiche, parte a VeloLove, ideatore e promotore del GRAB, per una segnaletica per i ciclisti da affiggere all'interno del parco. «Vogliamo lasciare qualcosa di concreto alla città. Allo Stadio Nando Martellini, alle Terme di Caracalla, allestiremo un villaggio con le eccellenze del ciclismo e dell'enogastronomia. Ci saranno spettacoli musicali e altre sorprese per coinvolgere anche il popolo che non pedala» conclude Terenzi.

Intanto le starting list delle gare più attese iniziano a prendere forma. Per la prova Under 23 sono già iscritti una decina di team stranieri, in campo femminile tra le tante big attese c'è la neo campionessa australiana Nicole Frain. Anche dall'altro capo del mondo si contano i giorni in vista del Gp Liberazione 2022.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Arnaud DEMARE. 10. Alé! Non è solo il logo del produttore di maglie, ma è l’ennesimo grido di battaglia del velocista transalpino, prima dell’urlo finale: olé! Terzo squillo di tromba del ragazzo in maglia ciclamino, terzo acuto rossiniano di uno...


Non capisco ma mi adeguo, dicevano una volta in casa Arbore. Qui al Giro 2022 si va avanti così. Bisogna andare avanti così per forza, alternative non ce ne sono. Dicono tutti, sempre, in continuazione, che bisogna aspettare la terza...


Disagi per l’ingorgo stradale provocato dal Giro E, che ha bloccato buona parte del seguito autorizzato: è la conferma che in questo Giro il principale problema resta il tappo. Sta bene il tecnico che ha oscurato la Rai in sala...


Tris di Arnaud Demare al Giro 2022. Il francese maglia ciclamino,   già vincitore a Messina e Scalea, si è imposto a   Cuneo al temine di una tappa (150 km)  che ha tenuto col fiato sospeso perché il gruppo ha...


Da qualche settimana Egan Bernal è tornato in Europa, per allenarsi e proseguire il suo lento cammino di recupero dop il bruttissimo incidente del quale è stato vittima nello scorso mese di gennaio. Ieri sera era a Cuneo, dove ha...


Lo straordinario 2022 del ciclismo femminile italiano continua e soprattutto porta alla ribalta nuovi nomi. Oggi gli applausi sono per Matilde Vitillo, portacolori della Bepink; che ha vinto la seconda tappa Vuelta a Burgos, la Sasamón - Aguilar de Campoo...


Dopo 35 km il colpo di scena: Romain Bardet scende di bicicletta, si accascia, poi si siede sul marciapiede. Pochi minuti e arriva la notizia clamorosa del ritiro del francese, capitano della DSM. Marco Saligari, motocronaca di RaiDue, era al...


Domani col Gran Premio Santa Rita scatta la Due Giorni Marchigiana 2022. Le due competizioni unite da una challenge a punti si svolgeranno con partenza e arrivo nel territorio comunale di Castelfidardo, attiva cittadina adagiata sulle colline dell’entroterra di Ancona....


La puntata di Velò andata in onda ieri sera su TvSei è stata particolarmente interessante, si è parlato di Giro d'Italia con Luciano Rabottini, Riccardo Magrini e Valentino Sciotto: sotto riflettori la seconda settimana della corsa rosa. Se la volete vedere o rivedere, potete...


Imprenditori e amministratori pubblici uniti per collaborare attivamente con gli organizzatori della tappa del Giro Donne in programma il 7 luglio con partenza da Prevalle e arrivo al Maniva dopo 112 chilometri abbondanti. Prima, durante e dopo la presentazione svolta...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach