I GRANDI GIRI CHIEDONO ALL'UCI UNA WILDCARD IN PIU'

PROFESSIONISTI | 20/01/2021 | 14:56
di Guido La Marca

A lanciare l'iniziativa è stata la Lega Professionistica Francese, supportata in particolare dalla Spagna e quindi dall'Italia con l'intervento anche del CPA: una wildcard in più a disposizione dei grandi giri per poter dare spazio alle formazioni della nazionale di appartenenza di ogni corsa. Non è un caso: la Francia allinea 4 ProTeam (Arkea Samsic, B&B Hotels, Delko e Toral Direct Energie), altrettanti nel conta la Spagna (Burgos BH, Caja Rural RGA, Equipo Kern Pharma ed Euskaltel Euskadi) così come l'Italia (Androni Sidermec, Bardiani CSF Faizané, Eolo Kometa e Vini Zabù).


A quanto risulta a tuttobiciweb, è stata la Lega Francese guidara dal suionuovo presidente Xavier Jan a sollecitare un incontro con l'Uci e i grandi organizzatori Aso e RCS Sport: una riunione su piattaforma virtuale per presentare la richiesta ai vertici del'Uci. La Federazione Internazionale ha recepito la richiesta e si è impegnata a prendere una decisone a riguardo entro i primi giorni di febbraio.


Ecco spiegato, quindi, il motivo dello slittamento dell'annuncio delle wildcard per il prossimo Giro d'Italia, che a questo punto potrebbero arrivare in contemporanea alla presentazione del percorso, al momento prevista - anche se la data ufficiale non è stata ancora confermata e potrebbe variare proprio in virtù delle tempistiche UCI - per il 4 febbraio.

La richiesta presentata dalle Leghe e dagli organizzatori è semplice: poter avere al via dei grandi giri 23 squadre anziché le 22 previste dal regolamento attuale. Ricordiamo che sono ammesse di diritto alle grandi corse a tappe le 19 squadre di WorldTour e la miglior formazione Professional della stagione 2020, vale a dire quella Alpecin Fenix che ha già fatto sapere di voler partecipare al Giro, al Tour e alla Vuelta.

In questo quadro agli organizzatori - che devono fare i conti con esigenze tecniche, agonistiche e commerciali - restano solo due posti a disposizione con ovvie nefaste ripercussioni sulle formazioni delle rispettive nazioni di appartenenza. Con un posto in più, se la risposta dell'Uci sarà positiva, ci sarebbe sicuramente maggiore spazio di manovra.

Foto Credit: @BettiniPhoto

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Fin dai primi sussidiari ho sempre visto il Belgio come un Paese piccolino, diciamo come una grande regione italiana, o giù di lì. Improvvisamente, guardando il Mondiale australiano, ho compreso una volta di più che i concetti di piccolo e...


Remco EVENEPOEL. 10 e lode. Gioca con gli avversari e si diverte anche. Ci diverte, eccome. Ci tiene svegli e ci riempie il cuore. Vince un mondiale alla sua maniera (parte a due giri dalla fine e arriva con più...


Un autentico capolavoro, una gara straordinaria, l'ennesima impresa di un corridore giovanissimo che non ha certo finito di stupire. Remco Evenepoel è il ritratto della felicità: «È la mia seconda maglia iridata, ma non si può paragonare questa vittoria al...


Daniele Bennati commenta il suo primo mondiale da commissario tecnico: «E' un bilancio sicuramente positivo per l'atteggiamento dimostrato. Purtroppo c'è il rammarico per il poco che abbiamo raccolto in rapporto a quanto seminato. Abbiamo avuto due volte la possibilità di...


Tadej Pogačar era considerato uno dei favoriti assoluti per vincere il Mondiale australiano ma qualcosa non ha funzionato e lo sloveno, con l’amaro in bocca, ha chiuso in diciannovesima posizione. Tadej in questa corsa cercava il riscatto dopo un Tour...


Soddisfazione e un pizzico di rimpianto: sono questi i sentimenti che albergano nel cuore degli azzurri al termine del campionato mondiale 2022. A caldo, queste le considerazioni dei nostri rappresentanti. Lorenzo Rota è stato protagonista di una bellissima corsa: «Nell’ultimo...


Van Aert oggi poteva conquistare una medaglia e salire sul podio con il suo connazionale Remco Evenepoel, che ha conquistato la maglia iridata, ma qualcosa non ha funzionato e il fiammingo si è dovuto accontentare del quarto posto. Poteva essere...


Julian Alaphilippe non ha vinto il suo terzo Mondiale consecutivo ma non c’è nessun rimpianto da parte sua. La vittoria è andata al suo compagno di squadra Remco Evenepoel, con il quale ha un forte legame: «Ha vinto il più...


La Francia ha animato la corsa in linea maschile dei Mondiali di Wollongong 2022. Alla fine Evenepoel è stato troppo forte, ma un argento in volata con Christophe Laporte è arrivato. Questo il commento a Eurosport di Romain Bardet: «Volevamo...


Alexey Lutsenko è stato il corridore che è andato più vicino a rimanere alla ruota di Remco Evenepoel nella corsa in linea maschile dei Mondiali di Wollongong. Alla fine però il kazako, vincitore iridato Under 23 dieci anni fa, è...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach