SI ALZA IL SIPARIO SULLA MASERATI CADEO CARPANETO

JUNIORES | 14/01/2021 | 07:30

Cinque atleti in rosa per una formazione dall’anima piacentina che accresce il panorama delle squadre giovanili del territorio. Il 2021 ciclistico accoglierà anche il fiocco azzurro della nuova formazione Juniores maschile targata Maserati Cadeo Carpaneto, una delle squadre del Cadeo Carpaneto (che nel frattempo prosegue la solida collaborazione con l’Aspiratori Otelli) del presidente Mauro Veneziani allestita grazie alla collaborazione con Giulio Maserati, nuovo presidente onorario e uomo di grande esperienza con innumerevoli stagioni dirigenziali anche ai piani più alti.


 “Quando mi ha chiamato Giulio Maseratispiega Veneziani – proponendomi di intraprendere questa avventura insieme ho accettato con entusiasmo, anche con l’orgoglio di essere una squadra piacentina e  con due atleti “nostrani”. Questo è solo il primo passo, una sorta di anno zero per poi consolidare la collaborazione e avere una squadra completa e competitiva nel 2022”.


A guidare la formazione sarà il direttore sportivo fidentino Stefano Masetti, nelle ultime cinque stagioni nel gruppo di ds della formazione Juniores Aspiratori Otelli Cadeo Carpaneto e in passato tra l’altro anche tecnico regionale Emilia Romagna per Esordienti e Allievi. Ad affiancarlo, l’ex professionista Luca Dodi nelle vesti di preparatore, mentre collaboratore è Paolo Abati.

In sella cinque giovani atleti: l’unico secondo anno Junior è l’alessandrino Manuel Dalla Pietà (classe 2003), proveniente dal Pedale Casalese, mentre quattro sono i ciclisti al debutto in categoria: Giacomo Bottani e il piacentino Marco Maserati (lo scorso anno al Pedale Castellano), Matteo Pinzello (nel 2020 al Pedale Pavese) e l’altro piacentino Nicolas Abati, reduce dall’avventura al Velo Club Pontenure 1957.

“E’ una squadra giovane – spiega Masetti – sarà un anno dove ci sarà da maturare esperienza, sia perché è composta quasi interamente da primi anni sia perché i ragazzi hanno corso poco nel 2020. Speriamo di far presto un ritiro, ovviamente se e quando le normative lo consentiranno. E’ una formazione adatta a corse dure, mentre la ruota più veloce dovrebbe essere Bottani. L’esordio del calendario nazionale è il 25 aprile a Massa e ci saremo, anche se speriamo vengano inserite altre corse prima”.

“I ragazzi – osserva invece Giulio Maserati – stanno già mostrando lo spirito giusto e seguono le indicazioni del ds e del preparatore atletico. Mi stimola un’avventura piacentina in una categoria che non curavo da più di vent’anni. Con Mauro Veneziani c’è un’ottima collaborazione, ci siamo spartiti i compiti e supervisioniamo attentamente tutta l’attività”.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Anche se non potrà ancora andare in bici, Remco Evenepoel è tornato in Spagna per restare con i suoi compagni di squadra. Il giovane talento belga, dopo una battuta d’arresto nel percorso di recupero, era rientrato in Belgio ma, dopo...


È un periodo di difficile per i lavoratori, costretti a fare i conti con una crisi economica dirompente, ma anche per i bambini e ragazzi, obbligati a restare in casa nei mesi che dovrebbero essere i più spensierati della loro...


Gli organizzatori della Volta a Catalunya hanno ufficializzato le wildcard per la corsa che si disputerà nel mese di marzo. Accanto alle 19 squadre di WorldTour e alla Alpecin Fenix che è invitata di diritto, le wildcard sono state assegnate...


La Groupama FDJ cambia le carte in tavola e soprattutto cambia obiettivo per i suoi grandi leader: nel 2021 Arnaud Demare andrà a caccia di volate al Tour de France mentre Thibaut Pinot tornerà al Giro d’Italia per dare la...


Il campione del mondo Julian Alaphilippe inizierà la sua ottava stagione da professionisa pro tra tre settimane al Tour de la Provence, che si svolgerà tra l'11 e il 14 febbraio. Creata cinque anni fa, la gara avrà ancora una...


Si allunga la lista delle corse cancellate di inizio stagione a causa dell'emergenza epidemiologica: le ultime a dare forfait sono state il Saudi Tour (2-6 febbraio) e il Tour of Oman (9-14 febbraio), entrambe organizzate dal gruppo ASO. La spiacevole...


Il Giro d’Italia si prepara a tornare a Sestola e Giulio Ciccone e tornare sul luogo... del delitto! La notizia arriva direttamente dal Governatore della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini: ospite a Trc per commentare la partita del Modena contro la...


Per celebrare il suo centenario, Shimano annuncia con orgoglio l’estensione della partnership con Amaury Sport Organization (ASO), proprietaria di prestigiose gare a tappe come il Tour de France, la Vuelta, la Parigi-Nizza e il Critérium du Dauphiné, oltre a prestigiose...


Dopo 20 anni trascorsi a pedalare Federico Zurlo volta pagina, scende dalla bici e lo fa senza rumore. Non è un tipo che drammatizza, ma è un addio amaro, immaginava un finale diverso. Smette per mancanza di opportunità: dopo due...


Mentre parte del team è impegnato sulle strade del Venezuela dove si sta svolgendo in questi giorni la Vuelta al Tachira, 10 atleti della Bardiani CSF Faizanè questo mercoledì 20 gennaio voleranno in direzione di Valencia per il primo training...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155