FIANDRE, INCREDIBILE INCIDENTE PER ALAPHILIPPE: URTA UNA MOTO DELLA GIURIA E CADE. GLI HIGHLIGHTS

PROFESSIONISTI | 18/10/2020 | 15:04
di Paolo Broggi

Incredibile incidente sulle strade del Fiandre, incredibile incidente a Julien Alaphilippe. Il campione del mondo era all'attacco con Mathieu Van der Poel e Wout Van Aert quando ha urtato la moto della giuria ed è caduto a terra con evidenti problemi al braccio e alla spalla destri.


Accade in un tratto non impegnativo, leggera semicurva vesro destra, fila composta nell'ordine da Van Aert, Van der Poel e Alaphilippe. Sulla destra - e quindi posizionate in maniera non adeguata - ci sono la moto del cambio ruote e la moto della giuria. Van Aert le supera, Van der Poel le sfiora e Alaphilippe - che sembra distratto perché impegnato a parlare con la radiolina, non se ne accorge e impatta violentemente contro il bauletto della moto del giudice. Grande colpo, che fa addirittura voltare i due corridori all'attacco, Alaphilippe a terra in mezzo alla strada e il giudice che si ferma e cerca di assisterlo.


L'impressione, come detto, è che Alaphilippe in quel frangente stesse portando la mano sinistra alla radiolina ma c'è da segnalare che nessuno dei due corridori che lo precedeva ha segnalato il pericolo con un gesto della mano, come solitamente si fa in corsa. Ma lo ripetiamo: le MOTO NON DOVEVANO ESSERE LI.

Copyright © TBW
COMMENTI
non è colpa della moto
18 ottobre 2020 16:39 limatore
le moto ci sono , magari anche troppe, però Alaphilippe erà distratto e VDP ha utilizzato la scia della moto per chiudere, la moto ha giustamente rallentato per non dare vantaggio e quell'altro c'è finito contro. Si vede chiaramente che Julien porta la mano sinistra al petto per attivare la radio e con una sola mano sul manubrio non riesce ad evitare l'impatto.

Troppe moto
18 ottobre 2020 17:33 a01500
Ma dai! In Rai danno la colpa alle troppe moto alle gare in Belgio altri fanno la colpa al corridore. Ma scherziamo! In pieno sforzo dopo più di 200 km. devono essere più tutelati.

Colpa della moto?
18 ottobre 2020 18:45 9colli
ma dove doveva andare? sul marciapiedi? Ma non scherziamo.

LATO DELLA STRADA SBAGLIATO!!
19 ottobre 2020 11:32 Biciantica
Limatore scusa se mi permetto
La moto era sulla destra....
Da regolamento UCI
Si viaggia così :

Auto a DESTRA
Moto a SINISTRA
Certo che i mezzi al seguito sono indispensabili ma devono rispettare il regolamento per la sicurezza di tutti in primis dei corridori che rischiano già abbastanza

Van Aert furbetto
19 ottobre 2020 17:14 Gianni63
La moto non doveva essere lì, ma Van Van Aert la vede per primo: non la segnala (e tra i prof può starci), ma la scansa solo all'ultimo, "nascondendola" agli altri 2. VdP si salva, Alaphilippe no.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
E come english. In sense of Giro’s official language. Sorry, rewind. I come inglese. Nel senso di lingua ufficiale del Giro. Perlomeno, la più utilizzata: sui profili social della corsa, l’italiano scritto è come un italiano in gara, viene...


La giornata più importante del Giro d'Italia è iniziata con una brutta avventura domestica per il ct Davide Cassani. Stamane, infatti, è rimasto vittima di un incidente che avrebbe potuto avere conseguenze più gravi ed ha riportato alla mente quello...


Alla Vuelta di Spagna un altro ritiro importante: si tratta di Thibaut Pinot, che oggi non si è presentato al via della terza tappa che prevede l'arrivo in salita da Lodosa a La Laguna Negra. Il corridore della Groupama Fdj...


La nuova collezione invernale Equipe offre una naturale estensione dell’Assos Layering System, un sistema che abbina capi, quindi strati diversi, per garantire a chi pedala durante l’inverno la massima stabilità a livello di temperatura corporea. Il passaggio è semplice, più...


Giovanni Visconti non prenderà il via nella 18^ tappa del Giro d'Italia da Pinzolo ai Laghi di Cancano. Come informa Paolo Raugei, dottore della Vini Zabù - Brado - KTM, il siciliano soffriva da alcuni giorni di una tendinite del...


RCS Sport, in accordo con l'UCI (Union Cycliste Internationale) e con le squadre al Giro d'Italia, ha sottoposto queste ultime ad ulteriori controlli antigenici, al fine di rafforzare le misure sanitarie previste dal protocollo UCI, e nel rispetto delle misure...


Anche noi siamo sulla nostra Cima Coppi, la vetta più alta e più bella che la corsa rosa affronterà quest’oggi, mentre noi l’abbiamo scalata inconsapevoli ieri. Un altro record, per quanto ci riguarda pazzesco: in un solo giorno 145.142 visitatori,...


Comunque vada la corsa, non avrà tempo di brindare in cima allo Stelvio e allora lo facciamo qui, tutti insieme perché il traguardo che taglia oggi Roberto Bettini è davvero importante. «Succede anche questo nel 2020: si cambia decennio, il...


Stelvio chiuso da ieri pomeriggio verso le 17, ma qualcuno ha deciso di salire comunque in vetta e di dormire al gelo. Pochi, pochissimi, 15 persone in tutto (contate passando in auto stanotte). Soluzioni come tenda, e inevitabile mangiata...


Guerciotti è pronta a presentare la sua nuova gamma elettrica, che sarà svelata lunedi 26 ottobre alle ore 19.00 su tutti i canali social dell’azienda milanese. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155