POSITIVO AL COVID, SIMON YATES LASCIA IL GIRO

GIRO D'ITALIA | 10/10/2020 | 09:16
di Francesca Monzone

Il covid-19 è arrivato al Giro d’Italia, a comunicarlo questa mattina è la Mitchelton-Schott, costretta a ritirare Simon Yates. Il britannico capitano del team, è stato quindi fermato e ritirato dalla corsa rosa,  a seguito del risultato positivo del COVID-19 e non sarà al via della tappa di oggi.


Yates aveva manifestato sintomi molto lievi nelle ore successive alla settima tappa, quella di ieri. Il team medico della Mitchelton-SCOTT aveva subito richiesto un test rapido che ha dato risultato positivo. Successivamente è stato eseguito un secondo test, RT-PCR, che ha confermato la positiva del corridore.


Il 28enne britannico è stato isolato nella sua stanza e verrà  trasportato in sicurezza da un'ambulanza in un luogo più appropriato per un periodo di quarantena, dove il team potrà offrirgli la migliore assistenza possibili. La squadra tiene comunque a precisare che i sintomi dell’atleta sono molto lievi.

Come da protocollo, tutto il personale della Mitchelton-SCOTT, è stato sottoposto a un test rapido che ha restituito un risultato negativo. La squadra ha ricevuto l'autorizzazione da RCS per continuare a correre e, per precauzione, tutti i membri del team saranno sottoposti a ulteriori test nei prossimi giorni.

Il dottor Matteo Beltemacchi, responsabile medico della squadra, ha ritenuto utile fornire le dovute informazioni sanitarie. "Simon ha mostrato una temperatura non troppo elevata ieri sera durante i nostri controlli - ha spiegato il medico -: era la temperatura che prendiamo di routine, che viene controllata tre volte al giorno durante il Giro d’Italia. Seguendo la policy RACESAFE COVID-19 del team, Simon Yates è stato isolato nella sua stanza e abbiamo subito richiesto un test rapido utilizzando i servizi offerti da RCS ed il test è risultato positivo. La salute di Simon rimane la nostra principale preoccupazione e, per fortuna, i suoi sintomi rimangono molto lievi e si presenta in buona salute. Vogliamo ringraziare RCS per il supporto nell'organizzazione dei test rapidi e del suo trasporto. Tutti gli altri corridori e lo staff sottoposti a test hanno dato un risultato negativo e sono stati autorizzati a continuare la gara, ma come misura precauzionale monitoreremo da vicino la situazione e ci sottoporremo tutti a ulteriori test nei prossimi giorni".

Copyright © TBW
COMMENTI
brutta notizia
10 ottobre 2020 09:34 Line
speriamo con c'e ne siano altri in gruppo

purtroppo
10 ottobre 2020 09:46 ConteGazza
a Milano nn ci arriveremo mai credo.. ma pensate se la gara venisse falsata da altre positività tipo ovviamente uomini di alta classifica in lotta per la maglia rosa o già con la maglia.. sarebbe clamoroso. Saluti da Filippo Caffino, Arona (NO) Piemonte

Concordo
10 ottobre 2020 12:08 lupin3
Con ConteGazza purtroppo, anche se non ci vedo nulla di clamoroso ma ampiamente prevedibile

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Arriva nella tappa finale del Sibiu Cycling Tour il primo successo da professionista per Stefano Gandin che porta a 9 il computo totale del Team corratec in questa stagione d'esordio nel ciclismo mondiale. Il corridore veneto ha gestito alla perfezione...


Wout VAN AERT. 10 e lode. Un due tre, alza… le braccia al cielo. Sorride Wout, sorride e allarga le braccia come un albatros o un gabbiano, forse un’aquila reale, che spicca il volo e se ne va, con apparente...


La vittoria nella prima tappa francese del Tour de France è andata a Wout van Aert che, in maglia gialla a 11 km dal traguardo ha preso l’iniziativa e, come se fosse una cronometro, è andato a tutta velocità verso...


Gli attriti che ci sono stati in Danimarca tra Fabio Jakobsen e Dylan Groenewegen sembrano ormai appianati e oggi a Calais Jakobsen - ai microfoni di Nos tv - si è scusato con  Groenewegen. Il motivo delle scuse va ricercato...


Per tre giorni ha trovato una ruota più veloce della sua e allora oggi, nella quarta tappa (Dunkerque - Calais di 171, 5 km) Wout van Aert ha fatto alla maniera dei campioni: se n'è andato tutto solo, ha staccato tutti sulle...


Si chiude con un brindisi il week end di gare del VO2 Team Pink e del Ciclismo giovanile VO2 Team Pink, inaugurato ieri dal diciassettesimo posto di Valentina Zanzi al campionato italiano Donne Juniores su strada a Cherasco (Cuneo).Le "panterine"...


  Qualche giorno fa Elisa Balsamo aveva messo la sua prima firma al Giro d’Italia donne sfrecciando a Tortolì rispettando tutti i favori dei pronostici. Oggi a Reggio Emilia la chiamata si è fatta ancora forte, una tappa praticamente piatta,...


L’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani esprime la propria disapprovazione sulla perquisizione che è stata messa in atto dalla polizia nei confronti di una squadra impegnata al Tour de France alla viglia della Grande Boucle. A un anno di distanza da una...


Elisa Balsamo ha vinto allo sprint la quinta tappa del Giro d'Italia Donne, la Carpi-Reggio Emilia di 126 km, la frazione più lunga, piatta e calda della corsa rosa. La campionessa mondiale, oggi in maglia ciclamino, è uscita in testa...


Giovanni Aleotti sfrutta il suo grande momento di forma e bissa il successo ottenuto ieri sulle strade del Sibiu Tour. Il modenese della Bora Hansgrohe ha vinto infatti anche la cronoscalata di questa mattina, da Curmatura Stezii all'Arena Platos Paltinis...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach