TRICOLORE JUNIORES, APPUNTAMENTO AL 5 SETTEMBRE

JUNIORES | 05/08/2020 | 08:00

Montegrotto Terme (Pd) riparte dal ciclismo con una volata lunga un intero mese. Il Campionato Italiano Juniores allestito dal Gs Work Service Brenta, inizialmente programmato per il 14 giugno scorso, si disputerà sabato 5 settembre.

La macchina organizzativa condotta dal patron Massimo Levorato, con il supporto del gruppo di lavoro coordinato da Fabio Cremonese, ha dimostrato di essere più forte anche delle incertezze legate alla pandemia da Covid-19 e non ha mai gettato la spugna.

"Il 2020 passerà alla storia come un anno segnato in maniera indelebile dal Coronavirus. Questa pandemia ha cambiato il nostro modo di vivere e di guardare al futuro ma in questo contesto così difficile abbiamo voluto dare un forte segnale di speranza e di ripresa. Perciò nei mesi scorsi, in accordo con l'Amministrazione Comunale di Montegrotto Terme, abbiamo chiesto alla FCI di individuare una nuova data nel calendario della ripartenza nella quale disputare comunque il Campionato Italiano degli juniores. Aldilà del titolo in palio, il prossimo 5 settembre, sarà l'occasione per radunare tutte i migliori talenti del ciclismo italiano e per dare vita ad una competizione che, nel rispetto di tutti i protocolli e delle norme di sicurezza, regali agli appassionati una grande giornata di sport" ha spiegato Massimo Levorato nel presentare la nuova collocazione in calendario del tricolore juniores.

Oggi si apre, dunque, a Montegrotto Terme il "mese tricolore" che accompagnerà, in un crescendo di attività e iniziative, il conto alla rovescia verso il grande appuntamento messo in cantiere con professionalità e dedizione dallo staff del Gs Work Service Brenta. Una gara che richiamerà sulle strade dei Colli Euganei quasi 200 atleti provenienti da tutte le 21 regioni italiane per assegnare un titolo che, da sempre, premia un vero predestinato del pedale che nei prossimi anni saprà essere protagonista sui palcoscenici internazionali più ambiti e prestigiosi.

"Sarebbe stato più facile rinunciare e rimandare tutto al prossimo anno. Questo evento, però, settimana dopo settimana, ha assunto un valore sempre più importante non solo per i ragazzi della categoria juniores ma anche per un territorio il cui tessuto economico e sociale è stato fortemente colpito dal Covid-19. Avremmo voluto realizzare una grande festa lo scorso 14 giugno ma il periodo di lockdown non ce lo ha consentito. In vista del prossimo 5 settembre, nel rispetto delle norme di sicurezza, daremo vita ad un evento più sobrio ma che saprà comunque richiamare l'attenzione di tutto il mondo del ciclismo e dare un forte segnale di ripartenza a tutta la comunità di Montegrotto Terme" ha concluso Fabio Cremonese.

Tutte le informazioni sul Campionato Italiano Juniores del prossimo 5 settembre saranno disponibili a breve sul sito www.montegrotto2020.it

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Giornata dedicata alla ricognizione del percorso per le Nazionali di Ciclismo impegnate nei prossimo giorni nella rassegna iridata Imola2020. In mattinata hanno provato i professionisti, accompagnati da Davide Cassani e Marco Velo. Assente Matteo Fabbro che, in accordo con Davide Cassani, ha scelto...


Il grande giorno è arrivato. Con la presentazione ufficiale dei Campionati del Mondo di Ciclismo UCI 2020 di Imola – Emilia-Romagna si alza il sipario sulla rassegna iridata. Nella splendida cornice di Palazzo Varignana a Castel San Pietro Terme (BO) si...


Con la cronometro riservata alla categoria donne elite, domani prendono il via i Campionati del Mondo di Imola. L'Italia schiera due atlete: la navigata Vittoria Bussi quinta al recente campionato Europeo di Plouay (Francia), e la giovanissima toscana (19 anni)...


Alle prese con una condizione non ottimale, come ha evidenziato nell'ultima settimana del Tour, e con problemi relativi all'inchiesta giudiziaria che ruota attorno a lui, anche se non lo coinvolge direttamente, Nairo Quintana ha deciso di rinunciare alla convocazione per...


Sulle orme di papà. Nicolas Vinokourov, figlio del grande Alexander, vincitore di una Vuelta a España (2006) , un Giro di Svizzera, una Liegi-Bastogne-Liegi e una Amstel Gold Race , oltre ad un oro (Londra 2012) e un argento olimpico...


Lo confessa candidamente: «Se me l'avessero detto un mese fa che avrei guidato la nazionale in un mondiale su queste strade, mi sarei messo a ridere...». Davide Cassani non nasconde le sue emozioni prima di presentarci il campionato mondiale, descrivercelo...


A Tour de France appena conclusio, è già tempo di guardare oltre perché in questa stagione animala gli altri grandi giri incombono. In casa Cofidis sonos tate prese decisioni importanti circa le formazioni per Giro e Vuelta: Elia Viviani sarà...


L'incontro delle vecchie glorie del Triveneto a Ca’ del Poggio ha riservato una curiosa e certamente gradita sorpresa per Mario Beccia. Autore, manco a dirlo, lo scatenato Dino Zandegù che è tornato a vestire per un attimo i panni del...


L’Emilia-Romagna ospita la 93ª edizione dei Mondiali di ciclismo sulle strade che, nel 1968, consegnarono a Vittorio Adorni la maglia iridata. Di ritorno a Imola sette anni dopo Firenze 2013, sarà il tredicesimo Mondiale in Italia e sarà Eurosport a...


DAZN e Discovery annunciano l'estensione del loro accordo di distribuzione per offrire agli utenti DAZN in cinque paesi la fruizione dei canali Eurosport 1 HD e Eurosport 2 HD. Con il rafforzamento di questa partnership, i contenuti di Eurosport saranno...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155