2+ MILIONI DI KM. L’ITALIA IN SELLA PER IL CICLISMO GIOVANILE E DYNAMO CAMP

INIZIATIVE | 15/07/2020 | 13:00
di Giulia De Maio

Spingiamo sui pedali. Sempre di più! Soprattutto se c’è un unico, grande obiettivo: raggiungere un totale di 2+ Milioni di km in bici a scopo benefico. Ideato e organizzato da Bikevo, con la partnership della Federazione Ciclistica Italiana, 2+ MILIONI DI KM nasce per supportare l’attività ciclistica giovanile e le attività di terapia ricreativa offerte da Dynamo Camp Onlus ai bambini con patologie gravi e croniche.

La partecipazione è aperta a tutti per una donazione ad ogni km pedalato, basta iscriversi sul sito 2milionikm.com. Registrandosi ed effettuando una microdonazione di 2 euro si riceverà a casa un pettorale con il quale dal 26 settembre al 2 ottobre si potrà macinare chilometri a favore di questo progetto, il cui raccolto sarà devoluto equamente al settore giovanile della FCI e alla charity Dynamo Camp.

L'AD di Bikevo Massimiliano Morocutti ha spiegato come è nata questa bellissima idea: «Sono un imprenditore in ambito digitale, ho ideato una start up che consiste in un coach intelligente virtualizzato in un'app, che si adatta a ciclisti di ogni livello, per rimettersi in forma, perdere peso, fare cicloturismo o preparare una competizione. Dopo il lockdown ho voluto dare vita a un evento che riaggregasse i ciclisti amatoriali rispettando però il distanziamento sociale e sostenendo i giovani. L'obiettivo è indurre chi usa la bici a farlo non solo per uno scopo personale ma per fare del bene, unendo l'utile al dilettevole. Come dice il nome dell'iniziativa vogliamo superare i 2 milioni».

Nella videoconferenza stampa di presentazione del progetto, che si è svolta questa mattina, il presidente della FCI Renato Di Rocco ha espresso l'apprezzamento della Federazione: «I giovani ci danno speranza e fiducia nel futuro dopo un periodo durissimo. Di fatto questa è la prima “gara” che approvo, dopo aver pubblicato le linee guida per la ripartenza dell'attività, togliendo il vincolo dei due metri di distanziamento». Altrettanto entusiasta il presidente del CONI Giovanni Malagò: «Sono mesi che parliamo di pezzi di carta, atti deliberativi, protocolli, procedure, finalmente oggi parliamo di una bellissima iniziativa di sport. Mi impegno personalmente a coinvolgere atleti olimpici che vi partecipino, ci mettano la faccia e le gambe per promuoverla».

Si avverte emozione anche nelle parole di Vincenzo Manes, fondatore di DYNAMO CAMP: «È bello rivedere tanti amici per programmare il futuro e fare qualcosa di buono. Sono già 10 anni che collaboriamo con la FCI per la “Bike Challenge” e il CONI ci è sempre stato vicino. Dopo i camp virtuali, abbiamo riaperto a giugno. Siamo stati costretti a ridurre i numeri ma continuiamo comunque a ospitare bambini e famiglie con figli malati, ospitiamo gli “ultimi” che hanno diritto alla normalità, a trascorrere una vacanza che sognano da anni. Grazie a tutti».

2+ Milioni di km vuole essere un progetto nazionalpopolare legato alla bicicletta infatti può aderirvi chiunque, con qualunque tipo di bici, anche elettrica. Ogni chilometro è prezioso per i bambini e ragazzi che usufruiranno del ricavato, per questo nell'iniziativa sono stati coinvolti i principali media nazionali, a partire dalla Rai e da La Gazzetta dello Sport.

Auro Bulbarelli, direttore di RAI SPORT, ha sottolineato la scelta azzeccata delle date tra mondiali e Giro d'Italia: «In quel periodo ci sarà una grande attenzione degli appassionati di ciclismo, inizieremo a pruomevere l'iniziativa già nel corso della Tirreno-Adriatico e del Tour de France, ma l'informazione dovrà essere trasversale e non limitata alle trasmissioni specifiche. Mettiamo tutti in sella, dal nonno al nipotino. C'è bisogno di gioia, di sport, di ritrovarci. Mettiamocela tutta, tutti insieme».

Della stessa opinione è Uberto Fornara, intervenuto in rappresentanza della direzione e coordinamento di RCS MEDIA GROUP: «Siamo fieri di essere media partner di un'iniziativa stupenda, che abbiamo subito accolto con entusiasmo. Ai praticanti della domenica come me, a cui sono state tolte le granfondo, dico: ora abbiamo uno scopo nobile per pedalare. Uniamo la nostra passione all'impegno di chi fa qualcosa di straordinario tutti i santi giorni».

Roberto Salamini, direttore marketing e comunicazione di RCS SPORT, aggiunge: «Con Paolo Bellino abbiamo ritenuto che questo progetto si sposasse perfettamente alla filosofia del Giro d'Italia, non a caso ne sono coinvolti partner con i quali collaboriamo abitualmente. Abbiamo vissuto un periodo difficile, nel corso del quale abbiamo già coinvolto la nostra fanbase di sportivi per iniziative benefiche come il Giro d'Italia Virtual e MarathOne. Da 19 anni portiamo avanti il progetto BiciScuola, trattandosi anche in questo caso di giovani abbiamo aderito immediatamente».

Davide Cassani, Coordinatore delle Nazionali Ciclismo, convoca tutti gli italiani a partecipare: «Il ciclismo è uno sport unico, è una disciplina individuale ma nella quale la squadra è fondamentale per ottenere il risultato. Pedalare per gli altri è bellissimo. Aiutiamo i giovani ciclisti e Dynamo Camp che a San Marcello Pistoiese ha creato un'oasi di felicità che ho avuto la fortuna di conoscere dal vivo. Più saremo, più vinceremo».

Per vestire idealmente la maglia azzurra e fornire concretamente il proprio contributo ci si può iscrivere al sito http://2milionikm.com, che ieri ha già ricevuto 10.000 euro di donazione da parte di uno dei fondamentali partner dell'iniziativa. Sul web la pedalata solidale è già partita...

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tris stagionale per Enrico Zanoncello: il veronese di Vallese di Oppeano si è imposto nettamente nello sprint a ranghi compatti che ha deciso il Trofeo Papà Pederzolli andato in scena sulle strade di Casale Monferrato (Al). Una prova scivolata via...


Una suggestione destinata a restare tale. L'annullamento dei mondiali svizzeri e la ricerca di una nuova sede annunciata dall'Uci hanno scatenato idee e ipotesi che hanno coinvolto anche l'Italia. Stamane sulla Gazzetta dello Sport si parlava della possibilità che il...


Anche l'Uci conferma l'annullamento del mondiale di Aigle Martigny e nel suo comunicato ufficiale spiega: «Considerando l'importanza sportiva dei Campionati del Mondo, l'Uci precisa che sta lavorando ad un progetto alternativo per assicurare la disputa del mondiale 2020, preferibilmente in...


È l'uomo del momento e non si ferma più. Wout Van Aert continua  la sua straordinaria striscia vincente e conquista il successo nella tappa inaugurale del Delfinato, mettendo in fila Impey, Bernal e Valverde. Ancora una volta la Jumbo Visma...


I mondiali di Aigle Martigny sono ufficialmente annullati. La decisione del governo federale svizzero di vietare fino alla fine di settembre i grandi eventi e di non consentire assembramenti oltre le 1.000 persone, ha spinto gli organizzatori a cancellare definitivamente...


Il Covid continua a spaventare la Francia e il presidente del Nizza Calcio ha annunciato ufficialmente oggi che la prima partita del nuovo campionato di serie A - Nizza-Lens - in programma domenica 23 agosto si giocherà a porte chiuse....


Sabato è stato il migliore degli italiani a Sanremo: Giacomo Nizzolo è un corridore che viene poco considerato nei pronostici ma che raramente manca all'appuntamento. Il velocista brianzolo è il primo protagonista della nuova puntata di BlaBlaBike e ci racconta...


Prima lo sguardo a Berna, poi il faccia a faccia ad Aigle: sono questi i due passaggi attraverso i quali si scriverà il futuro dei campionati del mondo di Aigle Martigny. Ore di attesa e di tensione perché quello che...


Un Giro di Lombardia senza pubblico. In tutti i punti del percorso. È questa la prospettiva per la gara ciclistica in programma sabato prossimo, giorno di Ferragosto, con partenza da Bergamo e arrivo in piazza Cavour a Como dopo il...


Il Consiglio federale dell’11 agosto ha affrontato i punti dell’ordine del giorno lasciati in sospeso, per questioni di tempo, in occasione dell'incontro del 5 agosto, in particolare l’assegnazione di alcuni campionati italiani e l’istituzione del “prestito multidisciplinare”. “Dobbiamo registrare con...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155