CIPOLLINI: «È DURA, MA PRESTO TORNEREMO A VIVERE»

ESCLUSIVO | 26/03/2020 | 14:18
di Pier Augusto Stagi

Non sa se potrà andare a fare la visita di controllo a fine mese, ma per Mario Cipollini questo non è assolutamente un problema, come non è un problema questa quarantena prolungata, per lui iniziata già dal mese di ottobre. «Sto sempre meglio, anche se questa situazione non ci voleva assolutamente, per tutti, perché è una vicenda oltre che drammatica estremamente dolorosa - spiega a tuttobiciweb -. In alcune zone d’Italia la situazione è pazzesca e noi tutti dobbiamo solo essere pazienti e rispettosi delle disposizioni del nostro Governo».

Mario Cipollini parla dalla sua casa di Monte San Quirico, in provincia di Lucca. È da lì che l’iridato di Zolder osserva il mondo improvvisamente piombato in un clima di silenzio e paura. «La situazione è molto pensate – aggiunge -, speriamo che tra qualche settimana gli indicatori di questa pandemia comincino a virare decisamente verso il bello per cominciare a sperare e a pensare alla rinascita. Abbiamo tutti bisogno di normalità, di recuperare i nostri spazi e le nostre abitudini, anche se personalmente questa situazione non ha fatto che ridurre ulteriormente il mio raggio d’azione. Poco potevo fare prima a causa del mio cuore ancora convalescente, ancor meno adesso che devo come tutti metterci il cuore per il bene nostro e del prossimo».

Inutile dire che uno come Re Leone si senta davvero come un leone in gabbia. «In casa sono con Ginevra, la mia chihuahua. Per il resto non faccio altro che fare un po’ di palestra, leggere, rispondere a mail e chiamare qualche amico come Mario Scirea o Roberto Corsetti. Qualche giorno fa ho fatto anche un collegamento “facetime” con Giovanni Lombardi e Peter Sagan: erano in quarantena a Montecarlo, e ci siamo tenuti compagnia a vicenda tra ricordi e qualche bischerata. In momenti come questi è necessario come l’aria farsi anche una risata, altrimenti si salta di testa. Se penso positivo? Io sono di estrazione contadina e, soprattutto, sono un ex corridore. Sia gli uni che gli altri, sanno sempre guardare il bicchiere mezzo pieno. Contadini e corridori hanno la stessa capacità di suoerare avversità e spostare il traguardo più in là. Non c’è problema: tra poco la corsa ricomincia».

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Mattia Cattaneo sta vivendo queste giornate nella sua casa di Bergamo, al centro di una delle province più colpite dalla pandemia. Il portacolori della Deceuninck Quick-Step si racconta a tuttobiciweb: «Sono giornate molto difficili per tutti noi. È come essere...


Sono tante le iniziative partite in queste settimane di emergenza sanitaria, a testimonianza dell'ingegno, della capacità e della alacrità della gente d'Italia. Iniziative che hanno sempre un'unica idea di fondo, quella di aiutare. Ci piace segnalarvene una tra queste perché...


La gara vera è stata rinviata ma abbiamo limitato i danni visto che ieri la battaglia sui muri del Fiandre c’è stata ma è stata solo online. Oggi Bkool non è solo una semplice alternativa all’allenamento su strada, ma è...


  Andai a trovare Quirico Bernacchi a casa sua, a Pescia. Mi aprì la porta, il tinello e poi il cuore. Che era grande. “Mia mamma si chiamava Graziosa, lo era di nome e di fatto, un santa. Noi eravamo...


Un solo obbiettivo: la velocità. Velocity HD Race è il prodotto più innovativo ed aerodinamico della gamma Alé, interamente creato usando tessuti testati nella galleria del vento capaci di assicurare il minor attrito possibile con l'aria. per leggere l'intero articolo...


Chi non ricorda l’immagine dello scambio di borraccia al Tour de France del 4 luglio 1952 fra i due campionissimi italiani Fausto Coppi e Gino Bartali? Scambio che finì sulle più famose copertine dei giornali illustrati e rimase impresso una...


Ancora una volta Regala un Sogno è vicino chi soffre e scende in campo al fianco della Protezione Civile per l’emergenza Covid-19. A partire da oggi, infatti, saranno messe all’asta maglie prestigiose come quelle dei due Campioni del Mondo di...


Vicentino di Molina di Malo, a 30 km dal capoluogo, Davide Cattelan è un gigante di 190 centimetri per 80 chili di peso. Un cronoman fatto a misura per tirare il collo agli scalatori, ma anche ai passisti. Un passistone...


  Fino al 31 maggio l’attività ciclistica è sospesa, ma purtroppo come temevamo arrivano le prime soppressioni di gare previste nel mese di giugno. La prima ad essere rinviata al 2021 è la 2^ edizione della Valdibrana-Monsummano Terme per juniores,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155