ANTALYA. ULTIMA VOLATA A MERLIER! BATTUTO FORTIN. STEDMAN VINCE LA GENERALE

PROFESSIONISTI | 23/02/2020 | 13:40
di Carlo Malvestio

Era il grande favorito per le volate di questo Tour of Antalya, ma Tim Merlier è riuscito a lasciare il suo sigillo solo all'ultima tappa. Il campione belga della Alpecin-Fenix è riuscito ad anticipare Filippo Fortin (Felbermayr-Simplon Wels), che aveva battezzato la ruota giusta ma non è poi riuscito ad uscire dalla scia del rivale. Terzo posto per Lucas Carstensen (Bike AID), mentre quinto si è piazzato Andrea Guardini (Giotti Victoria) e sesto Giovanni Lonardi (Bardiani-CSF-Faizanè). Nessun cambiamento in classifica generale, con Max Stedman (Canyon dhb p/b Soreen) che si aggiudica la maglia magenta, davanti a Kenneth Van Rooy (SportVlaanderen-Baloise) e un bravissimo Alessandro Fancellu (Kometa Xstra), al primo podio in carriera in una corsa a tappe.

Anche oggi le rovine romane, stavolta di Side Manavgat, sono state lo scenario della partenza dell'ultima tappa. Con la classifica generale così corta, con 28 corridori in un minuto, è inevitabile che il nervosismo sia tanto nelle prime battute e che lasciar partire una fuga rappresenti dei rischi. Sono in tanti a provarci nei primi 50 km, compreso il nostro Luca Wackermann (Vini Zabù-KTM), ma, alla fine, sono in sei ad evadere dopo più di 60 km a velocità altissime. Tra questi i bravi Vincenzo Albanese (Bardiani-CSF-Faizanè) e Samuele Rivi (Tirol KTM), ai quali si uniscono Serghei Tvetcov (Team Sapura), Emil Dima (Giotti Victoria), Gorazd Per (Adria Mobil) e Arthur Kluckers (Leopard), giovanissimo lussemburghese classe 2000, distante solamente 36 secondi dal leader della generale Stedman.

I sei provano a tenere duro, ma il gruppo non vuole correre rischi e rientra addirittura a 20 km dal traguardo di Antalya. La Alpecin-Fenix guida alla perfezione il suo velocista e, nonostante una caduta nelle prime posizioni del gruppo a 500 metri dall'arrivo, Merlier finalizza vincendo nettamente lo sprint.

«Vittoria più importante in assoluto per la mia carriera e anche per la squadra - ammette il simpatico 23enne Stedman -. Bravi i miei compagni ad evitare i secondi bonus per Van Rooy. Sono cresciuto in una famiglia appassionata di ciclismo, però quello che hanno fatto Wiggins e Froome mi ha sicuramente ispirato. Spero di tornare l'anno prossimo in Antalya».

In aggiornamento...

Copyright © TBW
COMMENTI
Il cross ci salverà
23 febbraio 2020 19:37 bove
Merlier altro ottimo crossista che ha appena concluso una buonissima stagione nel fango.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La lunga pausa dalle gare sembra ormai volgere al termine per i ragazzi della Sangemini Trevigiani Mg.Kvis VPM, che conoscono finalmente la data per il loro rientro alla attività agonistica_ avverrà in Romania, al Sibiu Tour dal 23 al 26...


Le tappe di UCI Trials World Cup (24-26 luglio 2020) e di Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup (11-13 settembre 2020) ed i Campionati del Mondo di 4Cross (10-11 Settembre 2020) in programma in Val di Sole non potranno svolgersi in questa stagione a seguito dei provvedimenti della Provincia Autonoma...


Viborg, 3 giugno 1970: luogo e data di nascita di Eugenio Berzin, scritto all’italiana perché è proprio nel nostro Paese che il corridore russo ha deciso di vivere anche al termine della carriera e poi perché fu Candido Cannavò, indimenticato...


La notizia è apparsa ieri su Radsport-news.com come anticipazione e trova oggi conferma nella comunicazione ufficiale che hanno ricevuto le squadre invitate: il Sibiu Tour cambia data. Adrian Aldea, resposnabile dell'organizzazione della corsa a tappe rumena, ha infatti ufficializzato che...


Briko®, storico brand italiano di attrezzatura e accessori sportivi, ha stretto un accordo con Aon, primo gruppo in Italia e nel mondo nella consulenza dei rischi e delle risorse umane, nell’intermediazione assicurativa e riassicurativa, offrendo a coloro che acquisteranno un nuovo...


Oggi, mercoledì 3 giugno, è la Giornata Mondiale della Bicicletta, istituità dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 12 aprile 2018, riconoscendo l'unicità, la longevità e la versatilità della bicicletta, che è stata in uso per oltre...


Si celebra oggi la Giornata Mondiale della Bicicletta. Una giornata carica di significato in tutto il pianeta, più che mai in questo momento di ripartenza dopo il lockdown e la più imprevedibile e imprevista delle crisi che abbiamo dovuto affrontare....


Ci sono mille modi per celebrare un anniversario e Richard Carapaz ha scelto di avvicinarsi al cielo… Ieri, per festeggiare un anno dalal conquista del successo nel Giro d’Italia, il corridore ecuadoriano si è regalato un bell’allenamento di oltre 200...


Ancora una vittoria per distacco sulle strade della HTV Cup, la corsa a tappe che si sta disputando sulle strade della penisola vietnamita. A cogliere il il successo nella quattordicesima frazione, la Nha Trang - Phan Rang di 135 km,...


Nel giorno della Giornata Mondiale della Bicicletta la Scuola Handbike Cooperatori ci regala un video che celebra la ripartenza, dopo quasi tre mesi di covid lockdown, degli allenamenti degli handbikers presso la Pista di Avviamento al Ciclismo Giannetto Cimurri di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155