LA BIOGRAFIA DI PEVENAGE: «MI SONO DOPATO, HO DOPATO E...»

LIBRI | 22/01/2020 | 11:17

Esce domani in libreria “Der Rudy”, l’autobiografia di Rudy Pevenage, scritta con John Van Ierland per l’editore olandese JEA. Come sempre in questi casi, le anticipazioni riguardano le storie di doping o comunque poco chiare. Pevenage ammette nel suo racconto di essersi dopato quando correva e di aver fatto in quel caso tutto da solo e di aver aiutato Ullrich ed il suo team a doparsi nel corso della sua carriera da tecnico.

«Non ho paura di reazioni o commenti, dico molto, molto in questa biografia - scrive Pevenage, ex professionista e direttore sportivo di lungo corso, nella prefazione -. Non voglio ferire nessuno, ma dico la verità su ciò che ho passato, su ciò che ho visto».

E allora via con le storie su offerte di denaro per vincere le gare, sull’assunzione di doping e sui sotterfugi per sfuggire ai controlli, dalle lattine di Cola con doppia parete alle sacche di sangue nascoste in cartoni di latte vuoti e a corrieri scatenati in mountain bike per effettuare consegne proibite.

Copyright © TBW
COMMENTI
Avanti un'altro
22 gennaio 2020 12:40 Randagio
Uscite di questo genere fanno solo che del male al nostro mondo,l'unico bene che ne consegue è quello personale generato dai guadagni di chi lo scrive ,che pur di mettersi in mostra lancia sparate dicendo di non aver paura delle conseguenze....caro mio se proprio di paura non ne hai dovevi parlare quando quello che affermi poteva essere dimostrato.

Perché
23 gennaio 2020 08:40 geo
Voglio credere che il ciclismo che ho amato in quegli anni era tutto vero, sportivo e nient'altro. Voglio che non mi si rovinino i ricordi, le emozioni, le delusioni sportive che ho vissute.
Se leggerò quel libro lo farò come chi legge le storie dei contrabbandieri di confine, come una storia verosimile ma lontana dai fatti veramente accaduti.
Per favore, non rovinateci i ricordi

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Baby Evenepoel continua a sorprendere. Il giovane talento belga della Deceuninck Quick Step mette il sigillo sulla Volta ao Algarve vincendo anche la crono finale di Lagoa. Sui 20, 7 km del percorso, Evenepoel si è preso il lusso di...


Sprint a due nella 61sima Coppa San Bernardino di Lugo (Ra) e successo di Davide Bauce. Il portacolori della Delio Gallina Colosio Eurofeed, protagonista di un bel finale di corsa, allo sprint ha regolato Stefano Alberti del team Aries Cycling,...


Jakob Fuglsang ha vinto la 66sima Vuelta a Andalucia-Ruta del Sol che oggi si è conclusa con la cronometro individuale di 13 km a Mijas dove invece si è imposto il belga Dylan Teuns, della Bahrain McLaren, che ha preceduto...


Continua il buon momento di Nairo Quintana che mette a segno la quarta vittoria di questa stagione conquistando anche la classifica finale del Tour des Alpes Maritimes et du Var che stamane si è conclusa con il successo del francese...


Che splendido fine settimana e che esaltante doppietta nel giro di 24 ore per Leonardo Marchiori, velocista principe del ciclismo dilettanti nazionale. Marchiori ha portato la sua maglia blu, quella del Team NTT Continental Cycling Team davanti a tutti anche...


Si chiude con un quinto e un secondo posto di tappa il Tour of Antalya di Filippo Fortin. Certo, un velocista corre sempre per vincere, ma viste le circostanze di corsa si può dire siano stati quattro giorni positivi per...


L'ex ciclista svizzero Pirmin Lang ha confessato di aver fatto parte della rete di doping venuta a galla in occasione dei Mondiali di sci nordico dello scorso anno grazie all'Operazione Aderlass. Messo alle strette dalle rivelazioni della Neue Zürcher Zeitung,...


Pascal Ackermann conferma tutto il bene che si dice di lui e vince una volta di gran classe, imponendosi nella prima tappa dell'UAE Tour. Nel cuore di Dubai, il portacolori della Bora Hansgrohe ha messo in fila Ewan, Barbier, Groenewegen...


Era il grande favorito per le volate di questo Tour of Antalya, ma Tim Merlier è riuscito a lasciare il suo sigillo solo all'ultima tappa. Il campione belga della Alpecin-Fenix è riuscito ad anticipare Filippo Fortin (Felbermayr-Simplon Wels), che aveva...


Il kazako Yevgeniy Fedorov (Vino-Astana Motors) ha vito per dustacco la prima tappa del Tour du Rwanda. Alle sue spalle, nell'ordine, gli eritrei Mulueberhan e Girmay Hailu. Fedorov indossa ovviamente la prima maglia di leader della classifica generale. ORDINE D'ARRIVO...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155