SPORT E SALUTE. 280 MILIONI PER LO SPORT 2020, C'È LA PRIMA VOLTA DEL «SOCIALE»

POLITICA | 07/12/2019 | 16:01

Una delibera storica per più motivi. Intanto perché è la prima assegnazione di contributi pubblici stabilita dal cda di Sport e Salute e poi perché c’è la decisione di erogare 25 milioni al “sociale”. In linea con gli indirizzi del Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, per la prima volta trova spazio la funzione sociale dello sport: Sport e Salute ha destinato infatti 7 milioni ai progetti scolastici e altri 18 milioni alle iniziative di "Sport di tutti", il programma per diffondere lo sport e gli stili di vita sani in tutte le fasce della popolazione. Più soldi allo sport di base, privilegi per le fasce a basso reddito, ai giovani e agli over 64, salvaguardando naturalmente le Federazioni già al lavoro in vista di Tokyo 2020

La decisione è stata presa con tre voti a favore e un astenuto. Carlo Mornati, segretario generale del Coni, che ha condiviso la logica della manovra, ha ritenuto infatti opportuno riservarsi un passaggio informativo con la Giunta del Coni.

«C’è stato un orientamento progressivo ai nuovi obiettivi della riforma, con attenzione allo sport di base - ha spiegato il presidente di Sport e Salute Rocco Sabelli -. Una assegnazione in una unica soluzione con parametri e criteri oggettivi e riscontrabili e mantenendo la gradualità che è richiesta da una fase di transizione come questa. Al calcio vanno 36 milioni, ma tutti attraverso questo modello. La base è trasparente, non c'è discrezionalità, mentre finora era stata una decisione negoziata».

«Per assicurare la gradualità della transizione al modello - si legge in una nota di Coni e Servizi - si è applicato un tetto per le variazioni in aumento del contributo e, anche in considerazione dell'anno olimpico, si è garantito che nessuna Federazione avesse meno risorse dell'anno precedente. Inoltre per le discipline sportive associate (3,8 milioni) si è adottato lo stesso criterio del 2019, eccezione fatta per la arrampicata sportiva che è divenuta disciplina olimpica. Agli enti di promozione vanno 15 milioni, ai gruppi sportivi civili e militari 3,2, alle Benemerite 600.000 euro. Aggregando l'assegnazione dei 60 milioni di extra del 18 ottobre scorso, ai 280 milioni stanziati oggi per il 2020, nel giro di un mese e mezzo sono stati assegnati 340 milioni di euro al mondo dello sport: significa il 20-21%»

per maggiori info vai su www.sportesalute.eu

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

“La bicicletta ha scenari di sviluppo molto ampi – fa notare il presidente di Confindustria ANCMA, Paolo Magri, commentando i dati elaborati dall’associazione -  soprattutto se paragoniamo l’uso del mezzo nel nostro paese rispetto a quello di nazioni più avanzate in...


Pochi oggetti nel mondo dello sport vantano un apparato di significati più vasto di quello di cui è dotata la borraccia nel ciclismo. Fondamentale strumento di sopravvivenza fisica dei corridori, la borraccia rappresenta «l’anello di congiunzione tra l’ordinarietà del pedalatore...


La Società Ciclistica Carnaghese ha deciso di annullare il 24esimo Gran Premio dell’Arno – Coppa d’argento Comune di Solbiate Arno, gara internazionale per la categoria juniores in programma domenica 7 giugno. E’ solo l’ultima in ordine di tempo delle gare...


Il Tour de France ad agosto? È un'idea che piace a Tom Dumoulin. Rispondendo alle domande di Sporza, l'olandese della Jumbo-Visma ha detto la sua sul possibile calendario. «Secondo me si può fare, facendo slittare un poco la Vuelta. Penso...


Marta Bastianelli è caduta e si è rialzata così tante volte che ha perso il conto. Lo farà anche questa volta, con il carattere che contraddistingue i campioni. Anche se il suo sogno più grande, quello a forma di cinque...


Aretino di Laterina, Enrico Baglioni è un giovane promettente con licenza di vincere. Come dimostrano i suoi quattro successi nelle due ultime stagioni con gli juniores nel team Stabbia, tra cui quella conquistata a marzo dello scorso anno nel Memorial...


Ne sono certo, abbiamo bisogno di novità, di fiducia nel domani e di una carica positiva probabilmente fuori dal comune. Occorre essere sul pezzo e mi raccomando, non abbassate la guardia, ma possiamo combattere questa situazione negativa anche concentrandoci su...


Una grave emergenza sanitaria ha colpito il nostro Paese. E’ stato un susseguirsi di avvenimenti che hanno portato il governo a prendere decisioni restrittive per il bene del paese: scuole chiuse, attività produttive non essenziali chiuse e la forte raccomandazione di restare...


  La quarantena è una buona occasione per rimediare a omissioni e dimenticanze. Così, finalmente, ecco Luciano Soave, ieri gregario, oggi artista. “Ero un coppiano. Stravedevo per lui. Quando morì, piansi. Avevo 17 anni”. “L’unica cosa in cui avrei potuto...


L'edizione del ventennale del Memorial intitolato ad Alberto Coffani dovrà attendere, nella migliore delle ipotesi, ancora qualche mese. La corsa di Gazoldo degli Ippoliti per donne allieve ed esordienti,  che avrebbe dovuto inaugurare la stagione organizzativa del Pedale Castelnovese deve...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155