SACILESE EURO90, FESTEGGIATI I PROTAGONISTI DELLA STAGIONE

SOCIETA' | 29/11/2019 | 07:09
di SACILESE EURO90,

 

Con la tradizionale cena sociale, svoltasi presso il ristorante "Cial De Brent" di Polcenigo (Pordenone) e alla presenza degli amministratori comunali, dei vertici della Federazione Ciclistica Italiana e del Coni del Friuli-Venezia Giulia, la Società Ciclistica Sacilese EURO90, presieduta da Stefano Liani e coadiuvato da i vice Martina Ros e Dino Filipet, ha virtualmente concluso la stagione 2019 e dato l'avvio a quella del 2020. L’organigramma della società è completato da i presidenti onorari Bruno Moras, Claudio Puiutta e Umberto Balsamini. Durante la serata è stato premiato per la sua lunga militanza, da ben 63 anni, come segretario e contabile della società Giancarlo Ragagnin. La compagine friulana si appresta ad affrontare il 73° anno di attività.

  Da sette anni ai vertici della società, Liani, si è trovato suo malgrado davanti alla sofferente decisone di abbandonare temporaneamente la categoria Juniores, fiore all’occhiello del team biancorosso, nonostante le soddisfazioni ottenute nella passata stagione: 1 vittoria su strada e la conquista delle maglie di Campioni Friulani su pista nell’inseguimento individuale, a squadre e scratch. 

  Durante la serata sono state confermate per il 2020 le categorie Giovanissimi, Esordienti e Allievi per un totale di circa 30 gli atleti; mentre il materiale tecnico sarà fornito da Ciclotime di Lucio Lena.

  "Abbiamo appena concluso una stagione intensa dove tutte le categorie si sono dimostrate competitive - ha sottolineato il presidente - . Alla fine abbiamo raccolto complessivamente 26 vittorie e 5 titoli regionali. Ripartiamo da questi risultati, purtroppo, senza la categoria Juniores. È stata una scelta difficile perché, comunque, avevamo dei buoni corridori da inserire in squadra ma le condizioni economiche e la necessità di concentrarsi sulle categorie giovanili ci hanno portato a fare una scelta ponderata: chiudere con gli Junior ed investire maggiori risorse nelle altre categorie a cominciare, appunto, da i giovanissimi”.

  Alla manifestazione ha partecipato, tra gli altri, anche il primo tesserato in assoluto della Sacilese: Mario Poletto, 87enne e primo tifoso della ciclistica premiato per, è stato sottolineato, "la costanza evidenziata nel sostenere la società negli eventi ufficiali da lei organizzati".

  Anche per il 2020 saranno riproposte le corse allestite nell'anno precedente: ovvero il Memorial Roberto Canal per la categoria Esordienti; il Trofeo della Serenissima corsa in  notturna per Juniores e Dilettanti; il Trofeo Pizzeria da Gigi-Unipolsai Assicurazioni per Allievi e il Gran Premio Festa dello Sport-Balsamini Impianti per Giovanissimi.

  Durante la serata sono stati ricordati anche i soci che negli ultimi anni sono venuti a mancare prematuramente. Per l'occasione sono state commemorate la figura di Benedetto Cescon, prima direttore sportivo e poi presidente della società biancorossa, di Giovanni Scandalo e di Roberto Canal.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Se progettiamo le città per le auto e il traffico, avremo come risultato auto e traffico; se progettiamo per le persone e gli spazi pubblici, avremo persone e spazi pubblici. Dalla citazione di Fred Kent, fondatore e presidente dell'organizzazione no...


E' Tran Tuan Kiet, portacolori della Dopagan Dong Thap, a firmare il successo nella decima tappa della HTV Cup, la prima corsa a tappe del dopo pandemia che si sta disputando sulle strade del Vietnam. Fuga a sette andata fino...


Reagisce con forza, Jonathan Vaughters, alle voci sulla possibile uscita di scena della EF e sulla chiusura della squadra, pubblicate questa mattina dal quotidiano L'Equipe. Affidandosi a messaggi su twitter, il team manager statunitense chiarisce: «EF Education First sarà ancora...


"Filippo Simeoni era convintissimo di vincere a Bergamo il tricolore 2008. Me lo disse già la sera precedente in camera, durante il massaggio. Volle farsi massaggiare per ultimo e mi chiese fare un buon lavoro, meglio ancora di quello che...


I lunghi mesi del lock down per la pandemia di Coronavirus hanno modificato la percezione che abbiamo della strada: l’assenza di traffico ha mostrato l’ampiezza delle carreggiate, vuote e senz’auto in transito, così come l’esiguità degli spazi riservati a chi...


Il gergo giornalistico e il bisogno di sensazionalismo possono portare ad abusare di termini ed epiteti. Pensiamo ad aggettivi come “incredibile” o “pazzesco”, a de­finizioni come “magia” e ad attributi come “eroe”, “guerriero” o “lottatore”. Ecco, concentriamoci su quest’ultima area...


Dal 9 al 31 maggio si sarebbe dovuto disputare il Giro d’Italia 2020. Tuttobiciweb lo corre comunque, giorno per giorno, con la forza della memoria. Oggi la diciannovesima tappa: Cristian Gasperoni ci racconta quella del 2003. “Davanti a noi un...


La cultura è uno dei settori che più sta soffrendo per le conseguenze dell’emergenza scatenata dal coronavirus. Nell’ultima puntata di BlaBlaBike ne abbiamo parlato con Luciana Rota, giornalista e autrice, che scrive di ciclismo, di storia del ciclismo, di vini...


"L’idea di una città in cui prevale la bicicletta non è pura fantasia”. Marc Augé aveva ragione: questo mezzo di trasporto ha due secoli alle spalle eppure non è mai stato tanto vivo. Forse perché la vita, su due ruote,...


Organizzazione della 23^ 6 Giorni delle Rose Internazionale e ripresa dell’attività giovanile: sono questi gli obiettivi ai quali sta lavorando lo staff del Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza). La manifestazione di ciclismo su pista di Classe 1 è...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155