MARCO PASTONESI SI DÀ AL CALCIO: HA SCRITTO UN LIBRO CON BARBARA BONANSEA

LIBRI | 21/11/2019 | 10:30

Ha vinto quattro scudetti, tre volte la Coppa Italia e altrettante la Supercoppa, gioca al centro dell'attacco nella Juventus, ed è stata protagonista con l'Italia nel giugno scorso ai Mondiali di calcio femminile in Francia. E' Barbara Bonansea, diventata una delle calciatrici italiane più note e apprezzate e che ora si racconta nel volume 'Il mio calcio libero' scritto con il giornalista Marco Pastonesi - prezioso collaboratore di tuttobiciweb -, pubblicato da Rizzoli.

Quello di Bonansea non è un semplice libro autobiografico, ma una confessione dell'amore smisurato di questa ragazza piemontese, nata a Pinerolo nel 1991, per lo sport e il calcio in particolare. "Avevo tre o quattro anni al massimo -scrive- e i miei pomeriggi trascorrevano con gli occhi incollati al prato, attratta da un desiderio fortissimo di giocare, ma ancora muto. Il primo a dargli voce fu l'allenatore di mio fratello: un giorno si avvicinò e mi chiese se non ero stufa di guardare gli altri giocare. Sono entrata in campo e, da allora, nessuno è più riuscito a farmi uscire". Questo libro apre una finestra sul mondo interiore di Bonansea, nel quale lo sport occupa un posto di primo piano, o forse è il primo piano. L'atleta sembra parlare con sè stessa, quasi una seduta di autocoscienza, alla ricerca della sua via. Poi la confessione, diretta e libera come un canto: "Adoro il calcio, amo lo sport -scrive in un altro passaggio. Se non ci fosse stato il calcio mi sarei dedicata, che ne so, all'atletica, credo che la mia specialità ideale sarebbero potuti essere i 200 metri; o al pattinaggio, al tennis o al beach volle- alla ginnastica -parallele asimmetriche, corpo libero...non sono uno spettacolo di bellezza? - ma non al rugby perchè neppure conosco le sue regole, non al basket nè al ciclismo perchè, lo confesso, non mi piacciono. Lo sport mi ha cambiato la vita. Se non ci fosse stato lo sport, forse sarei diventata, che ne so, una teppistella o una suora, ma c'era il calcio, si vede che doveva andare così". 'Il mio canto libero è un libro dedicato a tutte le bambine e le ragazze che vorrebbero entrare in un mondo quasi totalmente al maschile e che si sono stufate di star lì solo a guardare, ma anzi hanno deciso di entrare in campo e non uscirne più.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Un uomo solo al microfono, la sua maglia è stata rosa, azzurra, iridata... il suo nome è Gianni Bugno! Nella nuova puntata di BlaBlaBike il due volte campione del mondo ripercorre tutta la sua carriera, confessa di non aver rimpianti...


Primo arrivo in salita della stagione e primo colpo importante per Egan Bernal che chiarisce subito le cose con gli avversari e forse anche in seno alla squadra. Il colombiano della Ineos ha vinto infatti per distacco la terza tappa...


Con un attacco secco nel corso dell'ultimo giro, Gorka Izagirre ha messo la sua firma sulla prima edizione di una corsa unica come il Grande Trittico Lombardo. Il basco della Astana è stato bravo ad infilarsi nel gruppetto dei migliori...


E’ tutto pronto! Domani, martedì 4 agosto, scatta la Giornata del ciclismo Lombardo che segna la ripresa dell’attività per il ciclismo giovanile in Lombardia, voluta dalla Federciclismo e dal Comitato Regionale Lombardia, grazie al supporto di Fondazione Ambrogio Molteni, sponsor...


Il Team Ineos è sempre stato tra i più dubbiosi nel pensare alla ripresa, soprattuto per quanto riguarda le condizioni di sicurezza per i propri corridori e lo staff. E alla prima occasione in terra di Francia, la formazione che...


Un’altra tragedia si abbatte sul mondo del ciclismo. A Karbach, in Germania, il diciassettenne Jan Riedmann è morto a causa di un grave infortunio alla testa dopo essere stato coinvolto in un incidente mente si allenava sabato a Sugenheim. Riedmann...


Guardiamo il bicchiere mezzo pieno, il ciclismo tiene in piedi la rete, in questo caso Rai 2, che sabato scorso ha trasmesso le immagini di una fantastica Strade Bianche. Ascolti buoni per essere un 1° agosto pomeridiano: 689.000 gli utenti...


Sono stati necessari alcuni giorni di lavoro, ma alla fine è stato trovato un accordo tra Comune di Alessandria e organizzatori della Milano-Sanremo, per il passaggio della Classicissima in città. Dopo il "no", annunciato in un primo momento dell’amministrazione, è stato...


Per gli amanti del ciclismo e degli approfondimenti arriva un nuovo punto di riferimento nell'offerta televisiva. Da martedì 4 agosto (e fino a martedì 10 novembre) sul nuovo canale Bike (canale 259 del digitale terrestre e disponibile gratuitamente anche...


Bel colpo di mercato in chiave tedesca: Nils Politt correrà per i prossimi tre anni con la BORA - hansgrohe. «È fantastico che alla fine abbiamo trovato l’accordo - spiega Ralph Denk, team manager della formazione tedesca -. Già in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155