FUZHOU. UN PODIO TUTTO «CLASSE 2000»

PROFESSIONISTI | 21/11/2019 | 10:08
di Jean-François Quénet
Il Tour of Fuzhou conferma - come già visto quest'anno con Egan Bernal, Tadej Pogačar e Remco Evenepoel, tanto per fare qualche nome - la presa di potere di corridori giovanissimi. utto il podio della quinta tappa è formato, infatti, da corridori nati nel XXIo secolo, cioè nel 2000. I russi Lev Gonov e Gleb Syritsa hanno preceduto l'australiano Blake Quick che, insieme a Luke Papp, li aveva battuti per la medaglia d'oro ai mondiali junior dell'americana l'anno scorso.
Ripresi i fuggitivi Bai Li Jun, Jiang He e Matej Drinovec a 16 chilometri dalal conclusione, la volata è stata disturbata da un forte vento: i velocisti della Canyon DBH sono rimasti chiusi mentre Quick non ha avuto un treno a sua disposizione. Correndo da inseguitore più che da velocista, Gonov, già nel top 10 nella classifica generale grazie alle suoi doti da scalatore, ha anticipato la volata con il suo connazionale Syritsa che ha completato il trionfo russo.
«Sono molto fiero di vincere qua in Cina con i colori della Russia - ha dichiarato Gonov - e mi sento fortunato di avere tecnico Kuznetsov come allenatore: è il migliore al mondo. Spero che faccia di me un ciclista ancora più forte di Viatcheslav Ekimov».
Per la cronaca, Alexander Kuznetsov è un tecnico di lunghissimo corso e granddisma fama che all'età di 78 anni ha ancora tante energie da dedicare ai suoi ragazzi.
Alla vigilia dalla tappa regina, il kazakoIlya Davidenok rimane in giallo mentre in corsa non è rimasto nemmeno un corridore italiano: dopo il ritiro di Claudio Longhitano, siciliano di Catania, per colpa di una spettacolare caduta, stamane non è partito Antonio Santoro della Monkey Town.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Un uomo solo al microfono, la sua maglia è stata rosa, azzurra, iridata... il suo nome è Gianni Bugno! Nella nuova puntata di BlaBlaBike il due volte campione del mondo ripercorre tutta la sua carriera, confessa di non aver rimpianti...


Primo arrivo in salita della stagione e primo colpo importante per Egan Bernal che chiarisce subito le cose con gli avversari e forse anche in seno alla squadra. Il colombiano della Ineos ha vinto infatti per distacco la terza tappa...


Con un attacco secco nel corso dell'ultimo giro, Gorka Izagirre ha messo la sua firma sulla prima edizione di una corsa unica come il Grande Trittico Lombardo. Il basco della Astana è stato bravo ad infilarsi nel gruppetto dei migliori...


E’ tutto pronto! Domani, martedì 4 agosto, scatta la Giornata del ciclismo Lombardo che segna la ripresa dell’attività per il ciclismo giovanile in Lombardia, voluta dalla Federciclismo e dal Comitato Regionale Lombardia, grazie al supporto di Fondazione Ambrogio Molteni, sponsor...


Il Team Ineos è sempre stato tra i più dubbiosi nel pensare alla ripresa, soprattuto per quanto riguarda le condizioni di sicurezza per i propri corridori e lo staff. E alla prima occasione in terra di Francia, la formazione che...


Un’altra tragedia si abbatte sul mondo del ciclismo. A Karbach, in Germania, il diciassettenne Jan Riedmann è morto a causa di un grave infortunio alla testa dopo essere stato coinvolto in un incidente mente si allenava sabato a Sugenheim. Riedmann...


Guardiamo il bicchiere mezzo pieno, il ciclismo tiene in piedi la rete, in questo caso Rai 2, che sabato scorso ha trasmesso le immagini di una fantastica Strade Bianche. Ascolti buoni per essere un 1° agosto pomeridiano: 689.000 gli utenti...


Sono stati necessari alcuni giorni di lavoro, ma alla fine è stato trovato un accordo tra Comune di Alessandria e organizzatori della Milano-Sanremo, per il passaggio della Classicissima in città. Dopo il "no", annunciato in un primo momento dell’amministrazione, è stato...


Per gli amanti del ciclismo e degli approfondimenti arriva un nuovo punto di riferimento nell'offerta televisiva. Da martedì 4 agosto (e fino a martedì 10 novembre) sul nuovo canale Bike (canale 259 del digitale terrestre e disponibile gratuitamente anche...


Bel colpo di mercato in chiave tedesca: Nils Politt correrà per i prossimi tre anni con la BORA - hansgrohe. «È fantastico che alla fine abbiamo trovato l’accordo - spiega Ralph Denk, team manager della formazione tedesca -. Già in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155