CASO GALLETTI. IL NOBILE GESTO DELLA FAMIGLIA IANNELLI, IL SILENZIO DI CHI DEVE DARE RISPOSTE

LETTERA APERTA | 12/11/2019 | 11:53
di Consuelo Galletti

Caro direttore,
le chiedo nuovamente ospitalità: questa volta ci tengo molto a fare pubblicamente un ringraziamento alla famiglia Iannelli. Voglio che tutti sappiano che in questi giorni abbiamo ricevuto una donazione dai genitori di Giovanni Iannelli.

Un gesto che, lo confesso, inizialmente mi ha fatto sentire a disagio perché quei soldi erano stati raccolti per Giovanni che, come tutti sapranno, è morto il 5 ottobre scorso per le conseguenze di una caduta in corsa.

Poi una frase scritta dal signor Carlo, il papà di Giovanni - «Ho pensato a voi sin dal primo momento, sento di ver fatto la scelta giusta e che Giovanni è contento» - mi ha colpito al cuore. È stata un’emozione travolgente realizzare che questi genitori, pur nel loro infinito dolore, sono riusciti a pensare a noi! A me e ai figli di Alessio Galletti!

Questo gesto mi commuove, mi rincuora ma al tempo stesso fa riemerge una domanda: se i signori Iannelli nel momento più buio della loro vita hanno trovato la forza di aiutarci, perché chi di dovere - mi riferisco ovviamente alla morte di Alessio che attende giustizia dal 2005 - non riesce a darci le risposte che aspettiamo né ad avere il tempo per parlare con noi e trovare un accordo?

Grazie per l’attenzione

Copyright © TBW
COMMENTI
Importantissima iniziativa questa della famiglia Iannelli
12 novembre 2019 19:49 umbertomaserati
La Signora Consuelo è una gran donna e lo dimostra con le sue parole. La famiglia Iannelli è davvero unica. Certo è che chi invece doveva fare qualcosa di concreto per questa famiglia, e mi riferisco soprattutto al presidente del povero Alessio, Ernesto Preatoni, al team Manager Vincenzo Santoni (che un tempo erano sulla breccia dell'onda) e perfino al presidente della F.C.I. (che firmava le licenze e quindi aveva il dovere di far controllare che le squadre fossero in regola sotto tutti i punti di vista), purtroppo sono spariti. O meglio, non hanno mai mosso un dito per la famiglia Galletti, e questo è uno scandalo. E lo è ancor di più oggi, dopo tutti questi anni passati e dopo tutti gli appelli e le lettere scritte dalla signora Consuelo che in tutto questo non ha mai perso il coraggio e soprattutto la dignità. Però ancora nessuno fa niente ed è vergognoso (non solo per i nomi che ho citato ma per tutto il movimento che ne era coinvolto).

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Tutto pronto per la Red Bull Fingers Cross 2019. Organizzata dal Prorider Marco Aurelio Fontana, la corsa gravel, tra le più difficili nel panorama italiano, è giunta alla terza edizione e si svolgerà anche quest’anno a Vernasca, in provincia di Piacenza. L’appuntamento è per domenica...


Giorgio Squinzi, Presidente di Mapei, scomparso lo scorso 2 ottobre, ha ricevuto l’Ambrogino d’Oro alla memoria, la massima onorificenza del Comune di Milano per l’impegno profuso nel dare lustro alla città. Le motivazioni del riconoscimento sono state: “Non per nascita,...


A volte ritornano. La novità del 2020 riguarda il ritorno degli stranieri in Italia nelle formazioni della categoria Juniores. Ci eravamo lasciati a fine anni Novanta con la FCI che aveva chiuso le frontiere concentrando tutta l'attenzione del movimento sui...


È un look tutto nuovo, una piccola rivoluzione interna, quello presentato dalla Bahrain McLaren per il 2020. Il team bahrenita dice addio ai colori oro e blu, che con il rosso appaiono nella bandiera del Bahrain, per privilegiare una maglia...


Settimane difficili, tensione alle stelle, futuro incerto, addio sempre più vicino e poi, quasi insperata, la soluzione del caso. Riccardo Minali ha firmato il contratto e nella prossima stagione correrà con la Nippo Delko One Provence. Il veronese figlio d'arte...


Le anticipazioni sono confermate: Rohan Dennis correrà con la maglia del Team INEOS nei prossimi due anni. «Questo era un mio sogno da quando sono diventato professionista. Guardandolo da fuori, sono sempre stato un grande fan del team, sin dai...


La Russia è fuori dai Giochi, almeno per ora. Questa mattina infatti, il Comitato Esecutivo della Wada ha ufficializzato la notizia che era nell'aria da giorni: con decisione unanime, è stata infatti sancita l'esclusione della Russia dai Giochi Olimpici e...


Scott Thwaites e lo scalatore Samuel Gaze saranno compagni di squadra di Mathieu van der Poel alla Corendon-Circus. Ad anticiparlo è il sito olandese WielerFlits. Gaze è neozelandese, ha 24 anni e arriva dalla mounatin bike dove è un talento...


L’esperienza di un grande corridore e poi grande tecnico al servizio delle atlete della Canyon Sram. Rolf Aldag, ex direttore delle prestazioni della Dimension Data, si lancia in una nuova sfida come direttore sportivo della squadra femminile tedesca. «Il ciclismo...


Se ne parla da settimane, ma ora sembra esserci qualcosa di più concreto. Il quotidiano australiano The Advertiser, infatti, annuncia infatti il passaggio di Rohan Dennis al Team Ineos nella stagione 2020. Dopo il burrascoso addio alla Bahrain Merida, il...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy