MORTE IANNELLI. ANCHE LA PROCURA DEL CONI SCENDE IN CAMPO

NEWS | 08/11/2019 | 07:55
di Antonio Mannori

Anche il Comitato Regionale Toscana di ciclismo fa conoscere, tramite il suo presidente Giacomo Bacci, come segue la vicenda che riguarda la tragica morte del giovane atleta pratese Giovanni Iannelli, per il quale su Facebook è stato costituito su iniziativa di Francesco Chiuchiolo, già direttore sportivo di Giovanni, anche un gruppo “Giustizia per Iannelli” che in poche ore ha raccolto oltre 1000 adesioni. Ma la notizia principale è quella che anche la Procura del CONI ha aperto un’inchiesta per verificare se c’erano le condizioni di sicurezza necessarie per organizzare la gara. Così ora sono tre le Procure in campo. Quella della magistratura di Alessandria che sino dall’inizio ha avviato le indagini e prosegue l’inchiesta penale, quella della Federazione Ciclistica Italiana che lavora al fianco del magistrato di Alessandria che si occupa dell’inchiesta relativa alla gara del 5 ottobre, ed ora anche quella del CONI che ha aperto un fascicolo e che intende seguire tutti gli sviluppi.

“Come Comitato Toscano – dice il presidente Bacci - ci siamo attivati sino dal momento della morte di Giovanni Iannelli, perché venga fatta chiarezza sui fatti e tramite il consigliere nazionale della Federciclismo, il pisano Maurizio Ciucci, abbiamo invitato il presidente della Federazione Renato Di Rocco, a riferire in merito, cosa che il massimo dirigente ha fatto. Lo stesso Ciucci in piena sintonia con il Comitato Toscana che presiedo, si è battuto affinché fosse coinvolto anche il Coni e la scesa in campo della Procura, è la conferma del successo della nostra iniziativa”.

- A molti presidente ha dato fastidio la tempestività dell’omologazione della corsa.

“Tempistica a parte, io personalmente ed è un parere personale, avrei atteso qualche giorno in più, ognuno deve fare la propria parte e non sui social con affermazioni talvolta fuori dalle righe. Quanto all’omologazione del giudice sportivo piemontese come hanno detto anche il presidente nazionale Di Rocco e la vice presidentessa vicaria Daniela Isetti, è un fatto riferito solo all’aspetto sportivo in se stesso della gara che non inficia assolutamente gli sviluppi delle inchieste in corso e che sono state tempestivamente attivate. Confidiamo che si faccia presto ed aggiungo che parlando con il presidente del Comitato Regionale del Piemonte, Giovanni Vietri, esso si è detto a completa disposizione perché venga fatta chiarezza su quanto successo nella gara di Molino dei Torti in provincia di Alessandria. Come Toscana, e lo ripeto, massima attenzione nel seguire gli sviluppi e le inchieste in corso con ben tre Procure impegnate.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Nei giorni scorsi vi avevamo raccontato la storia di Daniele Peschi, giovane affetto da disabilità mentale con la passione del ciclocross, e della sua guida Vanessa Casati, che voleva concretizzare il suo sogno di partecipare ai Campionati Italiani di CX.Mentre...


C'era un ultimo tassello da completare nello scacchiere della AG2r La Mondiale per la prossima stagione e a sistemarlo ci penserà Hary Tanfield. ¡E infatti il britannico, classe 1994, il corridore chiamato a completare l'organico della formazione francese. Tanfield è...


Il Giro d'Italia di "Gambe, la strada è di tutti" continua. Lunedì prossimo la Fondazione Michele Scarponi porterà a Pinerolo (TO) il documentario che racconta, a partire dalla storia di Michele, ucciso nell'aprile del 2017 mentre si stava allenando in...


Anche quest’anno, l’atteso click-day non ha tradito le aspettative: i primi 10.000 pettorali per l’edizione 2020 sono infatti stati assegnati in appena 20 minuti, dovuti per lo più ad un rallentamento del server.Il più veloce ad aggiudicarsi la partecipazione è...


Caro direttore, le chiedo nuovamente ospitalità: questa volta ci tengo molto a fare pubblicamente un ringraziamento alla famiglia Iannelli. Voglio che tutti sappiano che in questi giorni abbiamo ricevuto una donazione dai genitori di Giovanni Iannelli. Un gesto che, lo...


  Johnatan Canaveral  uno scalatore sudamericano di grande prospettiva approderà alla Giotti Victoria per la stagione 2020. Affiancato da AFB Cycling Academy di Alberati (già ex corridore di Stefano Giuliani in Mobilvetta) Fondriest e Bianco, che in questi anni ne...


NTT Pro Cycling: è questo il nome del team sudafricano che raccoglie l’eredità della Dimension Data. L'annuncio ufficiale arriva da Tokyo, dove ha sede lo sponsor NTT, ed è accompagnato dalla presentazione della maglia che sarà protagonista sulle strade del...


Completati gli importanti innesti sportivi e chiuso quindi il roster 2020 del #GreenTeam, la Bardiani CSF Faizané annuncia il primo elemento che andrà a comporre una nuova immagine per la stagione 2020: il nuovo logo. Come già precedentemente annunciato dalla stagione sportiva...


Continua a essere versato sangue sulle strade del mondo. Continuano a morire ciclisti, spesso giovanissimi. Ieri in Bretagna, a margine del ciclocross organizzato a Pleumeur-Bodou, ha perso la vita un ragazzo di 16 anni. Poco prima delle 15, l'adolescente originario di...


Ragazzi, ci siamo! Abbiamo spento presto la luce ieri sera, chiudendo Katmandu fuori dalle finestre. Ma addormentarsi non è stato facile, adrenalina a mille in corpo, anche se dovrei esserci abituato… Ma è così, ogni vigilia porta emozioni diverse e...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy