LAMBRUGO. GRANDE SUCCESSO PER IL BIKE PARK RISERVATO AI GIOVANISSIMI

GIOVANISSIMI | 23/09/2019 | 09:41

Grande giornata di sport, domenica 22 settembre, al Bike Park di Lambrugo, con l’area del Parco del Valle del Lambro, che ha ospitato la gara di mountain bike, riservata ai Giovanissimi (7/12 anni) valida come ultima prova del circuito Assobike. La soddisfazione in casa della società organizzatrice di aver vinto anche nella speciale classifica di società. Euforico, felice, orgoglioso il “nostro” presidente Egidio Mainetti, attorniato dal suo staff tecnico, dal suo direttivo, dagli sponsor, e dalle varie istituzioni. A Lambrugo presenti il sindaco Giuseppe Costanzo, il primo cittadino di Costamasnaga, Sabina Panzeri, il vice presidente del Parco del Lambro Alfredo Viganò, ed anche Guido Consonni della Fci di Lecco
I numeri della giornata: 197 biker al via in rappresentanza di 15 società. Più 27 biker impegnati nella Promozionale
<< Vorrei dire tante cose ma sono molto emozionato. Abbiamo aperto il Bike Park- dice Mainetti- e questo è quello che vedo con grande orgoglio. Tanto pubblico, tanti giovani atleti, tanto entusiasmo. Penso che abbiamo centrato un grande obiettivo nell’allestire questo Bike Park. Devo dire grazie a tante persone. Non sono che non basta solo di grazie, ma dietro a questa mia affermazione, credetemi- conclude Mainetti- c’è tanto della mia stima e del rispetto nei confronti di queste persone>>
I vincitori delle rispettive categorie maschili e femminili del trofeo Radaelli Sport ed i piazzamenti degli altri atleti dell’Uc Costamasnaga La Piastrella System Cars
G1 (7 anni): 1. Nicolò Ferrari (Melavì Focus), 5. Nils Angelo Hartung De Hartungen, 8. Filippo Valsecchi, 10. Mattia Terranova,
Femm.: 1. Marta Merletti (Falchi Blu)
G2 (8 anni): 1.Davide La Capria (Melavì Focus); 3. Giorgio Galbiati, 6. Tommaso Bombana, 20. Samuele Sanna, 21. Francesco Ferrari.
Femm: 1. Fabrizia Caspani (Grosio);
G3 (9 anni): 1. Matteo Ceccato (Triangolo Lariano);  18. Lorenzo Mancardi, 29. Cristiano Saracino.
Femm: 1. Anna Trabucchi (Valdidentro Bt); 2. Benedetta Ballabio, 4. Nicole Lombardini.
G4 (10 anni): 1. Davide Gambarini (Falchi Blu); 5. Massimo Sava, 6. Filippo Cazzaniga, 11. Morgan Gilardoni, 20. Samuele Redaelli, 22. Matteo Valsecchi, 23. Mattia Sirtori, 26. Lorenzo Ferrari.  
Femm: 1. Aurora Simonelli (Grosio); 8. Sofia Colombo.
G5 (11 anni): 1. Marco Rota (Petosino); 5. Martino Cescato, 6. Alessandro Meneghetti, 23. Martino
Longoni. Femm.: 1. Alma Castellucci (Sirone Bike); 4. Matilda Seregni.

G6 (12 an): 1. Federico Brafa (Melavì); 3 Mattia Busiello, 8. Federico Cazzaniga, 13. Loris Pennati,
Femm.: 1. Cristina Trabucchi (Valdidentro Bt);

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Se progettiamo le città per le auto e il traffico, avremo come risultato auto e traffico; se progettiamo per le persone e gli spazi pubblici, avremo persone e spazi pubblici. Dalla citazione di Fred Kent, fondatore e presidente dell'organizzazione no...


E' Tran Tuan Kiet, portacolori della Dopagan Dong Thap, a firmare il successo nella decima tappa della HTV Cup, la prima corsa a tappe del dopo pandemia che si sta disputando sulle strade del Vietnam. Fuga a sette andata fino...


Reagisce con forza, Jonathan Vaughters, alle voci sulla possibile uscita di scena della EF e sulla chiusura della squadra, pubblicate questa mattina dal quotidiano L'Equipe. Affidandosi a messaggi su twitter, il team manager statunitense chiarisce: «EF Education First sarà ancora...


"Filippo Simeoni era convintissimo di vincere a Bergamo il tricolore 2008. Me lo disse già la sera precedente in camera, durante il massaggio. Volle farsi massaggiare per ultimo e mi chiese fare un buon lavoro, meglio ancora di quello che...


I lunghi mesi del lock down per la pandemia di Coronavirus hanno modificato la percezione che abbiamo della strada: l’assenza di traffico ha mostrato l’ampiezza delle carreggiate, vuote e senz’auto in transito, così come l’esiguità degli spazi riservati a chi...


Il gergo giornalistico e il bisogno di sensazionalismo possono portare ad abusare di termini ed epiteti. Pensiamo ad aggettivi come “incredibile” o “pazzesco”, a de­finizioni come “magia” e ad attributi come “eroe”, “guerriero” o “lottatore”. Ecco, concentriamoci su quest’ultima area...


Dal 9 al 31 maggio si sarebbe dovuto disputare il Giro d’Italia 2020. Tuttobiciweb lo corre comunque, giorno per giorno, con la forza della memoria. Oggi la diciannovesima tappa: Cristian Gasperoni ci racconta quella del 2003. “Davanti a noi un...


La cultura è uno dei settori che più sta soffrendo per le conseguenze dell’emergenza scatenata dal coronavirus. Nell’ultima puntata di BlaBlaBike ne abbiamo parlato con Luciana Rota, giornalista e autrice, che scrive di ciclismo, di storia del ciclismo, di vini...


"L’idea di una città in cui prevale la bicicletta non è pura fantasia”. Marc Augé aveva ragione: questo mezzo di trasporto ha due secoli alle spalle eppure non è mai stato tanto vivo. Forse perché la vita, su due ruote,...


Organizzazione della 23^ 6 Giorni delle Rose Internazionale e ripresa dell’attività giovanile: sono questi gli obiettivi ai quali sta lavorando lo staff del Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza). La manifestazione di ciclismo su pista di Classe 1 è...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155