TEAM LANZAROTE MORTIROLO. CECINI E L'ORA DELLA SFIDE... IMPOSSIBILI

NEWS | 20/09/2019 | 07:23

Si profila una nuova sfida per il Team Mortiloro Lanzarote che questo finale di stagione vede protagonista Stefano Cecini che, dopo aver gareggiato in tandem con Pierre Amighini per tutto l’anno, si cimenta ora in una prova estrema l’Adriatica Marathon 2019. Si tratta di una competizione di ultracycling, ossia di resistenza estrema, sulla distanza di 1.220 km da compiere in solitaria.

Partenza il giorno venerdì 27 settembre dalla piazza Sirena di Francavilla al Mare (Provincia di Chieti // Abruzzo) e che dovrebbe concludersi nel pomeriggio della domenica 29 non prima di aver raggiunto Santa Maria di Leuca, in Puglia, e ritorno. Una competizione no stop che metterà a dura prova i concorrenti ed in particolare Cecini che a 53 anni vuole nuovamente assaporare il gusto dell’impossibile.

Quello con le sfide estreme è un fil rouge che ritorna, 3 anni fa infatti fu protagonista delle 8 scalate del Mortirolo consecutive, record ad oggi ineguagliato. La gara di fine mese è però una tappa all’interno di un percorso che continuerà a fine ottobre sull’isola di Lanzarote dove si svolgerà un altro Everesting al Mirador del Rio.

Per preparare questa nuova imprese, la scorsa settimana Cecini si è cimentato in un maxi allenamento che lo ha visto effettuare per ben 4 volte il giro dell’Isola di Lanzarote per un totale di 600 km interrotti solamente da piccole soste.

Per l’Adriatica Marathon un ringraziamento particolare va a Palmiro Masciarelli, ex corridore e gregario di Moser, che metterà a disposizione un camper per il supporto logistico durante la corsa. Tutto il team è pronto per supportare al meglio questa nuova avventura del recordman valtellinese.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Se progettiamo le città per le auto e il traffico, avremo come risultato auto e traffico; se progettiamo per le persone e gli spazi pubblici, avremo persone e spazi pubblici. Dalla citazione di Fred Kent, fondatore e presidente dell'organizzazione no...


E' Tran Tuan Kiet, portacolori della Dopagan Dong Thap, a firmare il successo nella decima tappa della HTV Cup, la prima corsa a tappe del dopo pandemia che si sta disputando sulle strade del Vietnam. Fuga a sette andata fino...


Reagisce con forza, Jonathan Vaughters, alle voci sulla possibile uscita di scena della EF e sulla chiusura della squadra, pubblicate questa mattina dal quotidiano L'Equipe. Affidandosi a messaggi su twitter, il team manager statunitense chiarisce: «EF Education First sarà ancora...


"Filippo Simeoni era convintissimo di vincere a Bergamo il tricolore 2008. Me lo disse già la sera precedente in camera, durante il massaggio. Volle farsi massaggiare per ultimo e mi chiese fare un buon lavoro, meglio ancora di quello che...


I lunghi mesi del lock down per la pandemia di Coronavirus hanno modificato la percezione che abbiamo della strada: l’assenza di traffico ha mostrato l’ampiezza delle carreggiate, vuote e senz’auto in transito, così come l’esiguità degli spazi riservati a chi...


Il gergo giornalistico e il bisogno di sensazionalismo possono portare ad abusare di termini ed epiteti. Pensiamo ad aggettivi come “incredibile” o “pazzesco”, a de­finizioni come “magia” e ad attributi come “eroe”, “guerriero” o “lottatore”. Ecco, concentriamoci su quest’ultima area...


Dal 9 al 31 maggio si sarebbe dovuto disputare il Giro d’Italia 2020. Tuttobiciweb lo corre comunque, giorno per giorno, con la forza della memoria. Oggi la diciannovesima tappa: Cristian Gasperoni ci racconta quella del 2003. “Davanti a noi un...


La cultura è uno dei settori che più sta soffrendo per le conseguenze dell’emergenza scatenata dal coronavirus. Nell’ultima puntata di BlaBlaBike ne abbiamo parlato con Luciana Rota, giornalista e autrice, che scrive di ciclismo, di storia del ciclismo, di vini...


"L’idea di una città in cui prevale la bicicletta non è pura fantasia”. Marc Augé aveva ragione: questo mezzo di trasporto ha due secoli alle spalle eppure non è mai stato tanto vivo. Forse perché la vita, su due ruote,...


Organizzazione della 23^ 6 Giorni delle Rose Internazionale e ripresa dell’attività giovanile: sono questi gli obiettivi ai quali sta lavorando lo staff del Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza). La manifestazione di ciclismo su pista di Classe 1 è...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155