BERNOCCHI. RABBIA BONIFAZIO: «BAUHAUS HA FATTO UNA MANOVRA FOLLE»

PROFESSIONISTI | 15/09/2019 | 16:49
di Giorgia Monguzzi

 

C’è molta rabbia sul volto di Niccolò Bonifazio che taglia il traguardo della Coppa Bernocchi visibilmente provato per la caduta in cui è stato coinvolto a 600 metri dal traguardo e deluso per il risultato mancato.

«Non si può correre in questo modo, in gruppo ci sono dei pazzi - dice di primo impatto Bonifazio mentre il fratello Leonardo tenta di consolarlo -, non è possibile che accadano ancora queste cose: ero in un’ottima posizione, potevo vincere, me lo sentivo e invece sono finito a terra e incazzato nero».

Ci vuole del tempo per il portacolori del team Total Direct Energie per riprendersi e con calma raccontarci di preciso cosa è successo nel finale di gara: «Io stavo seguendo il treno della Bahrein Merida, ero davvero in una buona posizione. Quando mancavano circa 400 metri è partita la volata, in massa si sono spostati un po’ a sinistra, ma in particolar modo il corridore davanti a me ha tagliato secco, io mi sono arrotato e poi si è visto cosa è successo: sono finito a terra. Scarti del genere non possono succedere, nemmeno quando ci sono momenti con un livello tale di tensione. Devo proprio dirlo: Bahaus mi ha tagliato nettamente la strada da destra verso sinistra e poi si è pure confezionato una bella vittoria, non ho parole, davanti a fatti del genere ci dovrebbe essere qualcuno che interviene, nelle immagini in tv penso che si vedrà meglio si come la racconto io, ma il fatto è palese. La cosa che mi dà più fastidio è che oggi poteva essere una buona giornata per me, mi sentivo davvero bene e invece sono finito a terra».

Copyright © TBW
COMMENTI
si è arrotato...
15 settembre 2019 17:17 Jeanphill
dispiace per la caduta, ma è lui che si è palesemente arrotato con Bauhaus, dalle immagini si vede benissimo il tedesco si è spostato di pochi centimetri e lui ha fatto l'errore di stargli dietro a mezza ruota, capisco l'adrenalina del momento però quando vedrà le immagini sono certo che si darà una calmata.

si è arrotato...
15 settembre 2019 18:53 Jeanphill
mi dispiace per la caduta e posso anche capire l'adrenalina del momento, ma Bauhaus si è spostato di pochi centimetri, purtroppo era lui che era a mezza ruota del corridore che lo precedeva e si è arrotato, una situazione nella quale specialmente in quelle fasi non ti dovresti trovare, si è distratto e l'ha pagata cara... dalle immagini se ne può rendere conto benissimo, tant'è che anche Martinelli che era alla sua ruota e che è caduto con lui lo manda a quel paese appena rovinati a terra....

ma daiiii
15 settembre 2019 22:29 berto
mi sembrano esagerate le esternazioni di Bonifazio. Mi sa che non è il suo mestiere se ha da lamentarsi per una roba del genere.


Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Da qualche giorno, con una rappresentativa di quattro atleti italiani,  Jalel Duranti sta prendendo parte al Giro della Nuova Caledonia, in Oceania. Una gara che vuole essere anche un’esperienza di vita per tanti ragazzi europei che vi prendono parte. Gli italiani, nell’occasione,...


Vanno forte i ragazzi di Roberto Bressan! Terza vittoria in venti giorni per il Cycling Team Friuli che oggi festeggia la prima di Filippo Ferronato, classe 1998 vicentino di Bassano del Grappa, che sfreccia nella Coppa San Vito al Tagliamento...


L'ex campione europeo Toon Aerts ha vinto a Boom (Belgio) la seconda prova del Superprestige Elite. Il belga, della Telenet Baloise, si è imposto davanti al connazionale e compagno di squadra Quinten Hermans e al giovane britannico Thomas Pidcock (Trinity...


Alice Maria Arzuffi ha ottenuto una strepitosa vittoria nel Cross di Boom, valido per il SuperPrestige donne Eltie. L’azzurra del Team 777.be ha staccato le rivali nel corso dell’ultimo giro: a completare il trionfo italiano è arrivato il secondo posto...


Poco più di un minuto di messaggio, ma carico di significati. Samuele Manfredi, il talento del ciclismo azzurro alle prese con una lunghissima riabilitazione dopo l'incidente che lo ha visto protagonista nel dicembre scorso, ha registrato un messaggio in inglese...


È nata martedì Ginevra, un piccolo grande vagito che ha riempito il mondo e il cuore dei suoi giovani genitori, di mamma Valentina e di papà Fabio. «Tutta la mia vita in una foto. Benvenuta Ginevra». Questo è il post...


Alla soglia del Centenario la Coppa d'Inverno che domani festeggierà la 98sima edizione. Torna puntale la classica di Biassono (Monza e Brianza) che per antonomasia chiude la stagione su strada della categoria Elite e Under 23 anche se ufficialmente il...


Continua il finale di stagione d'oro della Trek Segafredo. Il belga Edward Theuns ha vinto infatti allo sprint il Criterium Japan Cup, prova che anticipa di 24 ore l'appuntamento con la corsa più amata del Giappone. Battuto al fotofinish Sonny...


In qualsiasi parte del mondo lui si trova, Jacopo Mosca attacca subito dopo il via e va in fuga. Fino ad agosto correva con la D'Amico-DM Tools nel circuito continental, poi la Trek-Segafredo gli ha dato l'opportunità di fare il...


  I promotori delle due iniziative in campo ciclistico per la prossima stagione, ci stanno lavorando con impegno e la collaborazione delle istituzioni. Nel 2020 tra varie ricorrenze ce ne sono due particolari in campo ciclistico. Nel febbraio del prossimo...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy