UTAH. IL SIGILLO DI UMBERTO MARENGO

PROFESSIONISTI | 14/08/2019 | 00:11

Quando in Italia stava per calare la notte è spuntata la stella di Umberto Marengo che al Tour of Utah ha conquistato la sua prima vittoria da professionista al termine di una frazione letteralmente dominata dalla Neri Sottoli - Selle Italia - KTM che ha piazzato nella top 10 anche Sebastian Schonberger, fondamentale con il suo lavoro negli ultimi km.

Fuga di inizio giornata con Manuel Bongiorno in compagnia di Prado, Samuel, Boardman e Vodicka. Il nostro portacolori però veniva rallentato da una foratura nel secondo dei cinque giri del circuito finale con lo strappo di North Logan a creare scompiglio nel gruppo.

Ripresi tutti e cinque i fuggitivi saliva in cattedra all'ultimo giro la squadra di Frassi e Scinto dapprima con Fortunato, all'attacco nonostante una caduta, e poi con la coppia Schonberger - Marengo che evadeva sul falsopiano susseguente allo strappo di North Logan.

C'era intesa tra i due, che facevano parte di un drappello di cinque unità, con Schonberger che si sacrificava per il compagno di squadra prima di provarci in solitario per mettere pressione agli altri componenti della fuga.

Il corridore austriaco sembrava vicinissimo al successo ma la sua azione veniva stoppata a meno di 100 metri dall'arrivo con Marengo che, intuito il pericolo di una beffa, aveva già lanciato il suo splendido sprint che gli valeva la prima vittoria da professionista.

"Sono al settimo cielo - spiega il corridore piemontese - la squadra è stata perfetta e voglio ringraziare i miei compagni uno per uno. Abbiamo lavorato splendidamente e quando nel finale mi sono ritrovato nel gruppetto di testa con Sebastian c'è stata una grandissima intesa. Lui si è messo a mia disposizione e ha costretto gli altri a lavorare. Voglio ringraziare la squadra per la fiducia, siamo venuti qui negli Usa con una maglia speciale e motivati per fare bene in casa del nostro sponsor Meter. Siamo sicuri che saranno felicissimi di questo successo".

Oggi la durissima ascesa di Powder Mountain rappresenterà un primo scoglio importante per gli uomini di una classifica che vede ora al comando Lawson Craddock con Umberto Marengo, nuova maglia bianca di leader della classifica a punti, a 35" dallo statunitense.

ORDINE D'ARRIVO

1 MARENGO Umberto (NERI SOTTOLI SELLE ITALIA KTM) 3:23:32
2 CRADDOCK Lawson (EF EDUCATION FIRST) 0:00:00
3 AVILA VANEGAS Edwin Alcibiades (ISRAEL CYCLING ACADEMY) 0:00:00
4 EASTER Griffin (303 PROJECT) 0:00:00
5 ALMEIDA Joao (HAGENS BERMAN AXEON) 0:00:00
6 SCHONBERGER Sebastian (NERI SOTTOLI SELLE ITALIA KTM) 0:00:00
7 MCCABE Travis (WORTHY PRO CYCLING) 0:00:06
8 RICE Michael (HAGENS BERMAN AXEON) 0:00:06
9 MAGNER Tyler (RALLY UHC CYCLING) 0:00:06
10 DAVIS Cole (HAGENS BERMAN AXEON) 0:00:06
11 VELASCO Simone (NERI SOTTOLI SELLE ITALIA KTM) 0:00:06
12 BOIVIN Guillaume (ISRAEL CYCLING ACADEMY) 0:00:06
13 BICKMORE Cade (AEVOLO) 0:00:06
14 BAUER Dominik (TEAM DAUNER-AKKON) 0:00:06
15 BOWDEN Scott (TEAM BRIDGELANE) 0:00:06
16 ALARC?N CARES Pablo Andr?s (CANELS-SPECIALIZED) 0:00:06
17 HOWES Alex (EF EDUCATION FIRST) 0:00:06
18 FRAYRE Eder (DC BANK PRO CYCLING TEAM) 0:00:06
19 VERMAERKE Kevin (HAGENS BERMAN AXEON) 0:00:06
20 FIORELLI Filippo (NIPPO-VINI FANTINI-FAIZANE) 0:00:06
21 HOEHN Alex (AEVOLO) 0:00:06
22 RHIM Brendan (ARAPAHOE-HINCAPIE PB BMC) 0:00:06
23 MCCORMICK Hayden (TEAM BRIDGELANE) 0:00:06
24 EG Niklas (TREK-SEGAFREDO) 0:00:06
25 HERMANS Ben (ISRAEL CYCLING ACADEMY) 0:00:06

Copyright © TBW
COMMENTI
Bella Prova
14 agosto 2019 09:37 9colli
Si propio una Bella prova di Squadra, Complimenti a Marengo per la Vittoria ma sopratutto alla Squadra Tutta, che ha corso alla Grande.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Davide Fomolo è finalmente raggiante dopo la fuga solitaria di 70 km che gli ha permesso di conquistare il successo nella terza tappa del Giro del Delfinato: «Questa vittoria giunge dopo settimane di allenamento in altura con la squadra e...


La seconda Classica Monumento della stagione,  ultima corsa di agosto targata RCS Sport,  si prospetta come uno scontro generazionale tra corridori di esperienza pluriennale e giovani emergenti.  Tra i nomi di spicco il vincitore dell'edizione 2019 Bauke Mollema, il trionfatore del Giro d'Italia 2019 Richard Carapaz,...


Davide Formolo firma una vera e propria impresa tricolore. Il campione italiano è stato protagonista di una bellissima azione solitaria (70 km di azione individuale per il veronese), staccando i compagni di fuga sul Col de la Madeleine e andando...


Dopo il titolo dell'Inseguimento e il  secondo posto ottenuto ieri nel campionato italiano della corsa a punti, oggi Manlio Moro brinda al titolo tricolore dell'Ominium. Il friulano classe 2002 che difende i colori della Borgo Molino Rinascita Ormelle ha concluso...


La quinta ed ultima prova della Transmaurienne Vanoise, gara internazionale di mountain bike, ha ribadito l’egemonia delle ragazze del Trinx Factory Team che hanno letteralmente sbriciolato la resistenza delle avversarie nelle classifiche Donne Elite con Eva Lechner, e Donne Juniores...


Fabio Felline ritrova finalmente il sorriso dopo aver trascorso alcuni giorni difficili a causa dei postumi di una caduta che lo ha costretto a fare i conti con un'infrazione alla sesta costa. «Dopo qualche giorno di riposo ho ripreso a...


«Mancanza di sicurezza, distanziamento sociale non garantito e viabilità stradale fuori controllo»: questo il motivo che ha unito maggioranze e opposizioni di alcuni Comuni del Lago di Como che hanno fatto giungere la loro voce attraverso il sindaco di Oliveto...


4 gare in 4 giorni per i ragazzi del Team Colpack Ballan. Si comincia la DOMENICA con un doppio impegno, a Camerata Picena, in provincia di Ancona, con Antonio Tiberi e Andrea Piccolo in una prova contro il tempo con...


Per un Lombardia che non ha orecedenti nella storia, la Trek Segafredo mette in campo due corridori che questa classica momumento l’hanno già vinta: Bauke Mollema (2019) e Vincenzo Nibali (2015 e 2017, oltre al secondo posto nel 2018). Bauke...


Daniel Martin è stato coinvolto ieri nella caduta che si è verificata prorpio ai piedi del Col de Porte. L’irlandese della Israel Start Up Nation è finito a terra con Higuita e Latour tra gli altri e, dopo essere rimasto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155