IL GIRO DELLA LOTTO. EWAN PER LE VOLATE, DE GENDT PER LE FUGHE

PROFESSIONISTI | 09/05/2019 | 15:13
di Giorgia Monguzzi

Come da tradizione, la Lotto Soudal arriva al Giro numero 102 per andare a caccia di tappe, in particolare con Caleb Ewan, capitano designato per gli arrivi allo sprint.

«Penso che in questo Giro ci siano cinque o sei tappe che facciano al caso mio, non mi sono segnato una frazione in particolare, ma so che darò il 100% per cercare di ottenere un ottimo risultato» dichiara Ewan.

Per il piccolo sprinter australiano è il primo anno nell’organico della Lotto Soudal e ci si aspetta molto da lui. «In verità non è cambiato molto rispetto all’anno scorso - continua-  mi sono integrato al meglio in questa squadra, ho degli ottimi compagni che mi aiutano e mi portano nelle migliori posizioni, sicuramente nelle tappe adatte allo sprint ci metteremo davanti a tirare. Certo, su di me c’è una certa pressione ma è normale anche perché è il mio primo anno in questo team e  ci si aspetta molto. Al via di questa edizione del Giro ci sono molti validi velocisti, sicuramente avranno tutti la medesima pressione che ho io, sarà una bella lotta».

Se Caleb Ewan è l’uomo forte degli sprint, per altri terreni il team Lotto Soudal può trovare una carta vincente in Thomas De Gendt, un uomo versatile ed esperto delle fughe.
«Mi sento molto bene - racconta il corridore belga -: alla Parigi Nizza e alla Volta Ciclista a Catalunya mi sono portato a casa delle belle soddisfazioni vincendo la classifica degli scalatori. Non so ancora se in questo Giro punterò alla maglia azzurra: più volte ci sono andato vicino e penso che possa essere nelle mie corde, ma per il momento però preferisco vedere come andrà la corsa, poi deciderò il da farsi. Certo, non posso negare che il mio primo obiettivo sarà vincere una tappa e cercherò di sfruttare ogni occasione a mia disposizione»

A completare la formazione belga c’è anche Victor Campenaerts che lo scorso 16 aprile ha stabilito il nuovo record dell’ora. «Il mio grande obiettivo della stagione l’ho raggiunto e ne sono estremamente soddisfatto - ci dice sorridente -: per questo Giro non ho fatto una preparazione specifica, ma anche io proverò a dire la mia. Cercherò di essere d’aiuto alla squadra e poi tenterò il colpaccio nella tappa finale: è una tappa a cronometro, è il mio terreno e potrò approfittare del fatto che in molti avranno usato le ultime energie sulle montagne»

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Davide Fomolo è finalmente raggiante dopo la fuga solitaria di 70 km che gli ha permesso di conquistare il successo nella terza tappa del Giro del Delfinato: «Questa vittoria giunge dopo settimane di allenamento in altura con la squadra e...


La seconda Classica Monumento della stagione,  ultima corsa di agosto targata RCS Sport,  si prospetta come uno scontro generazionale tra corridori di esperienza pluriennale e giovani emergenti.  Tra i nomi di spicco il vincitore dell'edizione 2019 Bauke Mollema, il trionfatore del Giro d'Italia 2019 Richard Carapaz,...


Davide Formolo firma una vera e propria impresa tricolore. Il campione italiano è stato protagonista di una bellissima azione solitaria (70 km di azione individuale per il veronese), staccando i compagni di fuga sul Col de la Madeleine e andando...


Dopo il titolo dell'Inseguimento e il  secondo posto ottenuto ieri nel campionato italiano della corsa a punti, oggi Manlio Moro brinda al titolo tricolore dell'Ominium. Il friulano classe 2002 che difende i colori della Borgo Molino Rinascita Ormelle ha concluso...


La quinta ed ultima prova della Transmaurienne Vanoise, gara internazionale di mountain bike, ha ribadito l’egemonia delle ragazze del Trinx Factory Team che hanno letteralmente sbriciolato la resistenza delle avversarie nelle classifiche Donne Elite con Eva Lechner, e Donne Juniores...


Fabio Felline ritrova finalmente il sorriso dopo aver trascorso alcuni giorni difficili a causa dei postumi di una caduta che lo ha costretto a fare i conti con un'infrazione alla sesta costa. «Dopo qualche giorno di riposo ho ripreso a...


«Mancanza di sicurezza, distanziamento sociale non garantito e viabilità stradale fuori controllo»: questo il motivo che ha unito maggioranze e opposizioni di alcuni Comuni del Lago di Como che hanno fatto giungere la loro voce attraverso il sindaco di Oliveto...


4 gare in 4 giorni per i ragazzi del Team Colpack Ballan. Si comincia la DOMENICA con un doppio impegno, a Camerata Picena, in provincia di Ancona, con Antonio Tiberi e Andrea Piccolo in una prova contro il tempo con...


Per un Lombardia che non ha orecedenti nella storia, la Trek Segafredo mette in campo due corridori che questa classica momumento l’hanno già vinta: Bauke Mollema (2019) e Vincenzo Nibali (2015 e 2017, oltre al secondo posto nel 2018). Bauke...


Daniel Martin è stato coinvolto ieri nella caduta che si è verificata prorpio ai piedi del Col de Porte. L’irlandese della Israel Start Up Nation è finito a terra con Higuita e Latour tra gli altri e, dopo essere rimasto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155