L'ORA DEL PASTO. L'UOMO CHE RIFIDANZA L'ITALIA AL GIRO

LIBRI | 30/04/2019 | 07:55
di Marco Pastonesi

 

E’ l’Atlante del Touring club italiano in anima e corpo. E’ il Google Maps in carne e ossa. E’ il Garmin del Novecento. Conosce provinciali e frequenta statali, nel senso delle strade. Bazzica bar, trattorie e osterie, tant’è che è amico di baristi, cuochi e osti, e ne apprezza specialità, originalità e unicità della casa. Il suo data-base è, un patrimonio di nomi e cognomi, parentele e indirizzi, numeri civici e telefonici, carriere ciclistiche e virtuosismi professionali, e tutto abita nella sua prodigiosa memoria, più qualche provvidenziale agendina di supporto. Se fosse una casa editrice, sarebbe la De Agostini. Se fosse un catalogo, il Bolaffi. Se fosse un umanista, Pico della Mirandola. Se fosse un eroe, Garibaldi.

Giuseppe Figini è l’autore del “Tv Roadbook” del Giro d’Italia. Uno sguardo dall’alto dei cieli, una guida dal ventre della terra. L’arte di coniugare Leonardo con Vinci e Livio Trapè con Montefiascone, il Titano con San Marino (il santo esentasse) e il Croce d’Aune con Tullio Campagnolo (anche lui santo dopo aver inventato il cambio), Dorando Pietri con Carpi e Toni Bevilacqua con Santa Maria di Sala, Fucecchio con il Padule (oltre che con Indro Montanelli) e San Zenone con il Po (oltre che con Gianni Brera), Saint Vincent con il casinò degli scommettitori e San Giovanni Rotondo con il convento dei cappuccini.

Beppone – per gli amici – ha l’arte e il piacere di sposare l’arte al piacere e il piacere all’arte, cioè gli affreschi del Trecento alle frittate con la cipolla, le sculture del Canova ai pizzoccheri della Valtellina, gli archi ogivali ai vini secchi, le navate centrali ai passisti velocisti. Lui collega, connette, congiunge. Lui rispolvera, riscopre, rianima. Lui, ogni anno, rifidanza l’Italia al Giro. Nonostante i danni perpetrati, nonostante le ferite inferte, un Paese baciato dalla bellezza e una corsa creata fra i tesori.

Avviso ai naviganti: sul sito www.giroditalia.it sono visibili e scaricabili “Il Garibaldi” e il “Tv Roadbook”.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Sono considerati il nostro prossimo futuro del ciclismo e se le cose procedono in questo modo possiamo dormire sonni più che tranquilli. La categoria Under 23 è l’autentico specchio di quello che verrà, la via di mezzo tra innocenza e...


Da molti anni la nazionale femminile è un punto di forza del ciclismo italiano: le donne non hanno mai mancato di portare a casa preziose vittorie e medaglie nelle spedizioni azzurre e anche quest’anno non si sono smentite. Anche se...


Gli juniores sono la categoria degli atleti più giovani, i "piccoli" del ciclismo che conta, ma da sempre sono in grado di regalarci grandissime soddisfazioni. Anche nella stagione appena conclusa i ragazzi di Rino de Candido non sono stati da...


È stato un anno intenso per ciclismo italiano, una stagione ricca di risultati importanti, ma soprattutto grandissime emozioni. Sono state ben 78 medaglie quelle conquistate dagli azzurri, con 13 maglie iridate, 16 titoli europei. Si tratta di un bottino molto...


Androni Giocattoli Sidermec protagonista oggi al Giro d’Onore della Federazione Ciclistica Italiana. È stata l’annuale cerimonia dei riconoscimenti alle medaglie del ciclismo italiano (ben 78 nel 2019) a portare nuova vetrina al team campione d’Italia. Nella cornice del Baluardo della...


Jakub Mareczko è stato operato al setto nasale agli Spedali Civili di Brescia. L'intervento, eseguito dal dottor Luca Pianta e perfettamente riuscito, ha comportato la deviazione dei turbinati del setto nasale e si è reso necessario per risolvere i problemi...


La Neuron è una piattaforma estremamente versatile ed una delle più conosciute di Canyon: con i suoi 130 millimetri di escursione consente di affrontare qualsiasi terreno, dai lunghi tour alpini alle escursioni più divertenti dietro casa. Con il nuovo modello di punta...


Sarmede, piccolo borgo in provincia di Treviso, è il Paese della Fiaba ma ha anche tanta storia da raccontare, soprattutto legata al ciclismo perché è qui che è nato e ha vissuto il grande Vito Favero. Se passate per questa...


Migliaia di persone si sono date appuntamento oggi a Saint-Léonard de Noblat per dare l’ultimo saluto a Raymond Poulidor, scomparso mercoledì scorso all’età di 83 anni. Tantissimi volti noti del ciclismo francese, a cominciare da Chistian Prudhomme, direttore del Tour,...


La Vuelta ha deciso di fissare uno dei traguardi più prestigiosi della prossima edizione - in programma dal 14 agosto al 6 settembre 2020 - sul mitico Tourmalet. Ad anticipare la notizia è il quotidiano La Dépêche du Midi: dopo...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy