UAE TOUR 2019: TAPPE, PERCORSO E ALTIMETRIE DELLA PRIMA EDIZIONE

PROFESSIONISTI | 23/02/2019 | 07:30
di Diego Barbera

Pronto a scattare l’UAE Tour 2019, scopriamo tutte le informazioni sulle tappe e sul percorso. Sarà la prima edizione di una suggestiva corsa parte del calendario World Tour che nasce dalla fusione dei due precedenti Tour di Abu Dhabi e Dubai andando ad abbracciare gli Emirati Arabi Uniti in sette frazioni. Ricco il parterre di campioni che si presenteranno al via il 24 febbraio da Al Hudayriat Island per giocarsi fino al 2 marzo (arrivo a Dubai) le proprie chance in frazioni che dovrebbero accontentare velocisti, attaccanti coraggiosi e scalatori.

Non ci sarà Chris Froome (Team Sky), ma ci si potrà divertire sui due arrivi più impegnativi con il campione del mondo Alejandro Valverde (Movistar), con il nostro Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) e con la coppia Gianni Moscon e Michal Kwiatkowski (Team Sky), oltre che con Tom Dumoulin (Team Sunweb) e lo sloveno Primoz Roglic (Team Jumbo). Ci sarà una succulenta sfida in volata tra Elia Viviani (Deceuninck-QuickStep), Marcel Kittel (Katusha-Alpecin), Fernando Gaviria e Alexander Kristoff (UAE-Team Emirates) e Caleb Ewan (Lotto Soudal). Scendiamo nello specifico con le frazioni.

L’elenco:

1a tappa - Domenica 24 febbraio - Al Hudayriat Island – Al Hudayriat Island (16 km, cronometro a squadre)
2a tappa - Lunedì 25 febbraio - Yas Island – Abu Dhabi Big Flag (184 km)
3a tappa - Martedì 26 febbraio - UAE University – Jebel Hafeet (179 km)
4a tappa - Mercoledì 27 febbraio - Palm Jumeirah – Hatta Dam (205 km)
5a tappa - Giovedì 28 febbraio - Flag Island – Khor Fakkan (181 km)
6a tappa - Venerdì 1 marzo - Ajman – Jebel Jais (180 km)
7a tappa - Sabato 2 marzo - Dubai Safari Park – City Walk (145 km)

Nel dettaglio:

1a tappa - Domenica 24 febbraio

Al Hudayriat Island – Al Hudayriat Island (16 km, cronometro a squadre)



Fari puntati sulla Bahrain-Merida di Vincenzo Nibali all’importante test della cronometro a squadre con la propulsione del nuovo acquisto pesante del campione del mondo Rohan Dennis. Il percorso è tutto piatto, la vittoria si giocherà sul filo dei secondi.

2a tappa - Lunedì 25 febbraio

Yas Island – Abu Dhabi Big Flag (184 km)



Sicura prima volata per un’altra tappa dall’altimetria piatta che lancerà la prima sfida tra le ruote più veloci.

3a tappa - Martedì 26 febbraio

UAE University – Jebel Hafeet (179 km)



Non bisogna attendere troppo per osservare gli uomini di classifica in azione: si arriva già in salita alla terza tappa con l’altimetria che da piatta si impenna (ma non troppo) con la salita finale di 12.5 km al 6.1% di pendenza media che smuoverà il ranking.

4a tappa - Mercoledì 27 febbraio

Palm Jumeirah – Hatta Dam (205 km)


Tappa sopra i 200 km e leggermente mossa, che può sorridere alle fughe: riuscirà ad andare via un drappello in grado di giungere al traguardo? In caso contrario, i velocisti non arriveranno certo freschissimi in volata e non è detto che si giunga con un gruppo non così compatto allo sprint finale.

5a tappa - Giovedì 28 febbraio

Flag Island – Khor Fakkan (181 km)



Altra tappa non piatta, con una salita non esagerata piazzata a metà corsa, che però più che staccare i velocisti potrebbe appesantirne un po’ le gambe. Ma non sarà affatto semplice per gli eventuali attaccanti giungere al traguardo.

6a tappa - Venerdì 1 marzo

Ajman – Jebel Jais (180 km)



Si decide la classifica generale con il secondo arrivo in salita verso l’inedita erta di Jebel Jais lunga 20,6 km con pendenza media del 5,4% ma tratto più impegnativo proprio nel finale (con rampa oltre il 10%).

7a tappa - Sabato 2 marzo

Dubai Safari Park – City Walk (145 km)



Si chiude con la tappa in linea più corta, una passerella con arrivo in volata assicurato.

Il totale dei km supererà i 1000, aspettiamoci un bello spettacolo in questa settimana di gara. Seguite la corsa con le cronache, le interviste e tutte le curiosità e approfondimenti su TuttoBiciWeb che è negli Emirati al seguito della competizione.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

La Vuelta ha deciso di fissare uno dei traguardi più prestigiosi della prossima edizione - in programma dal 14 agosto al 6 settembre 2020 - sul mitico Tourmalet. Ad anticipare la notizia è il quotidiano La Dépêche du Midi: dopo...


Sarà Norimberga ad ospitare il gran finale della terza edizione del Deutschland Tour. Il 23 agosto 2020 la più grande corsa ciclistica della Germania celebrerà il suo ultimo atto nella storica città bavarese. Dopo aver visitato metà degli stati federali...


Esattamente come lo scorso anno, l'olandese Ivar Slik della Monkey Town-À bloc ha vinto la terza tappa del Tour of Fuzhou nei dintorni dell'aeroporto di Changle. Il "tulipano" è andato in fuga sin dal inizio con...


A tre mesi di distanza dal bruttissimo incidente occorsogli alla Vuelta a España, Rigoberto Urán ha potuto finalmente risalire in bicicletta. Il colombiano della EF Educational First, ce è stato a lungo ricoverato in ospedale e ha dovuto affrontare numerosi...


Sudore più sacrificio uguale successo. È questo il motto di Andrea Vendrame, che si appresta a fare il grande salto nel World Tour e a vivere una nuova pagina della sua promettente carriera. Il 25enne trevigiano, passato professionista nel 2017...


Lo Schio Bike A.s.d. ha stabilito il percorso di gara dei Campionati Italiani di ciclocross del 10-11-12 gennaio 2020 riservato alle categorie amatoriali (venerdì) ai giovani (sabato) e agli agonisti (domenica) che si terranno presso l’Area Campagnola in via dell’Industria...


  "La grande cultura del ciclismo è quella di far ritrovare tanti amici che hanno come obiettivo la crescita dei ragazzi" e "questa stagione, ricca di risultati, è stata caratterizzata, fino ad ora, da 78 medaglie proprio nell'anno che precede...


  Tra le belle sorprese che ci ha regalato il 2019 c'è Nicola Venchiarutti. Ventuno anni, friulano di Osoppo, 30 chilometri a nord di Udine, Nicola è passista veloce che si difende bene anche in salita. Quest'anno con il Cycling...


La macchina organizzativa del Memorial Efisio Melis è già all’opera per realizzare una manifestazione che possa replicare il successo delle edizioni precedenti in ricordo di un grande dirigente della Polisportiva Capoterra che ha guidato una delle più gloriose società ciclistiche...


Il Velo Club Sovico ha iniziato il cammino verso la nuova stagione. Sabato i sei atleti che il prossimo anno formeranno la squadra Esordienti hanno passato alcune ore assieme ai tecnici Gabriele Buttini e Mattia Redaelli per gettare le basi...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy