A DOSSOBUONO LA MESSA PER I CICLISTI VENETI

NEWS | 11/02/2019 | 11:07

Tradizionale occasione di ritrovo per i ciclisti veronesi, la S. Messa del ciclista organizzata nella chiesa parrocchiale di Dossobuono (VR) dalla locale Società Ciclistica Olimpica in collaborazione con il CSI di Verona, ha visto anche quest’anno la presenza di molte delegazioni, dirigenti e atleti di squadre giovanili e amatoriali.

Ad inizio della celebrazione Diego Zoccatelli, presidente provinciale veronese della FCI, ha rivolto un saluto e un augurio per una buona stagione agonistica a tutti gli atleti e durante la funzione religiosa, animata anche dai giovani atleti, c’è stata la lettura della preghiera alla Madonna dell’Altarol, patrona e protettrice dei ciclisti scaligeri.

Molto sentita è stata la partecipazione di appassionati ed ex atleti delle due ruote, con la presenza in particolare di Severino Andreoli (nel 1964 iridato nella 100km a squadre adl Albertville e medaglia d’argento nella stessa disciplina alle olimpiadi di Tokyo) che, visto il sessantesimo anniversario di fondazione della Olympica Dossobuono costituita nel dicembre del 1959, ha voluto posare con la sua maglia originale d’epoca e con Remo Ceriani, l’allora segretario della associazione sportiva dossobuonese con la quale Andreoli colse le sue prime vittorie ciclistiche.

Al termine della cerimonia gli atleti, i dirigenti e gli accompagnatori presenti si sono radunati attorno all’altare per effettuare una foto ricordo collettiva prima di prendere parte ad un piccolo momento di convivialità, a base di dolci e bevande calde, allestito dalla S.C. Olimpica Dossobuono sul sagrato antistante la chiesa.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

La calzatura Sidi Ergo 5 con una limited edition dedicata alla Corsa Rosa sarà la scarpa ufficiale del Giro d’Italia 2019. Si avvicina il grande appuntamento con “la corsa più dura del mondo nel paese più bello del mondo”: il Giro d’Italia. Saranno...


Del trittico di classiche che conclude la campagna del Nord, l’Amstel è la meno nobile: rispetto alla Freccia Vallone e ancor di più alla Liegi, la corsa d’Olanda ha meno tradizione, avendo da poco superato il mezzo secolo di vita....


L’elenco delle squadre che prenderanno parte all’ottantunesima edizione del Giro del Belvedere, in programma Lunedì 22 Aprile a Villa di Cordignano (Treviso), si arricchisce con un’altra realtà di riferimento del panorama internazionale U23. L’AG2R U23 Chambery CF, vivaio della compagine...


«La Vita è un dono sacro» afferma Ivano Fanini, tra l'altro anche fondatore e presidente della celeberrima squadra ciclistica Amore & Vita. In questa intervista che gentilmente ci ha rilasciato, ripercorre alcune tappe importanti della sua straordinaria carriera nel mondo...


Molte persone sottovalutano ancora l’importanza della colazione, anche se in realtà questo dovrebbe essere il pasto più importante della giornata. Non dimenticatelo ma durante il sonno il nostro corpo lavora e recupera, nel caso di uno sportivo, le scorte di...


La Seconda Granfondo e il Pat festival sono scivolati via non senza lasciare il segno. I segni della fatica, del sorriso e del futuro, innanzitutto. Per far sì che tutto funzionasse nei migliori dei modi oltre 200 volontari hanno sorvegliato...


Un vecchio adagio recita “non c’è due senza tre” e Lunedì 22 Aprile da Kufstein (Austria), Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) inizierà la caccia al suo terzo Tour of the Alps (22-26 Aprile),...


Saranno 6 giorni di gare intensi e ricchi di spunti di interesse quelli che attendono gli alfieri della Zalf Euromobil Désirée Fior a partire dal fine settimana di Pasqua. Oggi le casacche bianco-rosso-verdi ritorneranno in gruppo a Castel d'Ario (Mn),...


Esiste l’integratore perfetto? Non lo so, ma sono certo che Super Dextrin sia innovativo e completo sotto tutti i punti di vista, un prodotto che ha conquistato molti appassionati ed è stato anche finalista per l’Alimentazione & Integrazione all’Innovation &...


L'olandese Arvid De Kleijn (Metec-TKH p/b Mantel) ha vinto la terza tappa del Tour du Loir-et-Cher (2.2), disputata sui 210 chilometri che separano Mer da Vendôme. Secondo  posto per Jan Barta (Elkov-Author) e terzo per James Shaw (SwiftCarbon Pro Cycling)....


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy