SOFFI AL CUORE. IL DIRITTO A UN CATARIFRANGENTE

NEWS | 07/02/2019 | 07:41
di Gian Paolo Porreca

Qualunque cosa risulta oggettivamente iniqua, al confronto fra lo scontro fra una fuoriserie e due biciclette, urto due volte mortale. Ma è forse il caso oggi, anche se domani avrete ed avremo rimosso tutto, di ricordarsi di ricordare. Morire su una bici di notte, solo perchè il sole di febbraio non si è alzato già e i poveri Fatty ed Yaya provano sulle loro bici tra Teverola e Aversa a raggiungere di prima mattina un luogo dove sbarcare il lunario, è disumano. Ma fa parte dell'Appia nostra, e del gap assurdo di velocità, potenza e ignoranza che fra una bici ed un Suv o un 16 valves o un turbo diesel si va elevando all'ennesima potenza, su uno stesso contesto stradale. Con il cedere dei valori odierni, Fatty ed Yaya e le loro contorte biciclette non da sport, non da biking ma solo arnesi di lavoro, fra un paio di giorni saranno arruolati nel repertorio - dolore, amore, desideri, senza essere stati speranze di niente - delle vite e delle morti umane diseredate, deja vu. (Volete l'elenco?).

Ma noi che l'Appia la percorriamo ogni giorno, nel tragitto da Sessa Aurunca a Capua ed ogni volta sfioriamo in auto, senza correre, la figura esile di un corpo avvinto alla bici, scuro nello scuro dei tramonti di inverno, scuro non per colpa loro, vogliamo solo augurarci e sottoscrivere, anche se la nostra firma è ormai più patetica della loro, una petizione elementare. Che nessuno più, e di ogni intenso colore, vada su una bicicletta, agonista o bracciante che sia, senza l'ausilio della visibilità. Che a queste vite randagie, senza eroismo se non la solitudine, si offra il diritto, ad opera dei datori di lavoro o delle associazioni, a un catarifrangente. La vita - anche quella buia - va illuminata da vivi.

da ‘ Il Mattino’, ed. Caserta, 5 febbraio 2019

Copyright © TBW
COMMENTI
Grazie
7 febbraio 2019 13:00 AleC
Grazie per questo pensiero di umanità. La bici, molto più che mezzo di divertimento o di competizione, è un mezzo di spostamento e per molti l'unico.
Il nostro Paese è arretratissimo sul rispetto dei ciclisti...

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

E’ stato Armando Lettiero (Ciccio Stellato-Team Lettiero) con una forma strepitosa e una volata da manuale ad aggiudicarsi nel giorno di Ferragosto a Fiuminata la 38°edizione del Trofeo Sirio Castellucci-Gara Alta Valle del Potenza. Sotto la regia organizzativa della Recanati...


L'ultima giornata di gare dei Campionati Mondiali pista juniores di Francoforte, regala all'Italia un'altra bellissima medaglia. Succede nel KM TT con Matteo Bianchi che in 1'02"068 conquista uno splendido bronzo. L'altoatesino classe 2001, che in questa rassegna iridata abbiamo visto piazzarsi...


il norvegese Markus Hoelgard, portacolori della Uno-X, ha vinto la tappa conclusiva dell'Arctic Race Tour precedendo il connazionale Grondhal Jansen. Terza posizione per Alexey Lutsenko che è riuscito a ribaltare la situazuone di partenza e a strappare a Warren Barguil...


Vittoria di Marco Landi nel 19simo Trofeo città di Conegliano per elite e under 23. Il corridore della Zalf Fior ha superato sul traguardo di Scomigo (Tv) Yuri Colonna, del Team Casillo Maserati e Mattia Bais del Cycling Team Friuli....


  Autentica tappa per uomini da classiche, l'ultima del Binck Bank Tour: vittoria per Oliver Naesen che ha preceduto Van Avermaet e De Plus. Proprio quest'ultimo, 23enne scalatore belga, ha conquistato il sucesso finale regalando alla Jumbo Visma l'ennesimo trionfo...


C'è la firma del britannico Fred Wright sulla quarta tappa del Tour de l'Avenir, la Mauriac - Espalion di 158, 2 km. Secondo posto di giornata per lo svizzero Joël Suter e terzo per il norvegese Soren Waerenskjold  con l'azzurro...


Successo del veronese Federico Zorzan nel 17simo Gran Premio Dmt-7^ Gran Premio Alè per Juniores che si è disputato a Castel Dario nel Mantovano. Il giovane corridore della Autozai Contri Omap ha preceduto Luca Cretti del Massì Supermercati e Alessio...


Un centinaio di juniores compresa la Nazionale della Slovenia, hanno preso parte alla 58^ Coppa Pietro Linari, svoltasi a Borgo a Buggiano su di un tracciato che prevedeva dopo 5 giri in pianura, per tre volte la scalata di Buggiano...


Sono tante 103 edizioni di una gara ciclistica. E’ il numero raggiunto quest’anno dal Giro del Casentino vinto da grandi campioni del pedale come Fausto Coppi che si aggiudicò la gara 80 anni or sono. Proprio ricordando l’impresa del “Campionissimo”...


Di rientro dai mondiali in pista di Francoforte, dove si è classificato al quinto posto nell'Inseguimento individuale, Andrea Piccolo ha subito lasciato il segno con una grande impresa. Il corridore del Team Lvf ha conquistato per distacco la corsa in...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy