L'ORA DEL PASTO. VERONA E LA PEDALATA DELL'AMICIZIA

INIZIATIVE | 21/09/2018 | 07:30
di Marco Pastonesi

Corridori, industriali e giornalisti del ciclismo: insieme, una volta l’anno, pedalando. Non succede a New York e neanche a Londra, non succede a Milano e neanche a Roma, ma succede a Verona. Ed è successo ieri.

Partenza da piazza Bra, la Bra, cioè l’Arena e la Gran Guardia, arrivo alla Fiera di Isola della Scala, cioè un immenso tendone nato fisso, che è una sorta di multipalazzetto dello sport, una sessantina di chilometri piatti se non per le colline moreniche. Un gruppo di una trentina di veronesi: da vecchie glorie come Severino Andreoli, Pietro Campagnari, Giorgio Furlan e Pietro Guerra, a ex professionisti come Giovanni Castelletti e Alessio Girelli, da industriali come Alessia Piccolo (maglificio Alé) ed Elisabetta Gaspari (abbigliamento Windtex) a giornalisti (un nome per tutti: Renzo Puliero dell’”Arena”) e professori (Giuseppe Degani, il “profe”). Appuntamento alle 8.30, foto di rito con tanto di assessore, pronti-via alle 9, sole a volontà, andatura turistica in città, ritmo allegro in campagna, rifornimento a pane e prosciutto (o formaggio) a metà percorso, poi ultimi cinque chilometri a velocità libera, volata finale – mezzogiorno di fuoco e, subito dopo, di cuoco - facoltativa. Poi tavolata fieristica, riso con salciccia e fagioli e riso con i “pescìn”, bianco rosso o rosé, caffè con sbrisolona, discorsi e foto con tanto di autorità locali, infine ritorno a casa o al lavoro, a caso o a scelta, chi in pullmino, chi in macchina, chi in bici.

“La pedalata dell’amicizia” (è stata battezzata così, anche se l’amicizia viene consensualmente, temporaneamente e agonisticamente sospesa negli ultimi cinque chilometri) si tiene dal 1994. Questa era la venticinquesima edizione. Le prime volte il gruppo (che era un gruppetto, anzi, un gruppettino) aveva fissato il traguardo in montagna: Stelvio, Manghen, Bondone, Rolle, Boscochiesanuova… Poi, per salvare i ciclisti e irrobustire il gruppo, sono state scelte altimetrie meno assassine, fino a privilegiare l’ospitalità della Fiera del riso (ah, il mitico vialone nano), che quest’anno, alla sua cinquantaduesima replica, in tre settimane fra pranzi e cene, si traduce nella bellezza e nella bontà di circa ottocentomila piatti di riso. Non è una coincidenza che a questa latitudine (e altitudine: zero) fioriscano fior di velocisti, da Viviani a Guardini, dai Minali a Lonardi.

Insomma: bello. Come se il mondo liquido della pallanuoto a Recco si ritrovasse per una partita in mare e poi per una tavolata di focaccia al formaggio. Come se il pianeta ovale del rugby a Rovigo si riunisse per un’amichevole di “touch” e poi per un terzo tempo a base di salsiccia polesana o tacchino ermellinato. Magari esistono, ma non risultano. Comunque, se non l’unicità, certo l’originalità dell’iniziativa veronese valorizza quell’atmosfera di leggerezza e ingigantisce quel legame di passione così rotondi, così raggianti, così ciclici.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Come un videogame: ci si fa incuriosire dall'amico che gioca, si scarica l'app, si fa qualche partita per provare, tanto cosa vuoi che mi interessi e poi si finisce per non smettere più e farsi travolgere dalla passione. Silvano Rodella...


«Ve l’avevo detto!»: così ha urlato sulle colonne di Ekstrabladet.dk, dove tiene una rubrica periodica, Michael Rasmussen. A scatenare la rabbia dell’ex corridore danese sono stati i risultati di una ricerca presentata da Nikolai Baastrup Nordsborg, ricercatore presso il Dipartimento...


La serata di Milano ha visto brillare un parterre di stelle dello sport riunite in occasione della terza edizione dei Beat Yesterday Awards, i premi istituiti da Garmin Italia per celebrare chi ha fatto dello sport la propria sfida quotidiana,...


Una sfida nuova, un modo per restare attivi anche durante la stagione invernale: stiamo parlando di Losa Challenge Triathlon Indoor Competition, una gara che andrà in scena il 2 febbraio 2019 propronendo 750 metri di...


Ancora pochi giorni per la chiusura dell’asta benefica “Regala un sogno” che ogni anno delizia gli amanti del ciclismo e non solo fino alle vacanze di Natale con oggetti prestigiosi provenienti da più di 100 campioni e campionesse del pedale. L’asta,...


Il team ciclocrossistico Selle Italia – Guerciotti – Elite domenica 16 dicembre sarà agonisticamente impegnato su due fronti: l’elite Gioele Bertolini e l’under 23 Jakob Dorigoni disputeranno la prova Superprestige di Zonhoven, in Belgio, mentre la under 23 Francesca Baroni,...


Chi ama lo sport non si ferma mai, a meno che fuori non faccia veramente freddo! Giusto? Questo  non vale però per i ciclisti, veri sportivi sempre pronti a confrontarsi anche con le situazioni climatiche più avverse. SIXS vi sta vicino...


Si è svolta mercoledì 5 dicembre nella tradizionale sede del ristorante Casa dei Bardi dello sportivissimo Sandro presso il centro commerciale Pianella di Cavriago l'annuale appuntamento in cui la Ciclistica Cavriago di Reggio Emilia presieduta da Campani Eliseo si raduna...


Secondo importante acquisto del  team Aromitalia - Basso Bikes - Vaiano in vista della stagione agonistica 2019. L’U.C.I. Women’s Team toscano, che fa capo al vulcanico presidente Stefano Giugni, ha ingaggiato la talentuosa atleta toscana Gemma Sernissi, che debutterà nella...


A Bisceglie sta prendendo forma l’organizzazione della Coppa Città di Bisceglie-Memorial Peppino Preziosa a cura della Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro in programma domenica 16 dicembre. Con una ventina di edizioni alle spalle, la manifestazione ha acquistato importanza in campo regionale...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy