PISTA, PRESENTATI I TRICOLORI GIOVANILI

PISTA | 17/07/2018 | 07:54

Oltre trecento atleti da tutta Italia, circa seicento accompagnatori, cento tecnici, quaranta giudici federali. Questi alcuni dei numeri dei Campionati italiani giovanili di ciclismo su pista, presentati questa mattina a Torino, presso la sala stampa della Giunta regionale. Un evento di assoluto rilievo nel panorama nazionale, che dal 30 luglio al 3 agosto riempirà il Velodromo Francone di San Francesco al Campo di sportivi ed appassionati.

“Il nostro sforzo verso la promozione sportiva e dei territori unita ad un serio e concreto sodalizio con la Federazione Ciclistica Italiana – ha commentato l’assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris - ha permesso in questi anni di porre una sempre maggior attenzione al ciclismo giovanile, che trova proprio nel Velodromo Francone, recentemente rinnovato grazie ad un importante contributo regionale, il luogo ideale per far conoscere, apprezzare e scoprire nuovi talenti. L’impegno della Regione Piemonte si concretizza con la volontà di riportare e sostenere questi Campionati italiani su pista, che mancavano all’appello dello scorso anno che ha visto il Canavese invaso dal mondo del ciclismo italiano. Ci attende un spettacolo di agonismo giovanile che saprà regalare grandi emozioni, confermando il Piemonte come terra di sport e di passione”.

Un’opportunità anche in ambito turistico, ma soprattutto un’occasione per rilanciare a pieno titolo l’unico impianto di ciclismo su pista presente nel Nord ovest italiano, che come ricordato dal sindaco di San Francesco al Campo Sergio Colombatto: “È un fiore all’occhiello della nostra comunità ed è a disposizione di tutti”.

A ciò si aggiunge la grande competenza del centro di avviamento alla pista, ospitato e gestito dal Velodromo, in collaborazione con la Federazione Ciclistica Italiana e con il Comitato Piemonte FCI. Come evidenziato dal Commissario tecnico della Nazionale italiana di ciclismo su pista, Marco Villa: “Ho grandi aspettative per questo evento, bacino fondamentale per la crescita del ciclismo giovanile e la formazione di nuovi talenti che andranno ad arricchire la nostra Nazionale”.

Ma l’impianto di San Francesco al Campo non è nuovo ad aventi di questo tipo: già nel 2008 si tennero lì i Campionati italiani giovanili di ciclismo su pista. Un evento che ritorna quindi a dieci anni di distanza, riempiendo d’orgoglio l’ASD Velodromo Francone, che gestisce la struttura.   “Inizieremo mercoledì, con le gare della Sei giorni e del Turin international  track – ha raccontato il presidente Giacomino Martinettoa cui parteciperanno campioni come Felline, Ganna, Nizzolo, Viel e la Balsamo. Poi proseguiremo con i Campionati giovanili, importante vetrina per le categorie Esordienti e Allievi, ma anche occasione per conoscere questo splendido angolo di Piemonte. Grazie alla collaborazione di Booking Piemonte e Federalberghi, i tanti che giungeranno al Velodromo potranno prenotare il soggiorno in numerose strutture del territorio, oltre che effettuare escursioni turistiche giornaliere in luoghi ricchi di suggestioni e di fascino”.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Si fa sempre più chiara la rosa per la stagione 2019 della Work Service Videa Coppi Gazzera. Dopo l'annuncio dell'arrivo dei tricolori juniores della cronometro a squadre Davide Boscaro, Marco Viero e Piero Dissegna, la squadra del presidente Renato Marin...


Un gravissimo lutto ha colpito la famiglia del ciclismo: si è spento questa mattina, infatti, Adriano Borghetti, vicepresidente del Comitato Regionale Lombardo. Sessantacinque anni, milanese di Rho, dirigente appassionato e competetente, nello scorso mese di marzo aveva ricevuto dal Coni...


Operazioni in entrata e in uscita per il Team Sunweb. Dal prossimo anno al team tedesco approdano infatti l'esperto belga Jan Bakelants (in questa stagione alla AG2r) ed il ventiseienne danese Asbjorn Kragh Andersen (dal Team Waoo), che raggiunge così...


Pascal Ackermann è stato il più veloce nella volata che ha deciso la seconda tappa del Tour of Guangxi, corsa di chiusura del World Tour. «Lo sprint è stato molto caotico. Nel finale ho perso il mio ultimo uomo, Rudiger...


Parla sempre più italiano la Polartec Kometa Continental grazie all’ufficializzazione dell’arrivo di Samuele Rubino. Il corridore piemontese (Novara, 29 gennaio 2000) fa il salto nella struttura professionale della Fundación Alberto Contador provenendo dalla LVF.Attuale campione italiano, Rubino è stato uno...


Giovedì 18 ottobre, presso l’Istituto Omnicomprensivo di Amatrice, sarà presentato il progetto di scuola di ciclismo promosso da Pedala Per Un sorriso Onlus grazie alla raccolta fondi della ormai celebre pedalata nel centro di Roma. Saranno consegnate 30 mountain bike,...


Una freccia tedesca sotto la pioggia cinese. Il campione di Germania Pascal Ackermann ha vinto allo sprint la seconda tappa del Tour of Guangxi precedendo nell'ordine gli olandesi Fabio Jakobsen e Dylan Groenewegen, vincitore ieri della frazione inaugurale. Era la...


Caro Direttore, è proprio vero: in materia di ANTIDOPING non c'è cruna d'ago che tenga quando, a tutti costi, vi si vuol far passare... un cammello. L'accostamento evangelico sarà anche improprio, ma rende efficacemente l'idea. Proprio nei giorni scorsi una...


Selle San Marco produce e commercializza selle per biciclette da oltre 80 anni. Nata nel 1935, l’azienda si è evoluta nel tempo e oggi è uno dei più importanti players internazionali nel mondo del ciclismo. Grazie all’heritage storico e alla...


Il primo grande successo canoro di Dino Zandegù fu al Giro delle Fiandre del 1967: vinse, salì sul podio, vide un gruppo di italiani che sotto un misto di pioggia e neve lo festeggiavano e, invitato dal telecronista Adriano Dezan...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy