LA COPPA DEL MONDO DI MTB PROSEGUE AD ANDORRA

FUORISTRADA | 12/07/2018 | 09:10
di Giulia De Maio

Dopo lo spettacolo della Coppa del mondo di MTB in Val di Sole, le sfide di DH e XCO tra i migliori rider al mondo proseguono a Vallnord, Andorra. 
Sabato prossimo al Vallnord Bike Park assisteremo alle finali maschili e femminili su una discesa che richiede concentrazione massima. Lunga 2,5 km, la pista è ripida e scende di 626 mt in verticale. Una sfida tecnica continua attende i rider in gara con radici nascoste, rocce aguzze, alta velocità e (se come pare, non pioverà) tanta tanta polvere. 
Il francese Amaury Pierron, che arriva da tre vittorie consecutive in Coppa del mondo  e conosce bene la pista di casa del suo team Commencal, sarà l'uomo da battere. In campo femminile finora è stata una stagione da capogiro con tre diverse vincitrici nelle quattro gare di Coppa del Mondo disputate. Nessuno sembra in grado di dominare la scena, anche se Tahnée Seagrave ha vinto sia a Fort William che in Val di Sole. Rachel Atherton ha già vinto qui due volte in Coppa del Mondo e una volta ai Mondiali, e con Myriam Nicole (vincitrice lo scorso anno, ma alle prese con il recente infortunio alla schiena), l'inglese è la favorita per vincere ad Andorra. Attenzione anche all'azzurra Veronika Widmann, ottima quinta in Val di Sole davanti ai tifosi italiani.
Il percorso XCO di domenica misura 3,8 km, presenta salite e discese ripide e rocciose, ed è in quota, visto che si sviluppa nella zona della stazione sciistica Pal-Arinsal. L'altitudine è un fattore decisivo, c'è chi vi è abituato e chi mal la digerisce. Non sarà di certo un problema per Nino Schurter, che su questo percorso ha già vinto tre volte, incluso il Campionato del mondo del 2015. Speriamo si ripeta il campione d'Italia Gerhard Kerschbaumer, secondo in Val di Sole. In ripresa il Prorider Marco Aurelio Fontana, motivato "a palla" dopo che il week end scorso non è riuscito a esprimersi come voleva per il dolore alla spalla, picchiata a terra nell'ultima frazione degli Internazionali d'Italia: «Il recupero procede bene e stiamo facendo il massimo grazie allo staff del mio team Bianchi Countervail e alle persone che lavorano con me per riprendere al 100%. A Vallnord andrà sicuramente meglio della Val di Sole a partire dallo short track del venerdì, che settimana scorsa non ho disputato. L'obiettivo è prendere più punti possibili e ritornare tra i primi 15 al mondo il più presto possibile»
Tra le donne, scommettiamo su atlete che hanno già vinto a Vallnord nelle passate edizioni come Jolanda Neff Pauline Ferrand-Prévot.
La Mercedes-Benz UCI World Cup di Vallnord verrà trasmessa in diretta su Red Bull TV con i seguenti orari: venerdì 13 luglio XCC dalle 17.30; sabato 14 luglio DH femminile dalle 12.30, DH maschile dalle 14.00; domenica 15 luglio XCO femminile dalle 12.00, XCO maschile dalle 14.30.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Che cosa vuol dire per me e la mia famiglia continuare ad assistere a una gara di ciclismo dopo la morte di Michele? Questa è una delle tante domande a cui non riuscirò mai a dare una risposta e soprattutto...


  Sono velodromi verticali o cornici orizzontali, nel senso dell’orizzonte. Sono mulattiere militari o scalinate laiche. Sono diagonali alpine o traiettorie appenniniche. Sono valichi vegetali o forcelle minerali. Sono ascensioni muscolari o ascese polmonari. Sono traguardi spirituali o arrivi religiosi....


Come saprete, avendo letto articoli precedentemente pubblicati su questo siti, le associazioni prive di Partita IVA non hanno la possibilità di scaricare le Fatture Elettroniche dal portale IVA Servizi dell’Agenzia delle Entrate e quindi sono costrette a pagare i fornitori...


Si corre oggi in Belgio la 74a edizione della Danilith Nokere-Koerse, una sorta di aperitivo per gli appuntamenti con le grandi classiche che ormai si profilano all’orizzonte. E in Belgio c’è grandissima attesa - pagine di giornali, servizi tv, fan...


Bici elettrica, o meglio “a pedalata assistita”, fa rima con sport, benessere e turismo. Sono queste le parole chiave del progetto “E-Bike Romagna” presentato al Palazzo del Turismo di Cattolica, che vede in prima linea il consorzio Bike Hotel di...


L’impresa è riuscita: Mirco Maestri ha vinto la classifica a punti della Tirreno-Adriatico 2019 e oggi, sul podio di San Benedetto del Tronto, ha vestito la maglia arancione. Nella prima gara World Tour della sua stagione, la Bardiani-CSF può così...


Sul podio della Tirreno-Adriatico cambiano i volti, cambiano le maglie ma non cambia mai l'atmosfera di festa grazie allo spumante Astoria Vini. È stato così anche oggi a San Benedetto del Tronto con Primoz Roglic, vincitore della Corsa dei due...


Finale thrilling per la Tirreno-Adriatico numero 54. Meno di un secondo (31 centesimi di secondo per la precisione) è bastato infatti a Primoz Roglic per strappare la vittoria finale ad Adam Yates. Lo slovendo della Jumbo Visma è riuscito a...


Un vero successo la Novarenberg, manifestazione Gravel Ride firmata Team Cinelli Smith e Deus Cycleworks ispirata alla Parigi-Roubaix pensata e organizzata da Paolo Bravini, iconico Rider del team. Alla partenza 300 ragazze e ragazzi si sono sfidati nei 14 Settori...


Due nomi “pesanti” si aggiungono al cast già ricchissimo della Milano-Sanremo: la Movistar ha infatti confermato la presenza alla Classicissima di Alejandro Valverde e Mikel Landa.Il campione del mondo tornerà a correre dopo l’influenza che lo ha costretto al palo...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy