LA COPPA GIACOSA COMPIE 70 ANNI

ALLIEVI | 17/05/2018 | 08:06
“La leggenda ha per padre il desiderio e per madre le circostanze” recita un adagio sempre attuale. Un incipit che riassume in maniera perfetta la storia di un evento sportivo, come la Coppa Bruno Giacosa, giunta quest’anno alla sua settantesima edizione.

Settanta anni di storia vissuti tutti di un fiato, come la salita di San Grato che i ciclisti appartenenti alla categoria allievi affronteranno per tre volte sabato 2 giugno (partenza ore 14,30), prima dell’ambito traguardo.
Settanta anni di storia che hanno segnato l’evoluzione economica e sociale di Mondovì, che il 27 ottobre 1842 vide nascere Giovanni Giolitti politico che caratterizzò con i suoi governi un quindicennio della storia italiana ricordato come età giolittiana, ma anche quella sportiva.

Una leggenda, quella della Coppa Bruno Giacosa manifestazione che si tiene ininterrottamente da settanta anni ed è stata sempre organizzata per la categoria allievi, che ha per padre il desiderio di ricordare Bruno Giacosa, un promettente corridore deceduto durante una gara, travolto da un autocarro mentre affrontava la discesa di Montezemolo, e la passione per quest’affascinante attività sportiva di alcuni monregalesi. E per madre le diverse circostanze che hanno permesso a questo evento di crescere come il titolo italiano esordienti e allievi (maschile e femminile) assegnato nella stagione 2008.

Un’edizione che si tinge di rosa, in quanto anche le giovani speranze del ciclismo piemontese e nazionale pedaleranno lungo le strade del Giro 101, ma soprattutto della ventunesima edizione della Granfondo Giro delle Valli Monregalesi che si tiene sei giorni prima e rappresenta l’evento principale di un programma che in soli nove giorni celebrerà l’arrivo del Giro a Prato Nevoso e il passaggio a Mondovì (giovedì 24 maggio), la Granfondo Giro delle Valli Monregalesi (domenica 27 maggio) quarta tappa di Coppa Piemonte, il più importante circuito granfondistico nazionale e la Coppa Bruno Giacosa (sabato 2 giugno).

Tra gli iscritti a questa settantesima edizione spicca il piemontese Manuel Oioli (Bustese Olona) che lo scorso anno conquistò a Comano Terme il campionato italiano esordienti secondo anno strada oltre a diversi successi e nel 2018 ha fatto il suo esordito nella categoria allievi. Da sottolineare inoltre che la Coppa Giacosa assegnerà il titolo regionale della categoria allievi.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Lorenzo Balestra del Team F.lli Giorgi ivsitalia.com fa il vuoto nella classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Nove Colli e guida ora con 30 punti di vantaggio sul toscano Giorgio Butteroni (Ciclistica Cecina) e con 35 sul marchigiano Gianmarco Garofoli della...


Sonny Colbrelli, portacolori del Team Bahrain Merida, è stato protagonista di un’ottima prova ad Amburgo nella classica gara riservata ai velocisti e che ha visto trionfare per la seconda volta consecutiva il campione italiano Elia Viviani.Per lui una corsa d’attacco...


La formazione #YellowFluoOrange attende la prima edizione della Veenendaal - Veenendaal Classic femminile, in programma oggi. Questa classica in linea, che per molti anni è stata riservata ai soli atleti uomini,  si disputa sulla distanza di 136.8 km attorno alla cittadina...


Con la maglia di campionessa europea sulle spalle, Marta Bastianelli allunga in testa alla classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Alé. E al secondo posto si insedia la campionessa del mondo della corsa a punti Maria Giulia Confalonieri. Dietro di loro...


La giornata trionfale degli azzurri continua. Gloria Scarsi mette la firma sul terzo titolo europeo vincendo la medaglia d’oro nello Scratch juniores. La giovanissima savonese, della Valcar PBM, batte in finale la belga Shari Bossuyt e la russa Anastasia Lukashenko....


Ha atteso il rientro del suo papà dal Benelux dove è stato impegnato nel Binck Bank Tour per nascere Liam, figlio di Ronny Baron, il meccanico della Bahrain Merida, e di mamma Maila. A dare la notizia è stato nonno...


Andrea Villanti, ventunenne ciclista della piccola formazione dilettantistica toscana Polisportiva Tripetetolo, è stato condannato dall’Uci a quattro anni di squalifica.Il 25 marzo scorso, Villanti era in gara nel Criterium di Monaco (per lui era arrivato il quarto posto) e era...


Nella finale tutta azzurra dell'inseguimento individuale femminile Marta Cavalli conquista la medaglia d'Oro in 3'23"303 battendo la connazionale Martina Alzina (3'39"993) che già aveva superato nettamente nelle prove di qualificazione. Bronzo per la russa Natalia Studenikina (3'34"446). Forza e determinazione sono state...


Grande spettacolo nel tradizioale Gp Stad Zottegem, corsa belga il cui tracciato propone diversi muri delle Fiandre. A conquistare il successo è stato Jérôme Baugnies della Wanty-Groupe Gobert che in uno sprint a due ha avuto la meglio sul connazionale...


Emozioni allo stato puro. Non ci sono altri termini per descrivere la nuova vittoria di Michele Corradini che a 48 ore di distanza dal successo al Giro del Casentino oggi ha concesso il bis conquistando anche il 50° Trofeo Chianti...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy