TENTATO OMICIDIO: 10 ANNI ALL'EX PROF DE ANGELI

GIUSTIZIA | 18/04/2018 | 09:02
Ha sparato perché voleva uccidere il vicino di casa, uscito indenne da quella scarica di colpi di pistola. Un gesto pagato a caro prezzo da Luca De Angeli: il 42enne ex ciclista professionista nel team di Marco Pantani, è stato condannato a 10 anni di reclusione con l’accusa di tentato omicidio nei confronti di Adil El Gazi, 36enne marocchino con cui era in rotta da tempo per motivi di vicinato.

A pesare sulla condanna i futili motivi contestati dal giudice, oltre alle accuse di ricettazione e porto legale dell’arma usata per sparare. Il fattaccio, il 18 ottobre scorso in una palazzina di via Puliche a Massa: secondo quanto ricostruito dai carabinieri fra De Angeli e il vicino era nata una discussione legata a un posto auto condominiale, l’ex ciclista si è avvicinato al rivale sparandogli alcuni colpi con una pistola poi risultata rubata. Era stato arrestato di lì a poco dai carabinieri, da quel giorno è in carcere in attesa del processo che si è svolto ieri con il rito abbreviato davanti al giudice Alessandro Trinci.

Nella sua arringa il pubblico ministero Alberto Dello Iacono ha ribadito come l’ex ciclista abbia sparato contro il vicino con l’intenzione di ucciderlo e ha chiesto una condanna a 11 anni e 4 mesi. Diametralmente opposta la ricostruzione fatta dal legale dell’imputato, l’avvocato Enzo Frediani di Massa: ha chiesto di derubricare l’accusa di tentato omicidio in lesioni, sottolineando come De Angeli abbia sparato da distanza ravvicinata, massimo 60-70 centimetri. E da così vicino era impossibile per lui sbagliare la mira, forte dell’esperienza maturata al poligono e del possesso di una regolare licenza di tiro: i colpi, ha ricordato la difesa, sarebbero stati sparati sempre con un’angolazione sbagliata rispetto al «bersaglio».

Secondo la difesa l’ex ciclista non voleva uccidere, ma spaventare. Una ricostruzione basata anche sulle immagini della telecamere di sorveglianza di un appartamento vicino, in cui è stata immortalata tutta la scena. Il giudice ha invece ritenuto valide le accuse formulate dalla procura condannando De Angeli a 10 anni di reclusione per tentato omicidio e gli altri reati contestati, oltre a una provvisionale di 20mila euro in favore del ferito e 5mila alla moglie. Prevedibile il ricorso in appello da parte della difesa.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

L’argentino Gonzalo Najar, vincitore dell’ultima Vuelta a San Juan, è stato squalificato per quattro anni dall’UCI dopo essere risultato positivo al Cera proprio in occasione della corsa argentina, nella quale aveva preceduto Óscar Sevilla e Filippo Ganna.Squalificato ugualmente per quattro...


Il primo anno nella categoria élite è sempre particolarmente delicato ed impegnativo, anche per chi da juniores è riuscita a vincere il Campionato del Mondo sia a cronometro che su strada, ma Elena Pirrone è riuscita subito ad adattarsi molto...


Tre medaglie conquistate ai Campionati Mondiali (2 d'argento e 1 di bronzo); 16 a quelli Europei (10 di oro e 6 d'argento) e 83 ai Tricolori (40 di oro, 20 d'argento e 23 di bronzo). E' l'ottimo bilancio fatto registrare...


Continua la partnership tra SIDI e il Team KATUSHA ALPECIN. Venerdì sera a Koblenz in Germania, nel quartier generale Canyon, si è tenuta la presentazione ufficiale del team che si appresta ad affrontare la nuova stagione. Davanti a una nutrita...


Si può coniugare la passione per il ciclismo con la festa di Capodanno? Grazie al nuovo evento “Ride To Capodanno” organizzato da Witoor tutto questo è possibile.Dal 29 dicembre 2018 al 1 gennaio 2019,  Witoor organizza tre giorni di viaggio su un...


Così come accade da un paio di stagioni, anche nel 2019 l’Unione Sportiva Biassono porterà sui campi di gara una formazione di Allievi. A guidare dall’ammiraglia gli atleti di quindici e sedici anni ci sarà sempre l’esperto Paolo Brugali che,...


Si è svolta presso la Polisportiva Bellaria di Pontedera, la cena di chiusura della stagione sportiva 2018 della giovane società “Una Bici X Tutti”. Il sodalizio guidato da Claudio De Angeli ha portato a termine una stagione ricca di soddisfazioni...


Domenica sera si è concluso il primo ritiro in vista della stagione 2019 per il Racconigi Cycling Team. Le Juniores e le Élite sono partite sabato mattina per Finale Ligure in provincia di Savona approfittando del ponte dell’8 dicembre e...


«Prima Paolo Simion, poi Samuele Manfredi. Altri due corridori coinvolti in brutti incidenti mentre si allenavano. Tutti i giorni leggo di ciclisti investiti da automobilisti. Non si può andare avanti così»: il ct Davide Cassani lancia un vero e proprio...


In una giornata che l'incidente di Samuele Manfredi ha reso difficile, arriva una buona notizia: Paolo Simion è stato dimesso questa sera dall'ospedale di Treviso dopo la TAC di controllo. Ora il corridore veneto, investito ieri mentre si stava allenando,...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy