NIBALI. «HO CHIESTO DI FARE IL FIANDRE»

PROFESSIONISTI | 15/12/2017 | 07:45
Il Tour e il Mondiale sono il grande obiettivo per il 2018 di Nibali - «era nei piani, gli sponsor principali ci chiedono di puntare al Tour, per la società è stato più facile decidere, per Vincenzo lo è stato decisamente meno» confessa Brent Copeland - ma nel mirino dello Squalo ci sono anche le classiche.

«Vincenzo disputerà Amstel, Freccia e Liegi - spiega Paolo Slongo - ma stiamo valutando anche la sua presenza al Giro delle Fiandre».

Ed è proprio Vincenzo a confermare: «Il Fiandre è una mia idea, l’ho chiesto io alla squadra, mi piacerebbe misurarmi in questa sfida. Strada facendo valuteremo se c'è la possibilità di farlo».
Copyright © TBW
COMMENTI
come idea
15 dicembre 2017 13:31 canepari
non è male.... I grandi Campioni hanno sempre corso il Giro delle Fiandre.

Grande Vincenzo
15 dicembre 2017 14:55 teos
Una volta di più si conferma campione a 360°, l\'unico attualmente in attività con la voglia di bussare al portone della casa in cui abitano i grandi del passato. Speriamo che questa sua scelta, così atipica per i tempi moderni, sia buon viatico per un ritorno al vecchio caro ciclismo in cui i campionissimi correvano tutto l\'anno con la voglia di imporsi in tutte le principali gare del panorama ciclistico internazionale, non sono nei grandi giri. Intanto, se riuscisse a far sua la Liegi dopo due fantastici Lombardia, sarebbe già un risultato di assoluto prestigio. Comunque vedo Vincenzo carico per la prossima stagione come forse non mai prima d\'ora. Sono sicuro che se la buona sorte lo sosterrà, di corse importanti ne porterà a casa di diverse..

grande
15 dicembre 2017 21:34 fido113
Sarebbe un regalo per tutti i tifosi. Grazie Vincenzo e poi detto fra noi non ti manca niente per..........vincerlo.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Uno splendido ordine di arrivo per la 75^ Coppa della Liberazione a Borgo San Lorenzo, una delle gare più belle e di prestigio per la categoria allievi. Il podio infatti è stato occupato da tre grandi favoriti della corsa, il...


Alaphilippe ha vinto e Van Aert ha portato a casa l’argento. Questo potrebbe bastare a chiunque, ma non ai belgi e in particolare ai fiamminghi, che adesso hanno dichiarato guerra a Primoz Roglic, definendolo un ingrato per non aver aiutato...


Il 2021 è ancora lontano ma è già tempi di cominciare a guardare alla nuova stagione. E allora ecco che Paolo Bettini ci propone di fare un bel viaggio con lui sulle strade del Tour of the Alps 2021: il...


Per Alberto Bettiol quello di Imola è stato un Mondiale difficile. Lui che ha vinto lo scorso anno il Giro delle Fiandre, sulle strade romagnole ha sofferto, perché quegli strappi, ad ogni giro e con un ritmo elevato, diventavano sempre...


Non ha rimpianti Davide Cassani e uno ad uno ha ringraziato i suoi ragazzi, per l’impegno dimostrato in questo Mondiale, che si è corso a Imola, un luogo speciale per il tecnico azzurro. L’Italia ha corso con orgoglio e impegno,...


Le ultime corse e il mini ritiro di settimana scorsa hanno dato le ultime importanti indicazioni. Così oggi il team manager Gianni Savio ufficializza la formazione dell’Androni Giocattoli Sidermec che parteciperà al Giro d’Italia in partenza sabato 3 ottobre dalla...


Arriva di buon mattino una buona notizia per la grande famiglia di tuttoBICI, tuttobiciweb e tuttobicitech: è nata Lia. Che è la primogenita di Agnese e Francesco Cerruti, da poco rientrato in Italia, dopo una lunga esperienza lavorativa al Parlamento...


Purtroppo quello di Imola non è stato il Mondiale di Diego Ulissi. Il toscano in corsa non è stato bene, ha avuto dei problemi allo stomaco e non è riuscito a dare quello che avrebbe voluto. Diego come ha vissuto...


Al termine della rassegna iridata, che ha visto il nostro Paese al centro dell'attenzione sportiva mondiale, non solo per quanto riguarda il ciclismo, il numero uno della FCI ha stilato un breve bilancio.  "Credo che il termine usato dal presidente...


E’ – da sempre - un punto di riferimento: come per Nino Ceroni, lo storico organizzatore della Coppa Placci e dei Mondiali di Imola 1968. E’ – in questi giorni iridati - un punto di approdo: come per Guido Foddis,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155