GIRO UNDER 23. PIRELLI SPONSOR DELLA MAGLIA BIANCA

DILETTANTI | 22/05/2017 | 15:51
Un grande brand come Pirelli torna dunque a legare il suo nome al mondo del ciclismo e lo fa scegliendo di sponsorizzare la Maglia Bianca del GIRO UNDER 23 ENEL, a pochi giorni dall’annuncio dell’arrivo sul mercato di PZero Velo, i nuovi pneumatici da bici dedicati alle specialissime da strada, disponibili da settembre.

Pirelli ricomincia dai giovani, con una maglia bianca che oltre ad essere un riconoscimento alle nuove promesse che competono in questo incredibile sport, è un ritorno alle origini dell’azienda, nel ciclismo - dichiara Antonella Lauriola, COO Business Unit Velo Pirelli – Infatti già negli anni ’50-’60 era stato istituito il Gran Premio Pirelli, dedicato alle nuove generazioni e al loro impegno nello sport”.

Il Giro, che manca dalle strade dal 2012, prenderà il via il prossimo 9 giugno da Imola per concludersi a Campo Imperatore il 15 dello stesso mese dopo sette tappe e 956 chilometri. Al via 30 squadre e 180 corridori in quella che si preannuncia come una delle corse più importanti dell’anno per il ciclismo giovanile a livello internazionale.

"Sono felice che un’azienda nata con le biciclette, come Pirelli, abbia scelto il Giro d’Italia Under 23 per tornare al ciclismo e l’abbia fatto pensando ai giovanissimi” - commenta Davide Cassani, CT della Nazionale Italiana di Ciclismo - Come Giro Under 23 saremo molto attenti a seguire, nel modo più capillare possibile, i giovani della Maglia Bianca e siamo orgogliosi che un’azienda storica come Pirelli abbia accettato il nostro invito ad istituire questo riconoscimento”.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

  Ai gesti di solidarietà che si ripetono in questo momento, segnaliamo con piacere quello della Ciclistica San Miniato-S.Croce sull’Arno, società che si occupa da anni dell’attività giovanile sotto la presidenza di Franco Biagini, con un numero elevato di tesserati...


I nostri occhi sono ormai lucidi da troppo tempo e il nostro cuore scosso dal dolore fatica a sopportare questo interminabile stillicidio. Anche oggi piangiamo un amico, un grande componente della famiglia del ciclismo, Paolo Colnago, fratello mite e schivo,...


È ancora ad Abu Dhabi, con Fernando Gaviria. Attendono che qualcuno li vada a riprendere, come del resto altri 250 italiani. Andrea Agostini la prende anche con filosofia, perché il peggio è alle spalle, ma sono pur sempre 43 giorni...


Il mondo del ciclismo si prepara a ripartire, studia un nuovo calendario, riflette e programma. Senza certezze, ovviamente, ma con la consapevolezza che il giorno tanto atteso si avvicina. Lo ha confermato il presidente federale Renato Di Rocco in una...


  Un mosaico di frasi tra confidenze, confessioni, ricordi. Si comincia da Peppino Prisco, avvocato, vicepresidente dell’Inter e alpino nella Divisione Julia, e si finisce con Felice Gimondi passando per Fiorenzo Magni, Imerio Massignan, Franco Balmamion e Arnaldo Pambianco. “Ad...


Ieri, all’età di 67 anni, ci ha lasciato Giancarlo Ceruti. Colpito da coronavirus e ricoverato all’ospedale di Crema, negli ultimi giorni pareva uscito dalla fase più critica, quando invece, improvvisamente, il Covid-19 ha voluto compiere la sua ennesima e totale...


Con estremo rammarico, ma con la consapevolezza che la salute è il bene più prezioso, l’AD di Alé, Alessia Piccolo, organizzatore della Alé La Merckx, annuncia che la granfondo internazionale veronese quest’anno non avrà luogo. per leggere l'intero articolo vai...


Alberto Bettiol è fisicamente a Lugano, al tempo del coronavirus, ma il suo cuore e la sua mente sono in Toscana, a Castelfiorentino, dove si trovano i suoi affetti più cari e tanti amici: «Manco dalla Toscana da febbraio, sono...


Alex Zanardi, campione paralimpico, triatleta e due volte Ironman a Cervia lo scorso settembre insieme all’Equipe Enervit in un’avventura fra scienza e sport, ha condiviso in questi giorni un video sulla pagina Facebook Enervitsport.... per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


Caro Direttore, con l'imperversare di questo "bastardo" (non voglio chiamarlo per nome, è un maledetto figlio di N.N.) stiamo perdendo pezzi importanti della nostra vita ciclistica. Dire semplicemente "vita" mi pareva riduttivo, giacchè - almeno per il sottoscritto - affiancarci...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155