COPPI&BARTALI. SENNI GUIDA LA NAZIONALE

PROFESSIONISTI | 15/03/2017 | 15:16
La Nazionale mista Professionisti e U23 continua la sua attività. Dal 23 al 26 marzo gli azzurri del CT Cassani e Amadori saranno al via alla Settimana Internazionale Coppi&Bartali che apre, per la morfologia delle tappe, più possibilità. "Continuiamo a lavorare con questa modalità - dice Amadori - per gli U23 sarà una preziosa esperienza dove potersi misurare".
Otto azzurri tra cui i professionisti Mauro Finetto e Manuel Senni, i leder della Nazionale che cercheranno il risultato: "Finetto e Senni i capitani in bici e giù dalla bici, come punti di riferimento per gli U23" - dice Amadori.

Una corsa che permette di misurarsi perché apre a diverse soluzioni per i giovani U23: da frazioni in linea adatte a velocisti, a frazioni per scalatori con una cronosquadre il primo giorno di gare. "Alessio Brugna è un velocista che tiene bene anche in salita e l'obiettivo è quello di metterlo nelle condizioni di fare la volata. Nelle tappe più impegnative con salite e GPM abbiamo Savini, Conci, Carboni e Rosa. Anche Baccio che potrà ben figurare".

Tutto pronto quindi per la Nazionale mista alla Settimana Internazionale Coppi e Bartali quale prova della Ciclismo Cup 2017, ed il CT Amadori ha fatto bene i conti: ruote veloci, atleti adatti alle salite e scalatori, con al fianco uomini di esperienza a caccia del risultato: sarà, senza dubbio una settimana intensa.

La Nazionale
BACCIO PAOLO                    MASTROMARCO FC NIBALI SENSI
BRUGNA ALESSIO                GALLINA COLOSIO EUROFEED  A.S.D
CARBONI GIOVANNI             TEAM COLPACK
CONCI NICOLA                     ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR
FINETTO MAURO                  DELKO MARSEILLE PROVENCE
ROSA MASSIMO                   HOPPLA' PETROLI FIRENZE
SAVINI DANIEL                    GS MALTINTI LAMP. BANCA DI CAMBIANO
SENNI MANUEL                    BMC RACING TEAM
Copyright © TBW
COMMENTI
Sarò sincero e schietto come sempre,
15 marzo 2017 16:29 Fra74
questa idea della NAZIONALE mista è sicuramente originale, ma una volta in NAZIONALE ci si andava per MERITI SPORTIVI, PER RISULTATI, ORA, me pare che si voglia provare qualcosa, sperimentare, valorizzare, giustamente, questi giovani, ma finalizzato a cosa?! Le squadre professionistiche, i vari giovani, li scelgono per ciò che DIMOSTRANO a livello di corse, di risultati, non per "esperimenti". Gli "esperimenti", originali, per carità, lasciamoli da parte.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Utile
15 marzo 2017 18:48 cocco88
Penso sia utile per fare esperienza ... anche per le squadre che ingaggiano gli Under si trovano corridori che avranno bisogno di meno tempo di apprendimento ... se c\'è da discutere nn vedo il senso di convocare corridori di squadre professional o addirittura world tour che hanno già un calendario fitto ... in questo caso ad esempio finetto ( che io stimo moltissimo ) ha già parecchi giorni di corsa qst anno o senni che sicuramente correndo all bmc nn gli mancheranno giorni di corsa ... c\'è anche da riflettere sulle convocazioni ... sicuramente corridori forti ma nn mi sembrano i più in forma al momento ... io convocherei sempre i più in forma al momento anche per capire il livello qualitativo degli under... ad esempio avrei chinato ancora bonifazio cima toniatti begnoni che sono i pluripresenti in qst gara di iniziò stagione

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

La Commissione parlamentare antimafia ascolterà il legale della famiglia Pantani, l'avvocato Antonio De Rensis, lunedì pomeriggio alle 15. Davanti alla stessa Commissione, lo scorso 26 settembre, si è tenuta l'audizione del procuratore capo della Repubblica di Rimini, Elisabetta Melotti, la...


Tutto pronto in casa del Team Piton per la nuova stagione di Ciclocross. La formazione bresciana torna sulla scena agonistica del fuori-strada con un gruppo di giovani agguerrito e in grado di poter essere protagonista. La squadra giovanile, presieduta da...


Doppio colpo della Bardiani-CSF-Faizanè che si assicura due giovani emergenti del panorama italiano, Filippo Zana e Davide Mazzucco. I corridori saranno ufficialmente professionisti da gennaio dopo due anni di esperienza con Sangemini-Trevigiani (2019) e Trevigiani-Phonix (2018). “Siamo molto felici di...


Ti aspetti Ackermann o Gaviria, o magari Trentin, e invece spunta come un fulmine Daniel McLay al Tour of Guangxi. Il velocista della EF, considerato al tempo una delle grandi promesse del ciclismo britannico, è uscito a centro strada con...


Non solo nuovi atleti per il Wolfpack, ma anche nuovi allenatori: la Deceuninck Quick Step ha reclutato due degli allenatori di ciclismo più apprezzat, il greco Vasilis Anastopoulos e il francese Franck Alaphilippe, che andranno ad affiancare Tom Steels e...


La stagione della Valdarno Regia Congressi Seiecom e' terminata ma, non si ferma il lavoro di Leonardo Gigli e Francesco Sarri per il rafforzamento del team per il 2020. Il team valdarnese e' lieto di comunicare di aver raggiunto un...


Spunta a sorpresa Daniel McLay nella seconda tappa del Tour of Guangxi con arrivo a Qinzhou. Il velocista britannico, ex promessa del ciclismo inglese, è stato bravo ad approfittare di uno sprint caotico per mettersi alle spalle Pascal Ackermann (Bora-hansgrohe),...


Dopo migliaia di chilometri con il vento in faccia e tante volate tirate ai capitani, tra Davide Martinelli e la Deceuninck-Quick-Step è giunto il momento di dirsi addio. E il destino ha voluto che nella corsa del suo commiato, il...


Il Van torna on the road. Dopo Milano, Innsbruck, Monaco, Berlino, Amsterdam, Rotterdam, Düsseldorf, Torino, Mantova e Ferrara, più di 800 bici riparate, oltre 3000 caffè offerti e più di 5000 ciclisti incontrati in meno di un mese, è tempo...


Si parla spesso di integrazione proteica soprattutto nella fase di preparazione che precede l’inizio della stagione agonistica, ma è giusto fare chiarezza per questa pratica, spesso fatta con troppa leggerezza.  Nel breve video del Dr. Franco Donati, CEO di EthicSport, vengono evidenziati i...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy