Cremona: tra gli ospiti, anche la leggenda Patrick Sercu

| 19/01/2009 | 14:53
Ci sarà anche lui, Patrick Sercu, “le Roi des 6 jours” (il re delle sei giorni) a rendere omaggio alla neonata Sei Giorni di Cremona e alla carriera di Marco Villa. Lo ha comunicato al suo amico e collega Claudio Santi, direttore generale della 6 giorni in programma a CremonaFiere dal 6 all'11 febbraio. Il fiammingo, vincitore in carriera di 88 sei giorni (è il primo nella speciale graduatoria a livello mondiale), sarà a Cremona nella giornata di domenica 8 febbraio. Sercu, oggi organizzatore di eventi e manager di atleti di primo piano, ha manifestato la volontà di visitare le bellezze della Città Lombarda nel pomeriggio. In serata, sarà ospite del Vice Sindaco Luigi Baldani con cui ha già visitato per un parere tecnico il padiglione 3 di Cremona Fiere e avrà l’opportunità di assistere alle gare e di festeggiare Marco Villa che, nel giorno del suo quarantesimo compleanno, darà l’addio al ciclismo agonistico. PATRICK SERCU Nato il 27 giugno 1944 a Roeselare (Belgio) Professionista dal 1964 al 1983 Campione olimpico nel chilometro da fermo nel 1964 Campione del mondo velocità nel 1967 e 1969 Vincitore di 6 campionati europei dell’americana e uno del dietro derny Vincitore in carriera di 88 sei giorni su 223 partecipazioni Vincitore di 13 tappe al Giro d’Italia, 6 al Tour de France Vincitore della maglia verde (classifica a punti) al Tour de France
Copyright © TBW
COMMENTI
Considerazione
19 gennaio 2009 15:27 maverick63
Mi permetto una considerazione,se il tanto acclamato rilancio della pista in Italia deve passare attraverso la sei giorni di Cremona,forse era il caso con un sacrificio economico di comporre copie con quei corridori che infiammano i velodromi di tutta Europa.
Così a parte Marvulli Aeschbach e pochi altri il resto sono corridori che nulla hanno a vedere con il carosello invernale delle sei giorni,già non sarà semplice creare interesse (vedi la sei giorni di Milano) ma così anche quelli come me che assiduamente seguono le sei giorni purtroppo solo tramite internet faticano a trovare motivi di interesse per una manifestazione così strutturata.
Saluti
Sanvito Ruggero
Ruggero.sanvito@libero.it

La penso come maverick63
19 gennaio 2009 16:26 The rider
Anche secondo me la lista dei partecipanti della Seigiorni di Cremona è un pò scarna, ...PURTROPPO !!!
Io abito vicino a Monza e sarei disposto ad andare a Cremona a vedere la 6 Giorni, ma a parte Ciccone-Masotti che nelle 6 Giorni di questo inverno non hanno ottenuto risultati eccelsi, si è vero, sono giovani, sono gli unici a rappresentarci in quasi tutte le 6 Giorni del calendario e TANTO DI CAPPELLO, meriterebbero un folto pubblico per incoraggiarli ad andare avanti e a non mollare !!!
Ma le coppie più forti sono solo quelle composte da: Perez-Donadio e da
Marvulli-Aeschbach, e secondo il mio modesto parere non sono sufficienti per andare a Cremona, nonostante i prezzi buonissimi!!!

Speriamo bene per il futuro.
Saluti, Pontimau.

errore
19 gennaio 2009 20:12 excalibur
sbagliate ragazzi! venite a cremona a vedere, vedrete un grande spettacolo, vedrete corridori veri che sanno correre in pista e dare spettacolo! L'organizzazione è di quelle toste davvero, considerate che questo è un primo passo: venite anche vioi a cremona, decretiamo insieme il successo di cremona e vedrete che l'anno prossimo ci sarà ancora più spettacolo...

Considerazione
19 gennaio 2009 20:55 maverick63
Ma ci mancherebbe se appena appena posso a Cremona ci sarò sicuramente,semplicemente avendo seguito negli ultimi 3 anni la sei giorni di Rotterdam in live streaming dal sito della sei giorni stessa (assolutamente stupendo) speravo di vedere qualcuno di questi campioni anche a Cremona.

Sanvito Ruggero
ruggero.sanvito@libero.it

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Ottima prestazione di Martina Fidanza in Portogallo. La giovane bergamasca, della  Eurotarget Bianchi Vitasana, ha raccolto brillanti risultati nel velodromo Sangalhos dove, con la maglia azzurra della Nazionale Italiana, ha disputato il Trofeo Internacional Municipio di Anadia su pista di...


Arriverà la Kometa: è certo che arriverà. In questo clima di Natale, di preghiere e di strenne prossime alla consegna, non mancano i desideri e i sogni da realizzare. C’è chi li mette in prosa su un foglio, chi si...


C’è chi lo ricorda il giorno della nascita (l’11 dicembre, del 1964), chi il giorno della morte (il 7 febbraio, del 2010). C’è chi lo ricorda a ogni Parigi-Roubaix, di cui era stato interprete, protagonista, vincitore, chi a ogni Mondiale,...


Dopo i 123 podi dell’incredibile stagione 2018, l’Androni Giocattoli Sidermec riparte oggi in vista del 2019 che i campioni d’Italia del team manager Gianni Savio si augurano altrettanto ricco di successi e soddisfazioni. Il gruppo, con vecchi e nuovi, si è...


Prima di programmare la nuova stagione 2019 è giusto fare un passo indietro per ricordare che il 2018 è stato l’anno del debutto nella categoria Juniores per il team CPS PROFESSIONAL. Debutto a dire il vero con il botto, con...


Per ragioni tecniche ed organizzative, “In Fuga verso il 2019” anticipa di un giorno rispetto alla data originale: il nuovo appuntamento è fissato per mercoledì 19 dicembre alle 20:00 a Porto San Giorgio all’interno dei locali del ristorante-chalet Tropical (lungomare...


La bici è il futuro, BikeEconomy la strada da seguire. Perché BikeEconomy non significa solo biciclette e accessori, ma anche turismo, salute, mobilità e molto molto altro. Quello che può rappresentare la biciciletta per il futuro del nostro Paese ce...


Freddo e ciclismo sono due parole che possono convivere solo e soltanto se ci sono le giuste precauzioni, giusto? Coprirsi in maniera adeguata è la prima cosa logica da fare per tornare a casa dopo aver praticato l’attività sportiva al...


La pista, ospiti le brillanti protagoniste Vittoria Guazzini e Giorgia Catarzi, in aggiunta al bravo atleta di casa Tommaso Nencini, e la Nazionale Italiana con i suoi tecnici, Marco Villa e Rino De Candido, al centro della tradizionale festa di...


Paolo Simion è rimasto vittima oggi di un incidente a Trevignano (Treviso), poco dopo mezzogiorno, mentre era in allenamento. Il corridore della Bardiani-CSF ha riportato un trauma cranico, che gli ha procurato un ematoma di lieve entità, ma nessuna altra...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy