Mondiali: nasce il progetto Firenze 2013

| 29/09/2008 | 14:31
A poche ore dal termine dei Campionati del mondo di ciclismo su strada Varese 2008, c’è già chi pensa alla prossima rassegna iridata “Made in Italy”. A margine del Mondiale varesino, l’assessore allo sport del Comune di Firenze, Eugenio Giani, accompagnato dall’ex campione Michele Bartoli, ha incontrato infatti il presidente della Federciclismo Renato Di Rocco, il membro del direttivo UCI Vittorio Adorni ed il direttore generale di Varese 2008 Gabriele Sola. E’ stato delineato un obiettivo intrigante: portare i Mondiali di ciclismo su strada a Firenze. «Stiamo progettando una candidatura per il 2013» dichiara Giani. «La nostra città avrebbe tutte le carte in regola per allestire un evento unico, sia dal punto di vista tecnico sia per la cornice che saprebbe offrire. Penso alla possibilità di proporre un percorso che abbracci Fiesole, il cui sindaco mi ha garantito la piena disponibilità ad un progetto condiviso. Alfredo Martini, leggenda vivente del nostro ciclismo, è già al corrente di questo sogno: sappiamo di poter contare sul suo apporto di esperienza ed entusiasmo». Con Giani era presente a Varese l’ex campione Michele Bartoli: «Il Mondiale a Firenze rappresenta un progetto affascinante» osserva. «I percorsi sarebbero un inno al ciclismo ma anche alla bellezza. E, se si corresse su un circuito disegnato intorno alla salita di Fiesole, il livello tecnico dell’evento sarebbe garantito». Gabriele Sola, direttore generale dei Mondiali in corso a Varese (che nel 2005 coordinò proprio la candidatura varesina, vincente rispetto a quella di Lucca e Viareggio) ammette che «uno tra gli argomenti che allora furono portati con maggior convinzione dal comitato promotore toscano fu il non aver mai potuto celebrare un Mondiale di ciclismo in questa terra, la cui vocazione ciclistica è nota a tutti. Mi piacerebbe, ora, contribuire a portare la rassegna iridata in Toscana. L’intesa con Giani è stata immediata e l’amicizia con Bartoli un ulteriore motivo di entusiasmo. Firenze può vincere il suo Mondiale». La candidatura di Firenze per i Mondiali di ciclismo su strada 2013 potrebbe essere formalizzata in tempi brevi: «Faremo presto il punto sulla costituzione del comitato promotore» conclude Giani. «Vorrei che tutto fosse pronto in qualche settimana per una sfida tanto impegnativa quanto intrigante…».
Copyright © TBW
COMMENTI
Progetto Firenze 2013
30 settembre 2008 07:12 giulia92
L'assessore Giani, dovrebbe chiamare come consulente un Fiorentino doc non Bartoli, io propongo Francesco Casagrande che comunque è amico di Bartoli e deve per ciò che ha dato agli sportivi fiorentini essere inserito di diritto nel comitato organizzatore

Maurizio Benucci

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Ancora Jakobsen, ancora Deceuninck Quick Step al successo sulle strade di Spagna. C'è la firma di GFabio Jakobsen sulla tappa conclusiva della Vuelta e per l'olandese si trata del secondo successo personale. Ben pilotato dai compagni di squadra, Jakobsen ha...


  È stato un momento molto emozionante per Norma Gimondi, presente oggi a Legnano per la presentazione della maglia della nazionale che per lei ha un sapore molto speciale: gli atleti infatti saranno accompagnati dalla celebre frase di Felice Gimondi...


Il Castello visconteo di Legnano ha fatto da teatro alla presentazione delle Nazionali Strada e Crono, uomini e donne (juniores, U23 ed élite) che parteciperanno alla rassegna iridata in programma dal 22 al 29 settembre nello Yorkshire (Gran Bretagna). Le...


Il campione italiano Gianmarco Garofoli ha vinto la 50sima edizione del Trofeo Buffoni internazionale per la categoria Juniores che si è disputato a Montignoso in provincia di Massa. Il portacolori del Team Lvf allo sprint ha regolato Elia Alessio (Giorgione),...


Affermazione di Giosuè Epis nel 52simo Trofeo Comune-Memorial Conti di Visano in provincia di Brescia. Il corridore juniores del team Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco si è aggiudicato la gara al termine di una volata a gruppo compatto in cui...


La sfortuna. È stata la sfortuna a segnare la Coppa Agostoni e la Coppa Bernocchi dell’Androni Giocattoli Sidermec. Ieri come oggi, oggi come ieri, con la mala sorte ad accanirsi contro i campioni d’Italia e i suoi capitani designati di...


Vittoria da finissuer per Manuel Tarozzi (InEmiliaRomagna) che anticipa la volata del gruppo e conquista la 39sima edizione del Piccolo Giro dell'Emilia-Gran Premio Shopville Granreno che si è disputato a Casalecchio di Reno, nel Bolognese. Il vincitore ha preceduto di...


  C’è molta rabbia sul volto di Niccolò Bonifazio che taglia il traguardo della Coppa Bernocchi visibilmente provato per la caduta in cui è stato coinvolto a 600 metri dal traguardo e deluso per il risultato mancato. «Non si può...


Lo svizzero Stefan Küng, portacolori della Groupama-FDJ, ha vinto per distacco la 34e edizione del Tour du Doubs. Suul traguardo di Pontarlier, Kung ha preceduto Franck Bonnamour (Arkéa-Samsic) e Guillaume Martin (Wanty-Gobert Cycling Team).   ORDINE D'ARRIVO 1 Stefan Küng...


Festa Alè Cipollini sulle strade della Vuelta di Spagna. Chloe Hosking centra il bersaglio nella seconda tappa della WNT Madrid Challenge by la Vuelta (ieri si è svolta la crono, ndr) del World Tour femminile. L'australiana vince lo sprint finale...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy