UN'ALTRA ATLETA CHE SI FERMA PER PROBLEMI CARDIACI: ANNA SHACKLEY DEVE MOLLARE A SOLI 22 ANNI

DONNE | 16/04/2024 | 14:00
di tuttobiciweb

Ancora un caso di problemi cardiaci che portano all'interruzione di una giovane carriera. A postare il messaggio è la SD Worx-Protime, la squadra numero uno del mondo, che annuncia lo stop per Anna Shackley, ciclista britannica, classe 2001. Ecco il testo del post:


«Anna Shackley lascerà lo sport di alto livello sulla base dei risultati di numerosi test medici. A gennaio le era stata diagnosticata un'aritmia cardiaca, successivamente è stata sottoposta ad uno screening cardiaco presso il Maxima Medisch Centrum di Veldhoven in collaborazione con l'équipe medica della SD Worx-Protime. Qui all'atleta britannica sono state riscontrate diverse irregolarità, quindi l'atleta è stata fermata per eseguire test e procedure più approfonditi presso l'ospedale di Barcellona.


Per tutto questo tempo, Shackley non si è allenata né ha gareggiato: il risultato di tutti gli esami effettuati e le procedure svolte hanno portato alla conclusione che il problema cardiaco non è compatibile con una carriera sportiva di alto livello.

«Siamo molto dispiaciuti che la carriera ciclistica di Anna finisca così - ha dichiarato il direttore sportivo della formazione olandese Danny Stam -: era uno dei talenti più grandi del gruppo femminile. Negli ultimi anni abbiamo visto che stava facendo buoni progressi ed eravamo convinti che potesse raggiungere i vertici mondiali. È un peccato per lei che sia costretta a fermarsi ma al tempo stesso siamo anche felici di essere riusciti a prevenire ulteriori complicazioni che avrebbero potuto avere serie conseguenze. Speriamo che Anna possa tornare alla sua vita "normale" e lavoreremo con il team per vedere in che modo esserle d'aiuto».

Copyright © TBW
COMMENTI
Sfortuna
16 aprile 2024 14:41 Manu77
Spiace molto perchè a quell'età hai spirito e corpo per spaccare il mondo e magari l'ultima cosa a cui vai a pensare è un problema fisico, ma meglio lasciare in tempo prima di rischiare la salute...anzi trattandosi di cuore la vita!

Si parla solo di chicane
16 aprile 2024 14:53 Bullet
Però poi si fanno articoli e parole a profusione per una chicane alla Roubaix in nome della sicurezza...la salute degli atleti sembra non ne faccia mai parte visto che non se ne parla mai ma proprio mai.

Proposta
16 aprile 2024 14:54 pickett
Stiliamo una statistica delle patologie cardiache nei ciclisti prima e dopo le vaccinazioni anti-covid.

X pickett
16 aprile 2024 15:51 siluro1946
Assieme ai ciclisti analizzare anche i dati dei calciatori, visto le vicende di questi ultimi giorni, un atleta collassato e un altro morto.

SSSHHHHH........
16 aprile 2024 16:40 GHOSTY
ssssshhhhhh.......silenzio.....di queste cose non si parla in questo paese.....guaiiiiiii.
se non ti vaccini ti ammali e muori......... EI DIXIT.

pickett
16 aprile 2024 16:52 Hal3Al
hai già espresso la domanda che mi ronza in testa da diverso tempo.

Eccoli i No Vax!
16 aprile 2024 17:16 piuomeno
Leggere commenti che tirano in ballo il vaccino anticovid è la dimostrazione che l'essere umano si avvicina all'autodistruzione causa inconsistenza intellettuale.

Piuomeno
16 aprile 2024 18:31 JeanRobic
Meglio mettere la testa sotto la sabbia no? Visto che di questi vaccini non si sa niente, neanche le conseguenze a lungo termine perché non le hanno indagate, o no? Lo so che la verità da fastidio ma è quella e bisogna accettarla.

covid e vaccini
16 aprile 2024 18:41 marchetto
E se invece dipendesse dal covid anzichè dai vaccini? è comunque un tema da approfondire.

Piuomeno
16 aprile 2024 18:48 Miguelon
Affidiamoci alla scienza esatta espressa da Piuomeno. Nomen open.

La salute degli atleti
16 aprile 2024 20:48 Diego076
Queste patologie sono in ascesa esponenziale dopo i sieri "anti"covid... ma non si vuole affrontare seriamente il problema!

Vaccini
16 aprile 2024 22:08 Stef83
Io non lo ho avuto il Covid...., ma dopo il vaccino ho avuto diversi problemi (e sono Agonista da 20 anni, e faccio controlli ogni anno)....sarà casualità? Non penso proprio...

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Inizia con un terzo posto di Davide Donati il Tour de Mirabelle (Francia) della Biesse Carrera. Il giovane bresciano, vincitore del Gp Liberazione a Roma, è salito sul podio del prologo a cronometro di Verdun (5, 3 km) che oggi...


E’ arrivata la seconda vittoria di tappa per Tim Merlier in questo Giro, che in questo modo ha interrotto il filotto di vittorie in volata di Jonathan Milan, che veste la maglia ciclamino di leader della classifica a punti. «Sono...


Tim MERLIER. 10 e lode. Con una doppietta è già a posto, ma con una doppietta secca il nostro JoJet. Restano indietro entrambi, risalgono e poi partono in pratica assieme, ma il belga sceglie il lato destro, più protetto dalle...


«Milan negli ultimi 6/7 km ha perso il treno due o tre volte. Oltre alla fatica in più per tornare davanti ti scarichi a livello mentale». Mario Cipollini parte in quarta. L’avvicinamento alla volata di Padova non gli è piaciuto...


Sono due i dilemmi che restano aperti in questo Giro. Il primo: cosa farà Teddy sabato sul Monte Grappa, che peraltro ha già prenotato come un salone per eventi, con tanto d'inviti personali (“ci sarà il pubblico sloveno, merita di...


Il nuovo GRX Di2 2x12 di Shimano sfrutta l’evoluta piattaforma di componenti elettronici Di2, un sistema che si basa su nuove leve dual controll ottimizzate per offrire più comfort e più controllo ed una trasmissione che fornisce cambiate più rapide e precise,...


Gli appassionati di gravel potranno ultimare il montaggio della propria gravel bike con i nuovi pedali GRX SPD nella nuova e divertente grafica United in Gravel,  un’edizione limitata che impreziosisce un prodotto Shimano dotato di ottime performance e di una invidiabile affidabilità.  per leggere l'intero...


Thibau Nys conferma di attraversare un grande momento di forma e mette la sua firma sulla prima tappa del 13° Tour of Norway, la Voss - Voss Resort di 142 km. La frazione è stata caratterizzata dalla lunga fuga promossa...


È Tim Merlier il re di Padova: il belga della Soudal Quick-Step mette a segno il suo secondo sigillo sulle strade di questo Giro d'Italia beffando un Jonathan Milan non perfetto negli ultimi 1000 metri. Il friulano della Lidl-Trek comunque,...


Viste le difficoltà dei motocronisti Stefano Rizzato e Giada Borgato a muoversi nel traffico delle ammiraglie, la Rai sta pensando di inviarli a fare uno stage al Cairo all’ora di punta. L’organizzazione conferma che il nome Passo Brocon è riferito...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi