UAE TEAM ADQ. PER IL 2024 ARRIVA LA GIOVANE POLACCA DOMINIKA WŁODARCZYK

MERCATO | 12/09/2023 | 07:50
di Comunicato Stampa UAE adq

Il terzo innesto di UAE Team ADQ per la stagione 2024 è la giovane polacca Dominika Włodarczyk. Proveniente dalla formazione Continental MAT Atom Deweloper Wrocław, 22 anni, Dominika quest’anno ha ottenuto 3 vittorie di tappa e diverse classifiche in corse nell’Est Europa, in totale in carriera vanta un bottino di 9 successi tra i quali anche la Classifica Generale del Watersley Womens Challenge nel 2022.


Dominika Włodarczyk è un talento da sviluppare e UAE Team ADQ ha deciso di scommettere su di lei per le stagioni 2024 e 2025. “Da quando ho iniziato a pensare di poter diventare una ciclista professionista ho ammirato diverse squadre World Tour. UAE Team ADQ ha attirato la mia attenzione per la sua buona organizzazione, sia in gara che fuori, per le condizioni che crea per i corridori e per i valori della squadra. Sono molto felice di poter far parte di questo team nelle prossime due stagioni. Spero che la squadra mi aiuti a continuare a crescere, sia come corridore che come persona. Credo che questo sia un passo molto importante nella mia carriera, perché so che per lottare con i migliori bisogna correre e allenarsi con loro e il passaggio all'UAE Team ADQ mi permetterà di fare questo”, ha detto Dominika.


L’atleta polacca ha aggiunto: “Con la nuova squadra vorrei maturare esperienza in gare di alto livello che finora non ho avuto l'opportunità di disputare. Mi piacciono le classiche, dure e interessanti, quelle in cui succedono molte cose. Credo che il mio punto di forza sia anche lo sprint da un piccolo gruppo. In futuro, vorrei migliorare le mie capacità nelle gare a cronometro e migliorare la mia guida su terreni più impegnativi, affinare le mie capacità in discesa, imparare a credere di più in me stessa e trasformare le mie debolezze in punti di forza”.

Dominika è originaria di un piccolo villaggio della Polonia, Okalew, ma ora vive nella città di Wrocław, dove studia costruzioni all'Università di Scienza e Tecnologia. Da bambina ha iniziato a praticare sport con il calcio, poi è passata alla bicicletta, ma come ci racconta non è stato amore a prima vista: “A differenza di altre ragazze, non ho iniziato subito a vincere gare, anzi il contrario, potrei contare le gare che ho concluso nel mio primo anno di competizioni sulle dita di una mano. Il motivo è che ero molto piccola fisicamente e facevo fatica a raggiungere i freni. Crescendo le cose sono migliorate. Ancora oggi non mi capacito di come abbia potuto sopportare quel periodo, ma ora so che ne è valsa la pena”.

 Dal prossimo anno i sogni in bicicletta di Dominika Włodarczyk e la sua voglia di migliorare saranno alimentati da UAE Team ADQ.

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Filippo Magnini, indimenticato primatista mondiale dei 100 stile libero, è promotore e sostenitore del portale www.sportlink.work, primo database italiano incentrato sul professionismo sportivo. Dopo 2 anni di confronto e ricerca, “Re Magno”, insieme ad un’equipe di operatori esperti di settore,...


Mark Cavendish ci ha ripensato e la sua carriera non è finita sulle strade del Tour de France - letteralmente sulle strade - quando è caduto nella tappa che portava a Limoges. Il trentottenne britannico continuerà ancora una stagione con...


Walter Calzoni ha veramente messo tutto se stesso nella sua prima Tre Valli Varesine combattendo come un vero guerriero che non ha mai avuto intenzione di arrendersi. La sua avventura tra i professionisti è iniziata solo quest’anno, ma in seno...


I sogni hanno un odore, hanno un sapore, hanno una forma e hanno un colore. I sogni, quando diventano realtà, hanno l’odore della bellezza e il sapore più buono del mondo. I sogni si portano dietro la fatica fatta per...


Nel fine settimana è stato confermato da Roglič, e poi dalla Jumbo-Visma che lo sloveno lascerà a fine anno il team olandese, nonostante abbia un contratto con la squadra per il 2024. La permanenza di Roglič alla Jumbo-Visma era in...


Per il suo "Sulle strade eroiche del Tour de Suisse" (Fontana), Giancarlo Dionisio mi ha chiesto una prefazione. Non sapendole scrivere, ho cercato di ragionare sul giornalismo del ciclismo. Questa è la prima parte. Penso a Bruno Raschi, il Divino, perché...


Si avvicina la data del Giro di Lombardia, sabato 7 ottobre, e Como, città che ospiterà le operazioni di vigilia e la partenza della “classicissima” di chiusura, alternando la rotazione consuetudinaria con Bergamo, nel solco di una bella tradizione per...


Quella che si è svolta all’Auditorium Elio Meliani a Ponsacco presenti il sindaco Francesca Brogi, il vice Massimiliano Bagnoli e l’assessore allo sport Francesco Vanni, non è stata solo l’occasione per presentare l’imminente 71^ Coppa del Mobilio, gara nazionale per...


Col passare dei giorni si sta delineando sempre meglio il campo partenti del Mondiale Gravel UCI, che il prossimo weekend colorerà le strade della provincia di Treviso. Gli appassionati possono sorridere, perché ci sono tanti nomi interessanti, per i quali...


Parte lunedì 9 ottobre il nuovo format “Ci andiamo in bici? Viaggio alla scoperta della sostenibilità ambientale”, prodotto da Hub4Brand per Mediaset Infinity, che in sei puntate traccia la rotta per un futuro responsabile. Protagonista del vodcast di green travel...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi