CITTADELLA, DOMANI SCATTA LA "VENETO TRAIL 2023"

CICLOTURISMO | 22/06/2023 | 07:53
di Francesco Coppola

Si sono chiuse le iscrizioni per l'ottava edizione del Veneto Trail, l'avventura non competitiva per gli amanti del bikepacking, manifestazione che dal 2015 ha inizio tra le mura medievali di Cittadella, in provincia di Padova. Proprio da qui centinaia di appassionati provenienti da tutto il mondo, monteranno in sella e partiranno per un viaggio nel Veneto, lungo un tracciato di 500 km dove attraverseranno i caratteristici borghi e luoghi, come l'Altopiano di Asiago, il Massiccio del Grappa, le Prealpi e le Dolomiti.


  Il raduno-punzonatura è stato fissato per venerdì 23 giugno nello spettacolare scenario di Campo della Marta-Teatro all'Aperto sotto le maestose Mura Medievali di Cittadella dalle ore 9 fino a sera; quindi sabato 24 giugno alle ore 7,30-8 è prevista la partenza ufficiale dalla centrale Piazza Pierobon per la speciale  avventura, che dalla città murata di Cittadella, porterà i partecipanti attraverso i paesaggi carsici e di radicata memoria bellica dell'Altopiano di Asiago, fino alla Piana di Marcesina che porta ancora i segni della tempesta Vaia.


  Si proseguirà e fino a toccare il Trentino, che non mancherà di concedere incantevoli panorami sulle Pale di San Martino e sulla Valle del Primiero e e ancora verso le affascinanti guglie delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale dell'Unesco. Si scenderà attraverso il Cadore e il longaronese e, dopo Belluno, le Prealpi Trevigiane da cui inizia una lunga discesa attraverso i vigneti che, con l'imprescindibile sosta al rinomato borgo di Asolo, riaccompagnerà gli atleti a Cittadella.

  La parola d'ordine di questa edizione è "Libertà". Zero tappe obbligate, nessun limite di chilometri al giorno, niente scadenze, assoluta autonomia nella scelta di quando e dove mangiare e di quando e dove dormire.

  Ce n'è per tutti i gusti, sentiero, strada bianca e asfalto, per oltre 500 km e 10.000 metri di dislivello. Il Veneto Trail offre a ciascuno dei partecipanti la possibilità di ritagliarsi un'esperienza su misura perché possano godere a pieno della comune passione per la bicicletta e dei meravigliosi paesaggi che questa regione ha da offrire. L'evento, in costante crescita, è patrocinato dal Comune di Cittadella e dalla Regione Veneto. A questa edizione parteciperanno 400 atleti, di cui quasi la metà esteri appartenenti a trenta nazionalità a dimostrazione del riscontro internazionale.

 Le ragioni di tale successo sono certamente da ricercarsi tra le file della Associazione SuperBike Pozzetto di Cittadella, affiliata Fci e presieduta da Valentino Bosco che è affiancato da Antonio e Andrea Securo, da sempre in prima fila nell'organizzazione del Trail. L'arrivo è previsto al grande parcheggio di Villa Rina con sede logistica della Palestra.

  Prosegue quindi l'intensa attività ciclistica del ventennale team cittadellese, sorto nel 2003 e con sede delle riunioni al Bar Circolo Noi della Parrocchia di Pozzetto. Il sodalizio, che è specialista nel Mtb, è attivo anche su strada, con vari successi. Il club, che vanta una prestigiosa bacheca, collabora a vari eventi come da sempre le gare del Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata (Alta Padovana Tour e Giro del Medio Brenta).

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Quando un essere umano arriva a spingere un 64, corona che in serata può tornare buona per servire la pizza a centrotavola, significa che quell'essere umano ha dentro una potenza spaventosa. Ganna più di tutti. La crono di Desenzano, piana...


Filippo GANNA. 10 e lode. Lacrime dolci singhiozzate con pudore. Parole spezzate dall’emozione di tornare a vincere sulle strade del Giro dopo tre anni. L’ultima corsa contro il tempo vinta dal gigante di Vignone era alla Vuelta: 5 settembre dell’anno...


Lacrime e commozione per Filippo Ganna, che al termine della cronometro di Desenzano sul Garda ha finalmente potuto festeggiare la sua vittoria alla corsa rosa. Nella prima cronometro a Perugia, il piemontese era arrivato secondo alle spalle di Pogacar, una...


Tadej Pogacar è soddisfatto della sua prova a cronometro e sapeva perfettamente che Ganna, su un tracciato piatto come quello di Desenzano sul Garda, sarebbe stato il super favorito per la vittoria.  «Sono molto felice di questo risultato, ma la...


E Filippo Ganna finalmente fa festa! Il campione italiano ha vinto la cronometro da Castiglione delle Stiviere a Desenzano del Garda: 35'02" il tempo di Top Ganna sui 31, 2 km del percorso, volati alla media di 53, 435 kmh....


Il norvegese Tord Gudmestad della Uno-X Mobility ha vinto in volata la Veenendaal Classic, disputata in Olanda sulla distanza di 171.8 km. Gudmestad ha preceduto nell’ordine Simon Dehairs della Alpecin-Deceuninck e Dylan Groenewegen del Team Jayco-AlUla. Ai poiedi del podio...


Sam Bennett, irlandese della Decathlon AG2R La Mondiale Team, ha vinto la quinta tappa della 4 Giorni di Dunkerque, la Arques - Cassel di 179.1 km. Per l’iorlandese, che ha preceduto Penhoet e Berfckmoes, si tratat del terzo successo in questa...


Freccia brittannica nella quinta tappa del Tour of Hellas, la Spercheiada - Chalkida di 196, 9 km: ad imporsi è stato infatti Dylan Hicks del Team Saint Piran che ha preceduto in una volata serratissima il polacco Rudyk e il...


Fallito un altro tentativo dei dirigenti Uae di convincere Pogacar a evitare rischi: dopo il colloquio, lo sloveno è sceso a colazione facendo le scale con lo skateboard. La Bora chiarisce che correre con attenzione quando c’è il vento è...


La Team SD Worx-Protime continua a dominare sulle strade della Vuelta a Burgos. la terza tappa - la Duero - Melgar de Fernamental di 122 km - si è conclusa con una volata che ha visto imporsi Lorena Wiebes che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi