FESTA E PREMI PER I CICLISTI FIORENTINI

PREMI | 12/12/2022 | 07:44
di Antonio Mannori

Festa, applausi e premi nella Sala Valitutti del Museo del Calcio a Coverciano dove si è tenuta la festa delle società ciclistiche fiorentine, indetta dal Comitato Provinciale della Federciclismo presieduto da Leonardo Gigli che ha aperto la cerimonia ricordando la figura di Renzo Maltinti, personaggio storico e carismatico dello sport del pedale.


Nel citare i numeri del ciclismo fiorentino con particolare attenzione a quello giovanile, il presidente Gigli ha sottolineato che il ciclismo deve trovare maggiore spazio nell’attività scolastica, così come avviene con altri sport, sollecitando la Federazione Ciclistica Italiana ed il Comitato Toscano agli opportuni interventi. Il tecnico della pista Marco Lapucci e la collaboratrice Giorgia Catarzi, ex atleta fiorentina già campionessa del mondo ed europea su pista, hanno invitato atleti e atlete, a questo tipo di attività quanto mai utile, mentre Saverio Metti presidente del Comitato Regionale Toscana ha parlato di una stagione in costante ripresa dopo due stagioni complicate e difficili per la pandemia. A seguire le premiazioni compresa quella del Memorial Tommaso Cavorso indetto dall’Aquila Ponte a Ema e da Marco Cavorso padre di Tommaso che nel suo intervento ha ricordato il fondamentale tema della sicurezza per chi va in bici. Nel 2022 i premiati sono stati Pietro Menici, Alejandro Di Riccio, Luca Iavazzo per il 2° anno esordienti, e Giuseppe Seminara, Edoardo Agnini e Niccolò Nieri per il primo.


Per l’attività su strada il C.P. di Firenze ha premiato i suoi campioni regionali 2022, Federico Molini (elite), Andrea Cantoni (under 23), Gerolamo Migheli (allievi), Fabio Del Medico (crono allievi) e Leonardo Pavi Degl’Innocenti (esordienti), i campioni provinciali Staccioli, Del Cucina, Papi, Marco Migheli, Quartucci. Per la pista applausi per l’allievo Fabio Del Medico vincitore di ben 4 titoli toscani, Ricci, Capodarca e Casini, infine per il “fuoristrada” Giorgia Giannotti, Trabalza, Bonafini, Bartini (titoli regionali ciclocross), Vendemmia, Noferini e Giada Zerini (enduro), Ferri (cross country mountain bike), Braccesi, Bandini (vincitori Trofeo Pegaso cross country). Ora in arrivo la grande festa di tutto il ciclismo della Toscana, in programma sabato prossimo 17 dicembre con inizio alle 15,30, presso la Sala Convegni del Polo delle Scienze Sociali dell’Università di Firenze (aula 0.18 edificio D/6) in via delle Pandette 32 nei pressi del Parco di San Donato a Firenze (zona Novoli) un paio di chilometri dopo la fine dell’autostrada Firenze-Mare A11.

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Qui di seguito il comunicato della Israel Premier Tech che comunica la propria formazione per il Tour de France, dal quale si evince che per il secondo anno consecutivo Chris Froome non parteciperà alla corsa che fu sua per 4...


Un'assenza che fa rumore, quella di Remco Evenepoel al campionato nazionale in programma domenica. Il campione belga in carica ha annunciato che non correrà a causa di un raffreddore che lo ha colpito nelle ultime ore. La Soudal Quick...


Finale convulso e movimentato al termine della prima tappa (partenza ed arrivo a Pontedera) del terzo Giro della Valdera, gara nazionale per juniores organizzata dalla società “Una Bici X Tutti”. Ha vinto al fotofinish Riccardo Colombo al secondo successo stagionale...


Jasper Philipsen e Mathieu van der Poel continueranno a correre insieme fino al 2028 e avranno la possibilità di conquistare ancora tante vittorie. Oggi nella conferenza stampa dell’Alpecin-Deceuninck, Philipsen ha annunciato il suo rinnovo di contratto, che sarà quindi fino...


Nuovo successo in Sudamerica per la squadra  di Gianni Savio e Marco Bellini  che si è imposta con il giovane scalatore Cristian Rico sul traguardo di Ipia nella sesta tappa della Vuelta Colombia. Il leader Rodrigot Contreras ha mantenuto il...


Quello che scatta sabato 29 da Firenze sarà un Tour speciale per un corridore speciale: Romain Bardet. Che affronterà la Grande Boucle per l'ultima volta ma proprio alla vigilia ha firmato un prolungamento di contratto con il Team dsm-firmenich PostNL:...


Domani mattina incontrerà Papa Francesco. Un passaggio importante per il numero uno del Tour de France, Christian Prudhomme, che in questo anno molto “italiano” si è riempito gli occhi di bellezze italiche e domani si riempirà il cuore con l’incontro...


Un brutto colpo per il corridore e per la squadra: la Lidl Trek ufficializza la rinuncia di Tao Geoghegan Hart al Tour de France. Il corridore britannico è ancora alle prese con le conseguenze di un Delfinato sfortunato, nel quale...


In un ciclismo moderno in cui la contaminazione e la multidisciplina è diventata una bellissima realtà, ecco per voi la proposta SRK di Sportful,  un cycling kit che fa della versatilità la propria arma. Strada, gravel ed mtb, decidi con che...


Dal vaffa ricevuto da Tadej Pogacar sul Monte Grappa a un appello ai tifosi perchè non sbaglino come lui. La storia a lieto fine ha come protagonista Renato Favero,  un uomo di sport navigato ed esperto che al penultimo giorno del...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi